Statistica


35
Informazione Obiettiva è un ossimoro di cui si fa largo abuso. Tutti i giornalisti, prima o poi, vengono accusati di non fare informazione obiettiva. Anzi, si può dire di non essere veramente arrivato al successo se non si ricevono reiterate accuse di faziosità. In realtà la faziosità è indispensabile ed inevitabile. Diffidate di chi fa professione di obiettività perché avere opinioni e comportarsi di conseguenza è insito nella natura umana come lo è la sessualità e l’istinto di conservazione. Si può vivere per parecchi giorni senza mangiare o bere, ma non si può evitare di avere opinioni sulle cose che […]

Lezioni di Disinformazione: Apologia della Faziosità


123
Le carte sparse sulla scrivania, il tablet, il telefono che si scarica più volte, la tazzina di caffè, la cravatta viola aggiusta da Delrio, la messa senza scorta, il tweet alle sette del mattino, gli sbadigli, la mano in tasca, sono questi i pattern agiografici tramite i quali l’informazione di sostegno cerca di delineare la figura di Renzi. Così come è stato per Papa Francesco, Monti, Letta, Boldrini, solo per fare gli esempi più recenti, in assenza di reali contenuti ci si concentra sul contenitore perché, alla fine, quello che il consumatore valuta veramente è la scatola essendo poco o […]

Lezioni di Disinformazione: Apologia del Nullismo


41
Anni fa ho letto un breve romanzo di Bob Shaw, grande e misconosciuto autore di fantascienza, in cui si ipotizzava la scoperta di un materiale trasparente, in grado di intrappolare i fotoni e rallentarne la corsa, che poteva essere utilizzato per catturare immagini e restituirle dopo un intervallo di tempo regolabile. L’epilogo del romanzo è, come si usava in quegli anni, distopico. Il governo decide di irrorare segretamente l’intera superficie della nazione di polvere di vetro lento (il nome del materiale) in modo da essere in grado di recuperare le immagini di qualsiasi evento dai microscopici granuli distribuiti in ogni […]

Controllo e repressione