Archivi tag: società


Hai già Scelto il Marchio per tuo Figlio? 19

La scelta del nome per il proprio figlio. Importantissima, definitiva. Ci sono passato più di un anno fa. Siamo arrivati in sala travaglio ancora in pieno dubbio. Tanto che quando l’ostetrica ci chiese se avessimo già scelto il nome noi rispondemmo “Più o meno”. Sul braccialetto identificativo scrisse “+ o -“. Simpatica. La maggior parte […]

mlv

uno lavora, 5 stanno a guardare

Abolizione dell’Articolo 18, in Bilico tra Tecnica ed Umanismo 17

C’è stato un tempo, neanche lontano, in cui la gente si divideva per opzioni politiche; poi la politica sembrò aver esaurito la sua spinta propulsiva, il suo anelito ideale, perché sopraffatta ed omologata dall’economia, nel senso che la politica ha preso a guardare all’economia per prendere le sue decisioni; ben presto, però, anche questa disciplina […]


Adattarsi, o perire?

Alcuni pensano che le nazioni siano organismi come tutti gli altri: se riescono ad adattarsi al mutare delle condizioni, bene, se no soccombono. Sono le condizioni che modellano le nazioni. Altri pensano che le nazioni siano organismi etici, non soggetti al concetto darwiniano di evoluzione. L’etica non è relativa. Una volta scoperta quella giusta, quella […]

00Nikolai Karakhin - Constructing Lake Komsomol

Donne_by_melquiades1961

Contro lo stato sociale

La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Che la famiglia sia una società naturale è davvero poco discutibile: essa appare in forme diverse praticamente in ogni epoca e ad ogni latitudine e non è neppure un’esclusiva dell’Homo sapiens. Leggi e consuetudini, però, tendono a definire la famiglia entro alcuni […]


Magari lo Studente Fosse Davvero al Centro

In questi giorni inizia ufficialmente la scuola, ma questa volta non sarò presente a salutare i ragazzi promossi alla classe successiva, nè a prendere in giro le nuove vittime dei primi anni. Sono passati 6 mesi dal mio abbandono, anche se penso ai miei studenti praticamente tutti giorni. Quando mi chiedono com’è fare l’insegnante per […]

1

Napoli_camorra17-2

Prodotto Interno Lordo: l’Illusione del Benessere

Come fa notare Beppe Grillo, Maurizio Pallante è una di quelle persone che ogni sera dovrebbe avere a disposizione almeno 5 minuti di un Tg nazionale. Ed è anche una di quelle persone che dovrebbero stare al governo di un paese civile. Purtroppo non è così, ma nonostante ciò Pallante riesce ugualmente a divulgare le […]


Uguali e Diversi

Certi luoghi sono depositari di un qualche valore che oltrepassate quelle porte già lo dimentichiamo. Il giro di giostra della quotidianità, con i suoi mostri e parassiti, che inquinano il nostro tanto sospirato e raramente ottenuto quieto vivere, ci inghiotte come un mostro famelico venuto da altri mondi e ci costringe a tirare fuori il […]

hop-on-pop1

Mi Sono Espresso Senza Mezzi Termini

L’altra mattina sono andato al bar. La notizia non è delle più sbalorditive, ma mi piaceva pensare che se la mattina in questione non è questa ma, come detto, l’altra, significa che in qualche modo le mattine totali disponibili sono due. Be’ questo mio andar per bar è accaduto proprio quella mattina lì. Alla gentile […]


La Corruzione Compassionevole

La fragranza inodore delle banconote invase l’ampio ufficio del parlamentare di turno. La leggera fiammata desiosa nei suoi occhi, il tremolio appena accennato delle mani: doveva essere la sua prima volta. O forse no. Il brivido dei comportamenti contra legem faceva breccia anche nelle coscienze dei peggiori tangentari. Stava seduto, forse asserragliato dietro la scrivania […]

29336-63735

800px-Nighthawks

Del Diritto alla Sessualità dei Disabili

Per il mio primo articolo su MenteCritica, visto che il problema riguarda anche me, ho deciso di affrontare un tema leggero leggero “i disabili e la sessualità”. Ricordate quando in “Amarcord” di Fellini lo zio matto, impersonato da Ciccio Ingrassia, sale sull’albero ed inizia ad urlare “voglio una donna”? Ecco tanti disabili sono così, ma […]


Il Mestiere di Insegnare: Oggi si Spiega la Storia

Sono ventuno gli alunni della mia classe, dieci ragazze e undici ragazzi, hanno tredici anni ma se li guardi bene, non dimenticandoti di fissarli per un attimo negli occhi, ti accorgi che in realtà ne hanno molti di più. Non hanno abiti alla moda, solo straccetti del mercatino, cattive imitazioni delle grandi griffes e poi […]

hop-on-pop1