Archivi tag: società


Sesso e Danaro. Fenomenologia del Telefono Cellulare 5

Non c’è niente di male. Basta ammetterlo. Il cellulare è come le mutande. Se ne rimani senza, senza averlo fatto apposta, vuol dire che sei nei guai. Da quando sono apparsi i primi telefoni da campo, oltrei venti anni fa ormai -  li ricordate? Erano quasi come degli zainetti e si portavano a tracolla con una […]

Warning

alfano_angelino_fotogramma

M5S: tre buoni motivi per votarlo un’ultima volta

Il nostro Paese è  corrotto, profondamente corrotto, a tutti i livelli. Ma ciò di per sé non costituisce sicuramente la notizia dell’anno. Cosa, essenzialmente, ha portato questo Paese, e non solo, verso un costante quanto inesorabile declino? Il semplicissimo fatto che, gran parte delle persone che avevano come compito lavorativo quello di agire nel senso […]


Il partito che non c’è

Serve una norma che detti i requisiti minimi senza dei quali un partito non possa presentarsi agli elettori. Innanzitutto ai propri. Che lo obblighi a dimostrare, curriculum alla mano, di possedere la capacità d’elaborare un progetto politico accettabile, sia pure minimo (con i piccoli passi si può andare lontano) e di aggregare le forze sociali necessarie […]

Il-Parlamento-in-seduta-congiunta

gold-star

Proiettili per posta e stelle a cinque punte

La “Stella A Cinque Punte”, rigorosamente scritta con le iniziali in maiuscolo, ha un ruolo di eccellenza nel coacervo di cazzate che forma l’ossatura portante del sistema culturale/informativo italiano. Insieme al “Proiettile per Posta”, sul quale ci siamo già dilettati (vedi il contributo ad esso dedicato), nelle intenzioni di chi cucina il pastone quotidiano destinato […]


Donne: Chi offende e chi è offesa?

Sono giorni in cui in parlamento va avanti il dibattito, o forse dovrei dire la sagra della lingua lunga. Si fa a gara a chi è in grado, consapevolmente o meno, di incarnare nella propria figura l’essenza del populismo nel modo più alto e puro. Deputati grillini sboccati, deputate scandalizzate come verginelle per le offese […]

Chisiamo

mali (5)

La Paura delle Diversità

Già da un po’ di tempo, anzi direi molto, che ci penso e non sempre sono riuscito a darmi una risposta che soddisfacesse del tutto la mia domanda. Perché gli uomini hanno paura di tutto ciò che è diverso? Quella più scontata è perché non conoscono la diversità in questione, allora perché non chiedere o […]


Una Stella Come Tante

Mi chiamo Stella, sono un’insegnante di religione. No, non mi interessa che avete scelto di non avvalervi, adesso mi ascoltate come avete ascoltato tutti quei servizi morbosetti sul professore sessualmente indeciso e sulla supplente invece meno. Ma partiamo dall’inizio. Per motivi che si perdono nelle piogge dei poteri temporali l’insegnamento della mia materia è istituzionalmente […]


Vita di P.(ecore)

La mia regione, la Sardegna, tradizionalmente sostenta o meglio sostentava i suoi abitanti, in larga parte, grazie all’agricoltura e alla pastorizia. Inoltre sono nato e ho a lungo vissuto in un piccolo paese  circondato da campagne e quindi allevamenti. In quelle terre ho passato l’infanzia a scorrazzare, libero e spensierato, nel giallo onnipresente delle nostre […]


Essere sociale

Società: Unione tra esseri viventi con scopi comuni da raggiungere. Immaginando l’esistenza come una corsa, lo scopo da raggiungere è il traguardo. Ma la corsa che stiamo facendo è una gara, una fuga o una corsa liberatoria? Questo, mi sembra, la società umana non lo ha ancora deciso formalmente e forse non ha neanche intenzione […]


Otto Settembre

Parte Prima – Il Ricordo Incancellabile L’otto settembre del 1943, con una velocità che non aveva precedenti nella storia mondiale e che tuttora resta senza similitudini, il sistema di governo di questo paese si dissolve nel nulla. Con un breve quanto laconico messaggio radiofonico, l’allora capo del governo, maresciallo pietro badoglio, fugge al Sud insieme […]

italyslice

Così Come Sono. Figli Down, Dono e Ricchezza

Una donna sempre in movimento, allegra, con qualche vezzo nel vestire. “Sì, sono piuttosto vanitosa”, ammette candidamente Marianna Della Frera. Giovane, due occhi immensi spalancati sul mondo, mi accompagna nell’ampia sala che si affaccia sul giardino di una pianura lombarda ancora tutta da scoprire, fatta di colori cangianti, di botteghe artigiane, di piccole vite. Gloria, […]