Secondo principio della termodinamica


45
L’esperimento è semplice. Provate a prendere un foglio di carta. Un foglio A4, quelli che si usano per le fotocopie, va benissimo. Non serve nemmeno che sia bianco. Ecco, ora lanciatelo davanti a voi. Sarà quasi impossibile predeterminare la direzione in cui si avvierà, cadrà in un posto completamente casuale e, comunque, non riuscirete a farlo allontanare da voi in maniera apprezzabile. Ecco, ora raccogliete il foglio. Sì, quello che avete appena lanciato e ripiegatelo a forma di aeroplanino. Non è necessario entrare nelle tecniche da origami, basta fare un aeroplanino elementare (ali ampie aumentano la portanza, ma riducono la […]

Forma, Sostanza e Disinformazione


37
Definire un evento percepibile di per sé è molto ardito dal punto di vista logico. Un evento si caratterizza per le relazioni che il suo accadimento stabilisce col sistema in cui è inserito. Viceversa, considerare caduto un albero nella foresta anche se nessuno ha percepito il fenomeno è implicitamente ammettere che esista una sorta di registro universale oggettivo in grado di apprezzare i fenomeni avulsi dal loro contesto e senza averne diretta percezione. In parole povere, Dio. Nella pratica terrena, quella sulla quale cerchiamo quotidianamente di formarci una competenza, le cose accadono perché si percepiscono, nel senso che qualcuno osserva […]

Informazione e Gravità