Ricerca scientifica


3
Il confronto di opinioni sulla figura di Greta è comprensibile. La sua età, il modo con cui si esprime, la sua malattia (di cui siamo liberi di parlare visto che è lei stessa o chi cura la sua immagine a presentarla come una sorta di credenziale nelle bio sui twitter e facebook), infine l’espressione, il corpo, la fisicità. La grande invenzione di una religione nata perdente come il cristianesimo che attraverso il martirio del corpo è diventata universalmente credibile sulla base di presupposti che oggi appaiono indiscutibili, ma che ai tempi dell’apostolato suonavano come pericolose idee eversive.Oggi più che allora, […]

I Sogni di Greta