Politica


Dico quello che, in questa situazione, mi sarei aspettato accadesse, che non è successo e che sono sicuro che non succederà. Mi sarei aspettato che una qualsiasi forza politica, una qualsiasi, si fosse affacciata al proscenio pubblico dicendo: “Visto che questa legge non era fatta per designare un vincitore, noi proponiamo cinque punti da portare a termine nei prossimi cinque anni. I punti sono i seguenti (è solo un esempio, metteteci quello che vi pare): Una legge elettorale che garantisca un ragionevole rapporto tra rappresentanza e governabilità. La definizione di una politica chiara e trasparente sull’immigrazione che concili i principi […]

Il Futuro Prossimo Venturo


Grazie a uno dei miei contatti facebook, ho letto la storia che racconta il signor Marco Fanti che ringrazio perché mi ha fatto conoscere qualcosa di nuovo. In poche parole, un signore di nome McArthur Wheeler che aveva letto del giochino per bambini di scrivere lettere segrete con il succo di limone, si era convinto che spalmandosi la faccia di succo di limone si diventasse invisibili alle telecamere e alle macchine fotografiche. Allo scopo si era fatto anche un selfie con una polaroid (stiamo parlando degli anni 90) che, per qualche motivo tecnico (pellicola scaduta, problemi nell’auto sviluppo o sovraesposizione) […]

La Cretinaggine al Potere


La politica è un circo dove tutti, ma proprio tutti, fanno il loro numero per accattivarsi la benevolenza del pubblico. C’è il prestigiatore, l’acrobata, il domatore, la cavallerizza e l’ammaestratore di cagnolini. Quando entrano in scena berlusconi e renzi vuol dire che è arrivato il momento dei pagliacci. Il loro numero non deve spaventare, meravigliare o far pensare. Deve solo far ridere di quell’umorismo greve ed elementare che si nutre del secchio d’acqua versato sulla testa, della legnata col bastone di gomma e della caduta dopo lo sgambetto. Quando il circo fa tappa in Sicilia, poi, i pagliacci si esibiscono […]

La Grande Tournée



Ho maturato una convinzione personale molto solida e voglio discuterla con quelli, tra voi, che vorranno farlo. Secondo ciò che vedo, l’idea di Europa come soggetto politico, se pure mai esistita realmente, è prossima alla fine. E quando parlo di prossima alla fine immagino un orizzonte temporale che non supera i cinque/sette anni perché il fenomeno diventi completamente evidente ed operativo. So che dovrei giustificare un’affermazione come questa, esporre dati, teorie socio economiche a supporto, riferirmi a fatti concreti, ma questa non è una “lucida analisi” di quelle che si possono leggere sul Financial Times o su Il Sole Ventiquattr’ore. […]

A Long Cold Winter


In genere cerco di non dare giudizi sull’aspetto fisico di uomini e donne. Non sono buono, sono solo parte in causa. Sono stato giudicato per tutta la mia vita. Rumorosamente, silenziosamente, sardonicamente o platealmente, tanti, tante, anzi tantissime, hanno avuto da ridire sul mio aspetto fisico per il quale ho subito anche concreta discriminazione. Per questo, spesso taccio ciò che i miei occhi vedono, cerco di andare oltre la prima impressione e non incoraggio e non condivido socials basati sull’aspetto dei soggetti coinvolti. Tutto questo per dire che ciò che scriverò sulla foto che allego non è un commento estetico. […]

Il Volto Nuovo della Politica Italiana


C’è molta ironia per gli avversari di Di Maio che si sono candidati alle primarie del M5S. Sui social e sui giornali rimbalzano i loro selfie sfuocati, i gattini che hanno postato su facebook, qualche uscita non proprio felice in occasione di questo o quell’evento. Si parla apertamente di “candidati minori” come se appartenessero ad una specie diversa. Peccato che non siano di colore, cosa che probabilmente avrebbe evitato questa infelice dizione. Non voglio discutere sulla scelta del M5S di tenere delle primarie con un esito scontato. Capisco che abbiano voluto aggirare una sorta di competizione interna anche per evitare […]

La Repubblica dei Signor Nessuno



L’intervista alla ministra Fedeli è un interessante esempio di come la gestione della scuola in questo paese non abbia finalità di sviluppo, ma solo di sopravvivenza politica e questo con un grave danno per gli alunni, in particolar modo per ragazzi e ragazze che, per vari motivi, hanno problemi di apprendimento. Non ho dati a riguardo, ma immagino che si tratti di un aliquota importante del totale visto anche il livello di servizio che la scuola italiana è stata in grado di erogare fino ad oggi e i mezzi che le sono stati messi a disposizione. Il problema è serio. […]

La MInistra e gli Smartphone


“Brexit, il piano segreto di Londra: “Dall’Ue solo immigrati qualificati e permessi più brevi”” C’è quasi una nota di riprovazione nel titolo di Repubblica di stamattina. I Britannici progettano di accettare solo immigrazione qualificata, possibilmente in relazione alle esigenze industriali interne, e di concedere permessi di lavoro più brevi per evitare che la gente arrivi, faccia qualche mese di lavoro e poi si metta a carico del sistema assistenziale britannico. E per questo fanno una cosa orribile ed incomprensibile nel paese di Pulcinella: un “piano”. Un piano, una cosa diabolica, tanto è vero che è “segreto”. Si sente la puzza […]

Il Piano Segreto della Perfida Albione


Siamo in un paese meraviglioso. Ce lo dice “Autostrade per l’Italia” che all’uopo ha piantato un cartellone in molte stazioni di servizio per farcelo sapere. Così, se uno si ferma a fare benzina, a prendere un caffè o a fare la pipì e si trova circondato da tizi che gli vogliono vendere merce rubata, cestini stracolmi di immondizia, cartacce, merde di cane, entra in toilette luride come latrine di un campo di prigionia e gli viene in mente di essere in un paese di merda, esce fuori, legge il cartellone e tac, si ricorda di essere in un paese meraviglioso. […]

La Nostra Cara Italia