pentimento


Del pentimento di certi personaggi onestamente non me ne fotte nulla. Non sono un prete, non amministro la pietà divina e il fatto che qualcuno che abbia commesso un crimine così orribile si penta o meno non sposta di una virgola la mia posizione. Non riesco a capire per quale motivo il Corriere e gli altri giornali italiani tendano sempre a informarci del pentimento dei rei. Come se il fatto che si siano pentiti ci possa in qualche modo emozionare, avvicinare, collegare nel nome della fratellanza umana. Io della fratellanza umana me ne fotto. Con gente che fa queste cose, […]

Dal Capobranco Nessun Pentimento