Italia


20
Per quanto promossa dal giudice Woodcock, magistrato non famoso per la conclusione positiva delle sue inchieste, l’indagine sulla vicenda di Quarto che coinvolge il consiglio comunale a guida Movimento Cinque Stelle ed alcuni dei suoi più noti esponenti nazionali merita sicuramente approfondimenti. Non disponendo di informazioni e non avendo competenze in materia, mi astengo dal fare considerazione sui fatti specifici. In ogni caso, la vicenda mette in evidenza due aspetti interessanti in termini di comunicazione e disinformazione sui quali ho qualifiche ed esperienza sufficienti per esprimere un’opinione. L’immagine cristallina ed eburnea che si è voluta dare il movimento caratterizzata da […]

Movimento Cinque Stelle, il Crimine Paga.


21
L’aspetto più inquietante della recente vicenda di Colonia dove gruppi organizzati di molestatori hanno reso la vita difficile a inconsapevoli ragazze è l’incredulità che è emersa nei titoli dell’informazione relativamente alle origini dei criminali. Il presupposto implicito di questa incredulità sta nell’archetipo patetico e buonista che, lentamente, si è andato costruendo nella sfera percettiva di numerosi giornalisti e lettori introno alla figura del profugo e dell’immigrato. Molti di noi, in relazione a queste persone, ragionano per preconcetti. Alcuni, sbagliando, pensano che immigrati e profughi siano tutti ladri e stupratori. Altri, sbagliando ancora di più, si rifiutano di esprimere giudizi negativi […]

L’uovo di Colombo ovvero L’ovvio di Colonia


27
La distanza tra il nostro paese ed i partner tecnologici mondiali sta aumentando vistosamente. Chi, come il sottoscritto, si occupa di ricerca ed innovazione in settori come l’automazione e l’ottimizzazione dei mezzi di trasporto o l’ormai famosa Internet of Things che, nel frattempo, mentre noi riformiamo il senato, è diventata Internet of Everything, ha modo di verificare direttamente come altri paesi nella stessa Unione Europea, hanno innestato la marcia bassa e sono partiti in una fuga in salita lasciandoci piantati sui pedali a guardare le loro chiappe che si allontanano. In Gran Bretagna, ad esempio, esistono le Catapult, dei centri […]

Catapulte e Medioevi



45
L’esperimento è semplice. Provate a prendere un foglio di carta. Un foglio A4, quelli che si usano per le fotocopie, va benissimo. Non serve nemmeno che sia bianco. Ecco, ora lanciatelo davanti a voi. Sarà quasi impossibile predeterminare la direzione in cui si avvierà, cadrà in un posto completamente casuale e, comunque, non riuscirete a farlo allontanare da voi in maniera apprezzabile. Ecco, ora raccogliete il foglio. Sì, quello che avete appena lanciato e ripiegatelo a forma di aeroplanino. Non è necessario entrare nelle tecniche da origami, basta fare un aeroplanino elementare (ali ampie aumentano la portanza, ma riducono la […]

Forma, Sostanza e Disinformazione


44
All’origine dei tempi, la conoscenza si trasferisce attraverso l’esempio. Si impara la tecnica della costruzione delle armi dal branco, l’agricoltura dai propri genitori, l’arte di erigere costruzioni dal Capo Mastro. L’apprendimento deriva dal diretto contatto col maestro. Un buon insegnamento consente di eccellere nella disciplina appresa, ma si è praticamente ignoranti di qualsiasi altra cosa. Con la codifica della parola scritta prima e con l’avvento della stampa poi, la conoscenza si formalizza e si distacca da chi la crea per divenire autonoma. Essa, una volta trasferita in un manoscritto o in un libro, si muove indipendentemente dall’autore. La sapienza di […]

Dagli Amanuensi al Web Passando per Gutenberg


41
Anni fa ho letto un breve romanzo di Bob Shaw, grande e misconosciuto autore di fantascienza, in cui si ipotizzava la scoperta di un materiale trasparente, in grado di intrappolare i fotoni e rallentarne la corsa, che poteva essere utilizzato per catturare immagini e restituirle dopo un intervallo di tempo regolabile. L’epilogo del romanzo è, come si usava in quegli anni, distopico. Il governo decide di irrorare segretamente l’intera superficie della nazione di polvere di vetro lento (il nome del materiale) in modo da essere in grado di recuperare le immagini di qualsiasi evento dai microscopici granuli distribuiti in ogni […]

Controllo e repressione



34
La mentalità scientifica nella quale mi sono formato è avida di comprendere il meccanismo inferenziale che si mette in moto nelle teste degli italiani quando, dopo aver visto che è stato eletto un anziano politico praticamente a riposo alla carica più alta dello stato, a tutti scappa subito di andare a comprare la macchina nuova o una bella pelliccia per l’amante. Che sia la verità ce lo racconta La Repubblica, il giornale che fa a gara col Corriere della Sera, La Stampa e tutti gli altri “organi di informazione” per cercare di beatificare, ancor prima della dipartita, il nostro illustre […]

Lezioni di Disinformazione: Mattarella Santo Subito


108
Una trasmissione fa una servizio giornalistico su come viene “raccolto” il piumino d’oca. Le immagini brutali colpiscono i telespettatori che immediatamente iniziano a trasferire il loro sdegno sui social network. La notizia rimbalza senza controllo tramite meme e hashtag e il giorno dopo l’azienda si vede: decurtare significativamente la propria capitalizzazione in borsa, compromessa in maniera quasi irreversibile l’immagine e attivata nel consumatore la pericolosissima associazione mentale piumino=pelliccia che, chissà perché, nessuno aveva mai fatto prima. In pratica siamo di fronte a quello che tecnicamente si definisce un “Online Reputation Attack“, fenomeno che negli ambienti specializzati è classificato nella letteratura […]

Oche e Disinformazione


57
I giornali on line di stamattina ci informano del grande DDL sulle liberalizzazioni. La forma di presentazione suggerisce provvedimenti che miglioreranno le condizioni di tutti noi, un po’ come le famose lenzuolate di Bersani. Ma da Bersani ad oggi è corsa molta acqua sotto i ponti. A quei tempi si era erroneamente convinti che qualche vantaggio all’elettorato bisognasse concederlo. Oggi si è giunti alla conclusione che non serve. Basta farglielo credere. Se poi il provvedimento è un aggravamento delle condizioni, non c’è problema. Tanto la gente si ferma al titolo e non va oltre. Voi volete andate oltre? Bene, analizziamo […]

Disinformazione: Le Nuove Liberalizzazioni del DDL Concorrenza. Il Sacro Commercio ...