Fascismo


9
Non sono mai stato un ottimista, ma quello che sta accadendo in questi giorni supera ogni mia più infausta visione del declino di questo paese di trogloditi incapaci di formulare autonomamente un pensiero che sia uno. Stamattina, si veda figura allegata, la prima pagina di repubblica on line presenta 13 notizie collegate ai migranti e al razzismo sulle prime quindici. Per arrivare a leggere di ndrangheta calabrese bisogna fare almeno 10 giri di rotella di mouse. Se fosse esistita repubblica.it al tempo del lancio della prima atomica americana sul Giappone non ci sarebbe stato spazio per fare di più di […]

Il Mare di Merda


3
Qualche giorno fa ho scritto di teste di cazzo e cose che fanno le teste di cazzo. L’esperienza mi ha insegnato che la differenza tra testa di cazzo e gente pericolosa è tutta nella distanza. Una testa di cazzo può gridare un insulto, lanciare un sasso o sparare con una pistola ad aria compressa perché si tiene lontana dalla vittima. La gente pericolosa, invece, è quella che accorcia la distanza e arriva al contatto. Per meglio dire, tra sparare a una persona e prenderla a coltellate o strangolarla c’è una differenza di determinazione notevole, anche se alla fine l’effetto è […]

Accogliere e Convivere


Passa al parlamento la legge contro la propaganda fascista. Attenzione, se vi fate male a un braccio e, in ospedale, ve lo ingessano,chiedete che l’ingessatura faccia una piegatura al gomito di almeno 30 gradi verso l’interno. Non verso l’alto, mi raccomando, se no la posa diventa nazista e la Germania può chiedere l’estradizione. Se proprio il medico insiste che ve lo vuole ingessare dritto (il braccio), fatevi rilasciare una dichiarazione dall’ospedale con i relativi timbri e marche da bollo e applicatela sul gesso in una foderina di plastica trasparente, come si faceva una volta sul parabrezza della macchina per il […]

Io Odio i Nazisti dell’Illinois



Siamo in un paese meraviglioso. Ce lo dice “Autostrade per l’Italia” che all’uopo ha piantato un cartellone in molte stazioni di servizio per farcelo sapere. Così, se uno si ferma a fare benzina, a prendere un caffè o a fare la pipì e si trova circondato da tizi che gli vogliono vendere merce rubata, cestini stracolmi di immondizia, cartacce, merde di cane, entra in toilette luride come latrine di un campo di prigionia e gli viene in mente di essere in un paese di merda, esce fuori, legge il cartellone e tac, si ricorda di essere in un paese meraviglioso. […]

La Nostra Cara Italia


Non c’è niente di più stupido e deprimente della polemica di questi giorni sui “simboli del fascismo” come se un edificio, un francobollo del ventennio o una monetina che uno conserva in un cassetto per ricordo possano essere fascisti. Il fascismo non è negli oggetti, non è nei libri, non è nemmeno nei ridicoli cartelli con i quali un esaltato ha cercato di differenziare la sua spiaggia da quelle concorrenti. Il fascismo è una contaminazione dell’anima, una deformazione del pensiero, una degenerazione del giudizio, la ferma ed assoluta convinzione di aver ragione a prescindere. Ed ad essere fascisti non sono […]

Siamo veramente tutti fascisti