Conoscenza


48
Il consenso è il tramite attraverso il quale si realizza ogni aspetto della tipicità dell’associazione umana. Stante l’assenza di strumenti attraverso i quali singoli o gruppi di persone, possono imporre la loro volontà sul resto del mondo, è evidente che ogni disegno non può prescindere da una certa forma di collaborazione da parte degli altri. In questa accezione, nessuna forma di governo o di ordine sociale, nemmeno la dittatura più estrema, può sopravvivere a lungo senza consenso. La Germania nazista è esempio tipico di un sistema disumano sostenuto lungamente dal consenso. Meno banale quello della Corea del Nord, mentre l’esempio […]

Lezioni di Disinformazione: La creazione e la gestione del consenso


44
All’origine dei tempi, la conoscenza si trasferisce attraverso l’esempio. Si impara la tecnica della costruzione delle armi dal branco, l’agricoltura dai propri genitori, l’arte di erigere costruzioni dal Capo Mastro. L’apprendimento deriva dal diretto contatto col maestro. Un buon insegnamento consente di eccellere nella disciplina appresa, ma si è praticamente ignoranti di qualsiasi altra cosa. Con la codifica della parola scritta prima e con l’avvento della stampa poi, la conoscenza si formalizza e si distacca da chi la crea per divenire autonoma. Essa, una volta trasferita in un manoscritto o in un libro, si muove indipendentemente dall’autore. La sapienza di […]

Dagli Amanuensi al Web Passando per Gutenberg