Renzi and The Supercazzol Prematurated with Dehating to the Right 227


Ho ascoltato il discorso in inglese di Renzi sull’agenda digitale europea. Lasciamo perdere l’assurdità del fatto che a fare la lezioncina sullo sviluppo della rete in Europa sia il presidente del consiglio del paese che ha inventato la “domandina per iscritto” e che ancora oggi considera il fax con la fotocopia del documento allegato un valido strumento di identificazione, lasciamo stare l’inglese pittelliano dove i verbi sono tutti al presente, i sostantivi sono tutti al singolare (io accedere computer e battere sui tasto della tastiera) e patent si dice license, lasciamo perdere le risatine nel background della ministra di turno alle battutine del boss, quello che veramente sconvolge è l’assoluta insipienza tecnica dello speech, la totale vacuità dei contenuti, l’approssimazione terrificante dei concetti.

E’ vero. Ad un uomo politico non è richiesto di conoscere la differenza tra protocolli UDP e TCP, né di saper descrivere il TCP Three-way handshake, i tecnici ed i consulenti esistono per questo. Quello che inquieta è la prosopopea con la quale si affronta alla garibaldina una problematica complessa dove al politico è richiesto di avere idee chiare sulle strategie e proposte concrete nell’immediato. L’impressione del tutto personale che ne ho ricavato è che il primo, se non l’unico, obiettivo di Renzi fosse fare la sparata, la figura dello splendido.

Bene, se questo era lo scopo, secondo me non c’è riuscito. La supercazzola in inglese, chiunque la faccia, non fa ridere perché, stranamente, gli stranieri la capiscono per quella che è: una stronzata.
Una volta eravamo imbarazzati per l’egotismo priapico di Silvione. Da oggi, chi per lavoro è costretto a interfacciarsi con colleghi overseas, dovrà confrontarsi con la parabola di Meucci raccontata dall’unto del Signore 2.0 64 bit version.

Bene. Anzi, benissimo. Segue trascrizione della parabola. Leggere e ascoltare per credere. Embarrassing.

Meucci is a very good Italian (è ancora vivo?), but is “olzo” a terribol history, bicos meucci is the rial inventor of mo..telefon, I’m sorry with American people present here (risatina Madia) but olzo the congress of united states (con ditino professorale) in tu tausand (occhietti) tu, in tu tausend way I didn’t rimeber, recognizezed the founder the inventor of telefon is Antonio Meucci. Antonio Meucci is incredibol man (si sono messaggiati due minuti fa) forentaim, who worked in the tiater, the most ancient tiater in iurop, Teatro della Pergola (pronunciato alla perfezione), and he was a wolker and invented tth th the telefon to spiking about in the teater. A ginius.
So, (agitazione convulsa) for fiù rison, he left Italy (beato lui) and he wasn’t ebol to ius the copirait, lessons, come si dice brevetto?, (Madia impassibile) laisens, in eiti seventy uan seventy tri (occhio al cielo Verdone like), I didn’t remebre esaclty the dei, so Bell arraived and in the History he uos the faunder and the inventor of the telefon


Informazioni su Comandante Nebbia

Sono stato un uomo mediocre. Ho avuto mille paure segrete e le ho tenute nascoste sotto una coltre di ruvida violenza. Ho camminato a caso e qualche volta mi sono fermato quando non dovevo. Ho muti rimpianti, una rabbiosa rassegnazione e vivo di severi silenzi. Ho amato i pigri pomeriggi d’estate, le stanze ombrose con gli scuri abbassati e i giorni cupi dell’inverno più freddo, quando il cielo grigio minacciava pioggia e i primi lampi squarciavano l’orizzonte.