ysfgjcepaextghbnlnpl
Alla fine le cronache narrarono che quella fu l’estate più fredda della storia. Mentre i bambini correvano sulla battigia schizzando i loro costumini con la sabbia brillante del mare, mentre le ragazze ricoprivano i loro corpi snelli e morbidi di profumata crema solare, mentre gli uomini scoprivano il petto glabro e lo offrivano virilmente alla ferocia del sole, mentre le fronde ingiallivano combuste da raggi invisibili, mentre l’aria si faceva umida e pesante, il freddo ghiacciava implacabilmente i tubi dell’acqua, attaccava i frutti odorosi marcendoli, penetrava nel profondo delle macchine e faceva polvere del loro cuore d’acciaio. In quelle chiare […]

Il Freddo


977223_381975925246635_605614534_o
In questa notte d’estate, nel cielo terso scuro di un blu assoluto, con un leggero vento fresco che dà sollievo alla pelle sudata, nel silenzio delle case addormentate, tutte con le finestre aperte, l’eco di una macchina che attraversa la strada, il miagolio di un gatto che cerca amore, fra l’odore penetrante dei fiori, mentre quasi tutti dormono e solo qualcuno veglia sostenuto da un’antica inquietudine, in questa notte d’estate che sa di giornate leggere, di promesse mancate, di baci di passione, di crema, cioccolato e panna, in questa notte d’estate, dicevo, è iniziata la guerra. La prima esplosione è […]

La Guerra Inizia nel Cuore


Capture
*La Bella Signora Eva è una bellissima donna. Non è giovane, intendiamoci. E’ da tanto tempo che è entrata negli “anta”, ma finalmente anche i giovani hanno capito che il fascino di una donna si declina in modalità diversa a seconda dell’età. Quando Eva passeggia per strada, molti sguardi ammirati si poggiano sui suoi fianchi eleganti, sui lunghi capelli dorati e sul viso dove tempo e armonia disegnano un quadro sensuale e ricco di fascino. Eva ha scoperto da poco di avere una brutta malattia. Delle cellule maligne sono entrate nel suo corpo e lo stanno lentamente devastando dall’interno. Non […]

Cinematica dell’Amore Debole



Ms. Future
La seguente trattazione ha lo scopo di illustrare brevemente gli elementi essenziali della metafisica del viaggio temporale. Le conclusioni di seguito illustrate sono frutto di sperimentazione diretta e sottoposte a verifica in modalità “doppio cieco” allo scopo di razionalizzare e formalizzare scientificamente le complesse articolazioni di una materia che per le forti implicazioni soggettive presenta non comuni difficoltà di documentazione secondo i canoni scientifici classici. La sperimentazione dimostra che il viaggio nel tempo è possibile e avviene in una modalità di bilocazione mentale e collocazione fisica differita per la quali è possibile dire che un viaggio si compie contemporaneamente nel […]

Elementi di Metafisica dei Viaggi nel Tempo


4e512563361609c7ecc1b4be9d0d6300
ho violato il quinto comandamento più volte degli anni che compio, ma l’ho fatto perché sono un guardiano dell’occidente. e anche per i soldi, ma soprattutto perché sono un guardiano dell’occidente, ma anche per i soldi. sì anche per i soldi. i soldi li ho persi tutti. non ero fatto per diventare ricco così li ho sprecati, li ho persi, li ho prestati e qualcuno l’ho anche speso, ma non molti. insomma, non mi ricordo bene quello che ne ho fatto. ho inventato un sistema per riconoscere le forme rapidamente e con grande accuratezza. ad un certo punto lo hanno […]

zero nove zero sette, il guardiano dell’occidente


IMG_20160704_144801
Il centro esatto dell’universo Ci sono cento miliardi di cicale nascoste tra le fronde fitte di questi pini salmastri. Il vento caldo porta con sé profumo di crema solare, eco di mare spumeggiante, oro di sabbia finissima e il suono di una vecchia canzone di Venditti. A meno di un metro da me ho il centro esatto dell’universo, quello da cui lentamente spazio e tempo si divolgono aprendosi come petali di fiore nel freddo sterile dello spazio vuoto. Basta che allunghi un braccio e riesco a toccarlo. Dopo aver lungamente viaggiato, bruciato città e disperatamente cercato, me lo ritrovo qui […]

Luglio



DSC_0076 - Copy (Medium)
Ho di fronte i cestini con le ciliegie appena raccolte dall’albero nel mio giardino. Sono acerbe, ma i merli me le stavano mangiando tutte. Essere un membro della mia specie comporta anche fare una cosa stupida pur di affermare un principio di supremazia su un mondo che si ostina ad ignorarmi. Il cielo è scuro e cadono leggerissime gocce di pioggia. L’afa che mi opprime, gli arcobaleni che si disegnano tra le nubi grigie, le tende che volteggiano nella finestra spalancata e l’odore che sale dalla terra mi annunciano un’estate che tarda a venire e che attendo con silenziosa inquietudine. […]

Giugno


Ms. Future
E così se ne va maggio, tra la nebbia bassa, la pioggia sottile, il cielo scuro, mia madre che parla sottovoce, mia figlia che ride come una donna, la schiena a pezzi, la pazienza di ricominciare nonostante tutto, la sensazione che questa cosa non cambierà mai, la scrivania ingombra di fogli, i pantaloni piegati perfettamente lungo la piega, il led del cellulare che lampeggia, le strette di mano di circostanza, noi che sappiamo aspettare, i gesti che non si sono compiuti, le dita agili e sottili, le intenzioni che si sono perse, la mia pistola e i tre caricatori poggiati […]

Maggio


united kingdom exit from europe relative image
La disciplina militare insegna che la difesa affidata a singoli presidi è meno efficace di una forma di difesa coordinata: Secondo questa forma di organizzazione, l’eventuale cedimento di una parte del fronte è gestibile con l’intervento di elementi di supporto. Quindi la difesa veramente efficace è la somma di presidio, procedure di subentro e gestione della catastrofe. La gestione della catastrofe è necessaria perché in ambito professionale si ragiona in termini realistici e non ideali: i presidi possono essere spazzati via, le procedure non raggiungere lo scopo prefissato quindi una buona sconfitta è sempre meglio di un disastro totale. La […]

Brexit e Terrorismo