L’italia è un paese vecchio 39


L’Italia non è un paese per vecchi. L’Italia non è un paese per giovani. L’Italia forse non è nemmeno un paese, comunque di sicuro è un paese vecchio.
E’ un paese vecchio nell’animo. Un paese dove ci si lamenta della classe politica, ma da più di venti anni ci sono sempre le stesse persone è per forza vecchio. Non c’è rinnovamento, non c’è innovazione. L’Italia è come il famoso semaforo di Guzzanti/Prodi: è fermo, guarda le auto passare, al limite cerca di regolarne il traffico, ma comunque non va da nessuna parte.

L’Italia è un paese vecchio perché quando sento dire da un cinquantenne “ho visto un ragazzo con cui andavo a scuola”, qualche cosa non quadra. L’Italia è un paese che non vuole crescere, che non vuole sentirsi adulto, ma non ha la spensieratezza dei giovani, la voglia di fare e di provarci. Prorpio come i vecchi che oramai le hanno viste tutte ed aspettano la fine inesorabile di tutto.
L’Italia è un posto dove se perdi il lavoro a 40 anni sei praticamente morto. Riuscire a ricollocare un quarantenne è complicato, e proprio perché l’Italia è vecchia di indole, non ha voglia di provare a fare cose difficili.

L’Italia è quel paese dove i giovani non hanno spazio, proprio perché se qualcuno facesse loro spazio, i vecchi dove li metteremmo?
L’Italia è un posto dove si sente parlare di un giovane che si affaccia nella politica nazionale, e poi scopri che ha 45 anni, tanti quanti ne avave Obama quando divenne senatore.
L’Italia è vecchia perché l’unico uso che si sa fare di Internet è in buona parte legato al porno. Basti pensare all’industria dello showbiz; nel mondo sono tanti i nuovi artisti che nascono su internet, i primi nomi che mi vengono in mente sono Walk Off the Earth, Psy, Roomie ma ce ne sarebbero tanti altri. Invece in Italia per trovare un artistuncolo si ricorre a qualche insulso reality, e quando qualcuno in rete diventa famoso viene comunque relegato in nicchie per pochi, come il gruppo di Freaks o l’ottimo batterista Vadrum.

Come detto da tanti, giovani e meno giovani, l’Italia è vecchia, forse è addirittura morta e non se ne rende conto. Sarebbe forse il caso di prendere il coraggio a 2 mani e lasciarla andare per la sua strada, o forse prendere noi una strada lontano da lei. O forse sarebbe il caso, come recitano tanti miti in svariate culture, di compiere il più grande atto di affetto che si deve ai vecchi malati e portarla a morire il più in fretta possibile.

Di @squonimo
solofatica.blogspot.it



Questo lettore ha risposto all’appello di MC che cerca nuovi autori

Informazioni su Contributo redazionale

A seguito di un attacco hacker il database degli autori degli articoli di MC è stato compromesso. Questo articolo è stato scritto da un contributore di MC, ma non è stato possibile risalire a chi. L'autore, se lo ritiene opportuno e necessario, può richiedere la ri attribuzione del contenuto via contatti del sito.

39 commenti su “L’italia è un paese vecchio

I commenti sono chiusi.