Liberalizzazione Taxi: Tassisti Pronti alla Lotta 33


A pallida imitazione dell’eccellente invenzione del nostro Serpiko, vi propongo una personale interpretazione di un’intervista a Loreno Bittarelli capo del sindacato URITAXI (( ma che bel nome per un sindacato. In genere le sigle dei sindacati fanno cacare, questa invece … )) letta sul Corriere on Line.

Tassisti pronti alla lotta:«Il governo rispetti gli impegni»

Bittarelli: «Liberalizzare i taxi vuol dire minore concorrenza, peggioramento del lavoro per i tassisti, maggiori costi e peggior servizio per l’utenza. Siamo contrari a ogni forma di liberalizzazione dei taxi perché l’esperienza di altri Paesi dimostra che ovunque si è liberalizzato il servizio, si è puntualmente verificato un accaparramento delle licenze da parte di chi ha maggiori disponibilità di capitali, creando così una sorta di oligopolio che ha condizionato il mercato, e non liberalizzato»
In pratica non è che ci preoccupiamo per i cazzi nostri. Stiamo difendendo i clienti, il liberismo e il mondo occidentale.

BittarelliNon condividiamo la riforma proposta dall’Antitrust di concedere a ogni tassista una nuova licenza, perché i margini economici della nostra attività sono molto ridotti»
Non possiamo accettare un regalo del valore di trenta, quarantamila euro perché i nostri margini sono così ridotti che rimanendo le cose come sono li guadagniamo in sei mesi. Perché dividere con un altro questa torta?

BittarelliIl governo Monti e il Parlamento hanno assunto un impegno solenne nei confronti della nostra categoria escludendola dalle liberalizzazioni»
Circolano foto dove si vedono Monti e Bittarelli scambiarsi il sangue dopo essersi incisi i polsi.

BittarelliVenerdì abbiamo chiesto un incontro al ministro Passera e al sottosegretario Catricalà e siamo in attesa di risposta. Confidiamo che tale impegno venga rispettato, perché i tassisti hanno mantenuto la loro parola. Ma se dovessero essere traditi, senza prima neanche aver avuto modo di poter illustrare le loro proposte e le loro ragioni, si sentiranno liberi di intraprendere ogni iniziativa a tutela della dignità e della sopravvivenza loro lavoro»
Ma lo sapete dottore che avete una casa e una bella famiglia? Vostro figlio ho visto che va a scuola dalle suore in via del Bottaro vero? Ogni mattina esce alle 8.30 precise, che bravo picciotto. E la vostra signora, quanto è bedda mamma mia, una bocca e degli occhi che parono pittati. Che peccato se qualche pazzo la sfregiasse con l’acido. E voi dottore? Voi ce l’avete un’assicurazione sulla vita? Serve sempre dottore, serve sempre.

Bittarellise si dovesse cedere alle pressioni» che vengono da più parti «e il collo di bottiglia da far saltare dovesse essere il nostro, in favore dei poteri forti e degli squali della finanza che vorrebbero impossessarsi di interi settori economici, ci uniremo a tutte le categorie ingiustamente colpite da questo governo e lotteremo duramente e a oltranza»
In pratica non è che ci preoccupiamo per i cazzi nostri. Stiamo difendendo il proletariato, il socialismo e i diritti degli oppressi. Siamo pronti ad assaltare il palazzo d’Inverno a bordo dei nostri taxi. Se altri bolscevichi vorranno salire, sconto del 10% sull’importo segnato dal tassametro

Bittarelli:«l‘unica riforma percorribile per ottenere maggiori opportunità per tutti gli operatori del servizio e un reale abbassamento dei costi per l’utente, è poter contare su un vero supporto da parte delle istituzioni, in modo particolare dei Comuni, che assicurino politiche volte al raggiungimento di una maggiore fluidità di circolazione dei mezzi pubblici».
No, aspetti, mi porga l’indice; ecco lo alzi così… guardi, guardi, guardi. Lo vede il dito? Lo vede che stuzzica? Che prematura anche? Ma allora io le potrei dire, anche con il rispetto per l’autorità, che anche soltanto le due cose come vice-sindaco, capisce?
No, no, no, attenzione! Noo! Pàstene soppaltate secondo l’articolo 12, abbia pazienza, sennò posterdati, per due, anche un pochino antani in prefettura…
Mascetti: …senza contare che la supercazzola prematurata ha perso i contatti col tarapìa tapiòco.

 


33 commenti su “Liberalizzazione Taxi: Tassisti Pronti alla Lotta

    • Gianalessio Ridolfi Pacifici

      Sai Albanesi, io non sono molto spiritoso. Anzi, in genere sono un po' musone. Però una cosa è certa, se toccasse a me decidere domattina presto obbligherei i tassisti a rilasciare lo scontrino fiscale emesso dal tassametro e liberalizzarei totalmente le licenze. Se tu te la sei comprata te la prendi dove ce lo avete messo voi per tanti anni. Un po' ciascuno, non fa male a nessuno.
      Ah, vedi che ti si è rotta la tastiera, scrive solo in maiuscolo. Spendi 5 euro e comprane una nuova.

    • Comandante Nebbia

      Guarda, se Monti non mette a posto sta cosa dei tassisti, scateno una campagna di rompimento di cazzo che non finisce mai. Io sono psicotico e se mi fisso sono cazzi.
      Devo ancora decidere se mi fanno incazzare di più i notai o i tassisti. Nel dubbio liberalizzerei le licenze e abolirei l’ordine dei notai domattina stessa.

  • Raffaele Albanesi

    Caro Gianalessio, vedi, anche tu sei complice di questa forma di terrorismo mediatico, di questa inquisizione da caccia alle nuove streghe identificata nei tassisti. Capisco che il potere della propaganda abbia coinvolto numerosi soggetti, probabilmente inconsapevoli di una realtà completamente diversa da quella che si vuole dipingere…in parole povere, tutti coloro che auspicano l' annientamento di questa categoria, in realtà non ne sanno NIENTE, se non notizie spesso deformate dai soliti media manovrati dai loro padroni, che hanno tutto l' interesse a divulgare la menzogna per appropriarsi indebitamente di un settore attraverso la falsa informazione. Per quanto mi riguarda, e non mi interessa se mi crederai o meno, sono assolutamente d' accordo per lo scontrino fiscale, poichè a Roma, in particolare, subiamo da diversi anni non soltanto la crisi economica, ma soprattutto la sconsiderata immissione delle 2000 licenze veltroniane, che hanno ridotto i nostri incassi del 40 %. Detto ciò, ti assicuro che con l' attuale regime forfettario, spesso paghiamo più del dovuto, per cui ben venga lo scontrino fiscale. Ci sono disonesti in categoria ? Certamente, ed auspico che a tutti i soggetti del genere gli venga ritirata la licenza. Non volermene Gianandrea, ma ne ho sentite talmente tante che ormai mi viene da vomitare, ma come puoi constatare, sono sempre presente per controbattere alle solite accuse rivolte alla categoria per la quale lavoro, onestamente, of course. Un saluto da Raffaele.

    • Gianalessio Ridolfi Pacifici

      da ridicolo sono passato a caro, invece di fare progressi andiamo indietro.
      non sono il tuo caro Albanesi e non fare il piangina con me che non sono nato ieri.
      E' da quando Bersani ha cercato di mettervi in riga che seguo la vostra situazione e so molte più cose di quanto tu creda. Io l'informazione non la subisco, la faccio e se tu questo lo chiami terrorismo è perché lede i tuoi interessi. Quando invece faccio bruciare il culo a altri ti va bene vero?
      Allora, vuoi fare lo scontrino? Ma non l'avevano già inserito una volta, per un po' di tempo e poi avete fatto il diavolo a quattro per farlo togliere? Ma chi avete a Roma che vi para il culo? Anche a me piacerebbe che chi fa il mio mestiere sia contingentato, come a chi ha una salumeria piacerebbe che non si potessero aprire i supermercati. Perché la tua concorrenza è a numero chiuso e la nostra no? I tuoi figli sono più speciali dei nostri?
      Ora, o te ne vieni con informazioni serie e certificate o è meglio che giri al largo che di piagnoni spara chiacchiere a vuoto ci basta il tuo amichetto Bittarelli che, tra parentesi, se la cava meglio di te a fare la supercazzola prematurata

  • Rosario

    Qui in sicilia e da una vita che si sono liberalizzate le licenze taxi
    perche qui dove abito io ci sono 50 licenze taxi e 500 abusi
    quindi chi e quel fesso che si prende una licenza e poi deve
    pagare le tasse!!!qui siamo troppo avanti.
    liberalizzate tutto cosi salira ancora l’abusivismo e nientealtro!!

    • Comandante Nebbia

      ecco. uno prima studia fisica classica, poi il relativismo e infine la meccanica quantistica. Pensa di aver capito tutto delle relazioni causa/effetto delle distribuzioni di probabilità della legge debole dei grandi numeri e si mette tranquillo.
      Poi legge un intervento come questo e si rimette subito in discussione.

  • Raffaele Albanesi

    AH AH, VEDO CHE DA RIDICOLO SEI PASSATO AD IGNORANTE E MALEDUCATO, CREDO CHE IL PASSO INDIETRO LO ABBIA FATTO TU ! SENZA RANCORE, OF COURSE…

    PS SCRIVO IN MAIUSCOLO COSì FORSE LO CAPISCI MEGLIO…(:-))

    • Gianalessio Ridolfi Pacifici

      Albanesi puoi scrivere come vuoi. Io capisco, non ti preoccupare. Poi, quando hai qualcosa che mi possa convincere puoi sempre ripassare. Ora stai solo facendo una figura di merda, magari non te ne si accorto e te lo dico.Sai, sono maleducato, ma non sono fesso e i piagnoni mi fanno arrabbiare. Non dura mica a metterla in culo al prossimo facendo la vittima, sai? Non dura.

    • Gianalessio Ridolfi Pacifici

      Ciao Klaus, come mai con la tua faccia e con la tua limpida intelligenza non sei riuscito ad andare oltre la terza media e sei finito col culo spalmato su un tassì solo perché paparino ti ha comprato la licenza?
      lasciami la sigla, la prossima volta che vengo a roma a fare acquisti a via condotti chiamo te e ti lascio pure 50 euro di mancia così mi tolgo la soddisfazione di vederti inchinare come fate tutti quando vi mollano due lire.

  • Fabio Perelli

    AMMAZZA CHE “”ARTICOLO”" DEMMERDA.
    SU STE BATTUTE SU BITTARELLI DOVREI RIDERE???

    E’ PROPRIO VERO, UNO SI ALZA LA MATTINA E SE METTE A PIA PER IL CULO UNA INTERA CATEGORIA.

    CHE PIETà.

    • Gianalessio Ridolfi Pacifici

      Ecco un altro Petrarca. Ma che è, avete tutti la tastiera bloccata sul maiuscolo voi tassisti. Capisco che è difficile come fare la maiuscole e le minuscole, ma con un po' di doposcuola potete imparare tutti.
      Comunque, se questi sono i vostri argomenti abbiamo capito tutti la canzone. Se magna e non se vole vollà l'osso eh fraté. Te sei abbituato bene eh fraté. Mo vediamo se sto artro cazzone de Monti va fa cacare qualcosa o è solo un magnaggione come tutti gli artri fraté.
      Ti saluto romanamente camerà

    • Gianalessio Ridolfi Pacifici

      Lorenzo Milano ecco un altro premio nobel. Solo di abbituato con due b ti sei accorto? Tutto il resto era italiano cruscante? Attenzione prima di rispondere. La crusca che prendi per la stitichezza non c'entra.

    • Lorenzo Milano

      È strano che tra noi due quello che scrive per professione sia tu perché chiunque legga questa nostra conversazione potrebbe giurare il contrario…..ma tra noi due sei cosi convinto che sia io quello con la terza media? Sull'accademia della crusca potrei parlarne per ore ma so che tu con la tua istruzione superiore saprai già tutto vero? Sei patetico e lobotomizzato come la maggior parte dei tuoi colleghi !

    • Gianalessio Ridolfi Pacifici

      Lorenzo Milano da quando c'è google e wikipedia non si riesce più a sfottere nessuno. Giusto per chiarezza, io non sono un giornalista, sono l'equivalente di un misero operai, ho effettivamente il diploma di terza media e non credo che dobbiamo stare qui a misurare chi ha il titolo di studio più lungo. A parte correggere miei presunti errori di battitura e far balenare prestigiosi titoli accademici, hai qualche argomento valido per convincermi del perché tutti si debba lavorare in regime di concorrenza aperta, mentre per i tassisti, che se permetti non sono esattamente astronauti, invece ci deve essere questa sorta di bolla papale per la quale c'è il numero chiuso? E sai spiegarmi perché non fate la ricevuta fiscale, come tutti, e lavorate a forfettario? E sai spiegarmi perché dopo una brevissima introduzione della ricevuta fiscale poi avete fatto il diavolo a quattro per toglierla e ora fate i piagnoni dicendo che il forfettario non vi conviene (ma non volete la ricevuta fiscale)?
      Ecco, visto che ci hai fatto immaginare grandi qualità espressive che vanno aldilà del semplice sfottò con il quale ti sei presentato su questa platea, vuoi cortesemente darci spiegazioni? Sai, i tuoi colleghi dopo queste domande si sono dati. Ah, se raccogli l'invito non attaccare con la supercazzola o con il pianto greco. Magari ho la terza media, ma non sono fesso.

    • Fabio Perelli

      a ginalessio, ma falla finita…..te chiami pure gianalessio….prendite in giro da solo visto il nome invece de prende in giro a buffo 50.000 padri di famiglia.

    • Lorenzo Milano

      La terza media l'hai messa in mezzo tu prendendo per il culo la mia categoria non io poi veniamo agli argomenti: come pretendi la liberizzazione di un servizio che ha un prezzo imposto? Se vuoi liberare il mercato allora liberiamoci anche del Tassametro e decidiamo noi giusto? Come ti spieghi che non solo in italia ma in tutta europa il servizio taxi è a numero chiuso?forse perché non si vuole saturare il mercato e far scadere il servizio…per la ricevuta :se lo stato vuole la mette in 5 minuti ma fidati che non gli conviene perché quando andrà a fare i conto tra incassi e spese andrà a prendere di meno di quello che prende ora (hai mai sentito parlare di aumento del carburante,bollo,assicurazione,ricambi)dopo tutte queste voci le deve portare in detrazione non come ora che non rimborsa niente a nessuno…. Io non sono scappato nemmeno davanti a un balordo con la pistola che mi voleva rapinare pensa se scappo davanti a uno che se chiama col tuo nome….tocca a te ma adesso non la buttare in caciara come con la terza media che prima la usi per prendere per il culo poi per difenderti visto che hai la mentecritica facci vedere anche la mente perché la parte critica si vede bene!

    • Gianalessio Ridolfi Pacifici

      Lorenzo Milano
      Per me va benissimo togliere il tassametro e liberare il mercato. Scommetto che a te no.
      Non è vero che in tutta europa il servizio è a numero chiuso. Ci sono dei prerequisiti necessari, ovviamente. Negli Stati Uniti è completamente liberalizzato e gli ststi uniti non so no l'uganda.
      Nonostante il numero chiuso, il servizio in Italia e specialmente a Roma non mi risulta di prima classe.
      La ricevuta fiscale è stata già introdotta, ma i vostri lobbisti hanno spinto per eliminarla. Questa è una cosa che alla luce di quello che dici non si spiega. Se le cose stanno come dici, mi puoi segnalare un documento ufficiale dove le vostre organizzazioni richiedono allo stato l'introduzione di un regime fiscale alternativo al forfettario?

      Che tu non sia scappato davanti a uno con la pistola, sinceramente, me ne frego.
      Giusto per la precisione, perché sono uno puntiglioso, rileggiti il thread. La terza media e la questione del titolo di studio l'hai tirata in mezzo tu. Spero che quando lavori tu sia più concentrato di quando scrivi.

      Il nome non me lo sono scelto io. Sei stato bravo tu a sceglierti un bel nome. Io, quando mio padre è andato al comune mi ero cacato sotto e non mi potevo muovere.

    • Gianalessio Ridolfi Pacifici

      Fabio Perelli quindi se come avatar avessi avuto una gallina, ora dovevo farti un uovo. Comunque, se pure fosse, come è finita che un presunto comunista è per la libertà di mercato e uno che comunista non sarà è per il mercato protetto? Certo che quando ci sono i quattrini in mezzo si è capaci di rinnegare pure il credo politico.
      Ciao ciao Perelli, grazie per il tuo essenziale contributo a questa discussione. Mi hai fatto commuovere e io non mi commuovo spesso. Bacetto.

    • Lorenzo Milano

      No no in europa il mercato è chiuso in ogni paese perché c'è una legge che lo impone e prima di questa hanno provato a fare quello che tu dici in irlanda e in spagna ma sono dovuti tornare indietro proprio perché stava diventando tuto come negli USA (barboni alla guida di auto delle ricche società) se vuoi questo anche qui….poi per me va benissimo togliere il Tassametro ma quella è l'unica garanzia per il cliente ma tu questo non lo sai perché in vita tua non hai mai preso un taxi ma pretendi di conoscere tutto della categoria e non fare il furbo con la storia della terza media perché ho letto anche i commenti sul sito del pezzo da premio pulitzer e li hai cominciato….comunque mi hai rotto veramente le palle parli senza sapere cosa dici secondo me c'entra un tassista in quella storia di corna con la tua consorte….vai a sognare le liberalizzazioni e stai a caxxo dritto!

    • Gianalessio Ridolfi Pacifici

      Lorenzo Milano sei un signore. La prova vivente che in Italia, grazie al mercato blindato delle licenze, i taxi non li guidano i barboni, ma dei milord che lo fanno per sport. Grazie per averci fornito un quadro esaustivo delle motivazioni dei tassisti, della necessità del tassametro (prima toglierlo, poi metterlo, poi toglierlo, poi metterlo).
      Per farti contento, incomincio a mettere da parte i soldini per concedermi un viaggio in taxi. A Pyongyang però, perché lì, effettivamente, non l'ho mai preso.

    • Lorenzo Milano

      E TU SEI LA PROVA CHE IN RETE TUTTI POSSONO SCRIVERE STRONZATE E FAR CREDERE CHE SANNO QUELLO CHE DICONO ….SE NON SBAGLIO HAI DATO DEL CAZZONE A MONTI NEL TUO PRIMO POST E POI SONO IO IL SIGNORE VERO? SEI SOLO CAPACE DI BUTTARLA IN CACIARA MA NON ARGOMENTI NIENTE!!!!!!!WWW.MENTECATTO.NET!!!!! TI SALUTO E PRENDITI QUALCHE COSA PER IL BRUCIORE DI STOMACO CHE TRA QUALCHE GIORNO AUMENTERA' STAI TRANQUILLO…..CI RISENTIAMO QUANDO POTRAI FARE IL TASSISTA ANCHE TU TANTO ORMAI CON IL NAVIGATORE SONO CAPACI TUTTI………

    • Gianalessio Ridolfi Pacifici

      Lorenzo Milano ecco scattato il maiuscolo. Calma Milano, non ti fare il sangue amaro. Lo so che tra qualche giorno, come al solito, tutto si sistemerà e continuerà come prima. In fondo questo è il paese delle caste. Parliamo così, per sfogarci, ma non serve a un cazzo.
      Io posso essere volgare. In rete non c'è il numero chiuso, chi vuole mi legge, chi non vuole va altrove. Siete voi i milord.
      Bella sta cosa che l'unica qualità richiesta a un tassista è sapere come arrivare a un posto. Che c'è, non siete riusciti a impedire l'invenzione e la commercializzazione del tom tom? Io, se fossi in voi mi incazzerei con Bittarelli.

      Un caldo abbraccio

I commenti sono chiusi.