La Carogna di Steve Jobs e gli Sciacalli 138


Spero di non scatenare altre polemiche. Dopo gli adolescenti foruncolosi, non vorrei inimicarmi anche gli strusciadita (tnx. Roberto). Non ho più il fisico.
Steve Jobs è morto. Come si dice in questi casi, condoglianze. Sinceramente, la cosa non mi scuote. Muoiono milioni di persone al giorno, Steve Jobs era sicuramente una persona in gamba ed un gran lavoratore, ma non avevamo mai scambiato una parola e, quindi, stanotte il mio cuscino rimarrà asciutto.

Uso un Iphone 4 per sperimentazione. Lo trovo uno strumento carino e, se riuscisse anche a telefonare, sarebbe addirittura utile. Però non mi piace il fatto che non si possa sostituire la batteria, che per attivarlo si debba  per forza installare quel terribile ITunes e trovo odioso il fatto che per configurarlo come ti piace sia necessario girare per forum su internet e smanettare a rischio di scassarlo. E’ un giocattolo che a volte diverte, ma caro e pretenzioso. Se avessi dovuto comprarlo, avrei preferito un abbonamento con Natascia.

Ciò detto, non ho mai capito né quelli che fanno la fila la notte per comprare l’ultimo prodotto Apple, né l’atteggiamento di assoluto schiavismo della stampa italiana nei confronti di questa marca. Per la stupidità non c’è spiegazione, per lo schiavismo, dietro ci saranno sicuramente i quattrini delle campagne pubblicitarie.

Ecco che quando muore Steve Jobs, sui giornali nostrani sembra che sia morto il papa. Si osservi la compostezza della prima pagina di Repubblica con tanto di striscione scorrevole con i messaggini

Steve Jobs ha cambiato la vita di quelli di Repubblica. Certo che, prima, non doveva essere un granché.
Il Corriere tenta di mantenere l’aplomb, ma sbraca subito col solito occhiello Video-Foto dove si cerca di approfittare dei necrofili che si dovessero trovare a passare.

La sua creazione più geniale? Vota. Visto che non si riesce a votare alle politiche perché con la legge elettorale attuale nessuno vuole Berlusconi, tranne Berlusconi, ma tutti ce lo dobbiamo ciucciare, il Corriere ci vuole far votare su Jobs che è morto e non può certamente candidarsi come alternativa a Berlusconi. Montezemolo ci faccia un pensierino.

Ma come si comportano i giornali anglosassoni? Incominciamo dal New York Times, il giornale del paese dove Jobs ha lavorato e creato valore tecnologico ed economico.

Ovviamente Steve Jobs è in prima pagina, ma anche Obama e anche la crisi europea. C’è addirittura spazio per i centri anticrisi per la gravidanza. Forse il NYT becca meno soldi da Apple o, semplicemente, è meno sbracone.
Il London Times tiene la notizia in evidenza, ma evidentemente in secondo piano rispetto al fatto che stanno stampando altri 75 miliardi di sterline per “far ripartire l’economia“. Il solito umorismo britannico.

Impassibili i francesi. E’ morto Steve Jobs? E chi è? A Le Monde non è nemmeno arrivata la notizia o forse è nella pagina dei necrologi, affianco al giroscopio dei cinema. A Le Monde da Apple non arriva una lira. Questo è sicuro.

In Italia, fra blogger che si sono visti recapitare il telefonino, parlamentari con l’Ipad e testate giornalistiche con paginoni di pubblicità, di orfani di Steve Jobs ce ne sono veramente tanti. Migliaia di sciacalli che in queste ultime ore stanno dando il meglio di sé, forse nella speranza di beccare il prossimo Iphone 5 di cui si dicono meraviglie e che, forse, ma non è sicuro, potrà anche telefonare.


138 commenti su “La Carogna di Steve Jobs e gli Sciacalli

  • Doxaliber

    Ecco, dopo nonciclopedia e facebook posso dire che anche iPhone, iPad e iMac fanno cagare?
    Insomma, se devo usare un device con licenze più restrittive dei device Microsoft mi tengo Microsoft, almeno il parco software è più ampio. Poveri i fessi che spendono l’ira di Dio per l’iPhone per poi usarlo principalmente per mandare sms e chiamare. Il mio device android da 100 euro fa le stesse cose e forse le fa pure meglio (ma non avendo un iPhone non posso dire).

  • kasper

    mi sembri un tantino ingeneroso (giusto per dirla pulita). Anch’io non alcuno dei giocattolini magici di Apple ma non ho alcuna difficoltà a riconoscere la netta superiorità di quella piattaforma rispetto alla più usata (e craccata) al mondo che è Win. Mi chiedo se tu e quanti degli utilizzatori di win…abbiano tutte le licenze in regola !!! Comunque, dal tuo commento al vetriolo, mi sembre di capire che ritieni tutte le persone che ricercano quegli apparecchi, dei deficienti che lo fanno solo per una questione di moda; e se pure fosse così…. bé quell’imprenditore che riesce ad ottenere quel risultato di vendite e quei giudizi sui suoi prodotti, non si può fare a meno di definirlo “grande”. Che poi tanti grandi al mondo muoiano, è una banalità, non hai certo svelato un mistero, l’ho ha detto persuno lui stesso a quel discorso a Standfrod. Spero non ti dia fastidio un parere difforme dal tuo. Ciao

  • Riccardo Cucurullo

    sei solo un coglione, già quando ho letto che la batteria secondo te nn si può intercambiare ho smesso di leggere, xkè è un eresia visto che basta svitare le due viti sotto l'iphone per cambiarla, poi se svitare 2 viti per te si chiama smanettare sei un povero coglione

  • Riccardo Cucurullo

    sei solo un coglione, già quando ho letto che la batteria secondo te nn si può intercambiare ho smesso di leggere, xkè è un eresia visto che basta svitare le due viti sotto l'iphone per cambiarla, poi se svitare 2 viti per te si chiama smanettare sei un povero coglione

    • Mente Critica

      Ciao Cuccurullo, svitatela tu la batteria. Non dirmi che sei uno di quei fessi che hanno chiesto al paparino 500 euro per fare i fighi con gli amichetti.

    • Albert Laspina

      A mente critica….. ma va a cagare!!!! Critica sto cazzo…..128 milioni di unita vendute solo per un dispositivo mobile…..e tu cosa hai creato nella tua vita? Invece di usare Wind per fare le telefonate spendi unpo di piu e vedrai che il cellulare funziona…..per tua informazione, a no scusa sei tu l'esperto…..dall'aggiornamento BETA ios 4

    • Albert Laspina

      5 Itunes è diventato obsoleto…..la batteria non si svita perche a differenza degli altri cellularini il processore grafico del dispositivo in questione è il piu potente in dotazione su un cellulare, ciò rende necessario che tutta la scheda madre sia fusa con la batteria interna….altrimenti avrebbero creato un mattone al posto del superslim….ma sei tu l'esperto giusto?

    • Albert Laspina

      basta svitare e scollegare un cavetto simil IDE….ed il gioco è fatto….poi se non ti piace e non chai li sordi….fai una cosa semplice non te lo comprare…e no, non sono un povero ragazzino che si fa liphone per fare il figo, me lo faccio perche usa MAC dal 1992.

    • Albert Laspina

      A bello sto con la stessa donna da 3 anni…..la differenze è che non metto becco in cio che non capisco……dimmi qualcosina di unix….poi ti darò retta e magari potrai fare articoletti del genere con piu credibilita…..

    • Albert Laspina

      A e poi aggiungo……128 milioni di unità vendute…poi arriva mente critica che ci comunica il nuovo vangelo dell'informatica….ahahahahahah

    • Mente Critica

      Albert Laspina e lei se ne è accorta che state insieme? no scusa, ma uno che usa unix deve essere per forza uno sfigato. ora che c'è windows 7, con tutte le finestre che si aprono cliccando il mouse e fai pure la configurazione della rete guidata, perché uno deve continuare a fare comandi tipo format, dir, su quella finestra in bianco e nero dove ogni volta che premi invio esce c:>
      io quella finestra nera da sfigati non la uso mai.

    • Mente Critica

      Riccardo Cucurullo e perché, io mi trovo benissimo col mouse. windows è un programma bellissimo. ha degli sfondi per lo schermo bellissimi e poi c'è la calcolatrice, l'orologio, il calendario. In Unix come fai a fare i calcoli guarda che esce:
      C:>5*5
      "5*5" non è riconosciuto come comando interno o esterno,
      un programma eseguibile o un file batch.
      Unix non è un buon programma

    • Albert Laspina

      Ahahaha….sei proprio un coglionotto ignorante….vai a giocare a calcetto in parrocchia va…..ahahah finestrelle nere…ma di che cazzo parli???? ma sai cos'è UNIX? sai almeno che cosa fa? Parli dell'iphone e mi vieni a dire che UNIX sono finestrelle nere? Ma fai silenzio…cazzo qua la legge bavaglio avrebbe un senso e come….Windows 7 è una merda e non mi meraviglio che tu lo possa usare come confronto con un linguaggio base anziche con unaltro OS….dimostra quanto poco ci capisci….non sono un NERD e non studio informatica….scopo sicuramente piu di te….non ce bisogno che ti difendi tentando di individuare la tipologia di soggetto per cercare di mettermi in difficoltà…il tuo robbottino pseudo Marxista-Anti imperialista la dice tutta sul tipo che sei….anticonformista a tutti i costi anche al costo di sembrare un coglione e soprattutto te la prendi con la Apple che va ben oltre MAC OS e l'iphone perche non chai una lira e devi denigrare tutto cio che fa….ma hai idea di cosa sia LOGIC? Aperture? Rosetta? hai idea di quanto siano importanti nel mondo tutte queste framework create da Apple? Invece di aprire il culo e farlo sfiatare….sciaccquati la bocca…informati e poi scrivi un articolo sensato sull'iphone e la apple….magari parlando dei veri diffetti della apple come la garanzia di un anno che va contro le normative UE, oppure il lavoro a livello di sfruttamento in Cina. Ma non mi venire a dire cagate del tipo <<"Uso un Iphone 4 per sperimentazione. Lo trovo uno strumento carino e, se riuscisse anche a telefonare, sarebbe addirittura utile. Però non mi piace il fatto che non si possa sostituire la batteria, che per attivarlo si debba per forza installare quel terribile ITunes e trovo odioso il fatto che per configurarlo come ti piace sia necessario girare per forum su internet e smanettare a rischio di scassarlo.">> Ma come sperimenti con il dispositivo e non sai cose UNIX??? Ma per favore….

    • Albert Laspina

      Mente Critica guarda mi fai unpo pena….MS DOS è il cuore pulsante windows, ok? tutto cio che tu fai con il mouse ed i click non esiste….è solo una rappresentazione di cio che MS DOS fa nel tuo computer….MS DOS è una cagata pazzesca nonchè il linguaggio di base BASIC con piu problemi al mondo…ci sei? Ora UNIX daltra parte è usato dalla Apple ed è ben piu complicato da programmare ma di gran lunga piu stabile…..non per niente fu usato negli anni 80 dal pentagono come programma di database interno…ora gia con questo piccolo dato dovresti capire che il prezzo del sistema operativo Apple 30 euro con licenza senza limite contro i 99 con licenza mono uso del OS Windows rende il tuo articolo una cagata pazzesca peggio della corazzata kotiomkin…

    • Mente Critica

      Albert Laspina senti so benissimo cos'è la stele di rosetta e unix, come dice il mio insegnante di computer, è un programma superato che usano i cracker per fare i maleservizi sui siti importanti come repubblica o giornalettismo.
      ma tu non hai paura che qualcuno possa leggere che tu usi il programma unix e possa chiamare la polizia postale perché sei un cracker.
      Io ho pure cercato di cancellare unix dal mio pc. Su windows 98 ci sono riuscito, ora se premi il tastino di unix esce "programma non trovato", ma poi il compuer si blocca e devo togliere e rimettere la spina per farlo ripartire. Invece su windows 7 del corso per la patente del computer che sto facendo, unix non si può cancellare, perché io non sono amministratore, anche se non ho capito bene che c'entra il fatto del condominio.
      comunque, il professore del corso della patente del computer ci ha fatto promettere di non usare unix.
      Tu sei un cracker?

    • Mente Critica

      Albert Laspina ah, allora questo è il famoso MS DOS? Grazie per avermelo spiegato. Sono anni che mi chiedo cosa sia la scritta che esce quando accendo il mio pc vecchio.
      Quindi questo UNIX è usato come database dal pentagono? Ma i database sono programmi militari per lanciare i missili? Forse UNIX lo hanno usato pure per fingere l'attentato alle torri gemelle? Ma c'è un sito dove posso imparare il database unix o solo voi cracker lo potete conoscere e vi scambiate i segreti?
      Se imi promuovono al corso per la patente del computer vorrei fare pure io il cracker così mi collego al sito della banca d'italia e mi sposto un sacco di soldi sul conto corrente. Anche la banca d'Italia ha il database unix, vero?

    • Albert Laspina

      Io i cracker me li mangio con il formaggio….per il resto forse tu intedi gli Hacker….no UNIX non è per gli hacker…e per i professionisti….ma scusami ma quanti anni hai? potrei chiederti scusa calcola….

    • Albert Laspina

      Ma tu fai ancora la patente ECDL??? oddio ma stai alle superiori….allora guarda perdonami non pensavo di parlare con un ragazino….tra qualche anno quando forse avrai capito unpo di cosette fatti risentire….Riccà lascialo in pace sto qua…. poretto…comunque fidati che ne hai da imparare di cose, e studia senno la patente ECDL te la danno co sta minchia…

    • Mente Critica

      Albert Laspina ho 75 anni. però ora ho deciso di capire come funzionano i computer. ora ho mio nipote che mi da una mano e scrive sotto la mia dettatura. io so usare solo il mause.
      Comunque, devi essere proprio bravo. Hai la partente del computer? Devi avere almeno la D. Io sto facendo il patentino.

    • Mente Critica

      Albert Laspina ma come. fino ad oggi ho speso 5000 euro e ho fatto tre volte l'esame senza pèassare. ma allora mi stanno imbrogliando secondo te?

    • Albert Laspina

      La patente europea non lho presa perche ho studiato informatica all'estero, il livello della patente ecdl è un po bassino e mi stufo di dover rivedere quelle cose….comunque se hai davvero 75, cosa che dubito, ti faccio i miei complimenti, ciò non toglie che il tuo articolo è una cagata perchè è un insulto a chi ama l'informatica e studia marketing….detto questo UNIX sta anche alla base del sistema operativo dell'iphone per questo riesce a far girare tutte quelle app a differenza di Android che è uno scassone e la gente lo appoggia solo perche i dispositivi costano un terzo. Poi ricorda, apple non ti vende solo la macchina ma anche tutto cio che ce dentro, compresa un assistenza internazionale senza frontiere commerciali, ti si rompe e stai ad acapulco? vai all'apple store di acapulco e te lo sistema GRATIS!! Con gli Android ad esempio ti attacchi al cazzo..Carogna è una parola pesante…dire che Jobs sia una carogna capitalista è una bestemmia proprio perchè lui era contro il sistema degli altri produttori che non puntavano su innovazione e miglioramento. La Microsoft ti vende un sistema operativo al triplo del prezzo senza darti garanzie sulla macchina sul quale lo usaerai. Per non parlare dei Galaxy della Samsung che hanno un UI da vergogna e delle prestazioni che fanno rabbrividire. Poi prova a farti un MACINTOSH, dopo 5-6 lo userai ancora, un pc dopo 2 è da buttare o da aggiornare…

    • Mente Critica

      Albert Laspina bene. grazie per i consigli. cercherò di studiare meglio la cosa e di imparare anche un po' di unix. Magari inizio da questo comando: rm -Rf / che ne dici? O meglio direttamente un newfs sul file system di root?

    • Mente Critica

      Albert Laspina rm -Rf / è la cancellazione ricorsiva a partire dal mount point di / che è la radice del file system di unix sul quale si agganciano tutti gli altri file system (/home, /usr, ecc.). Newfs, invece è la creazione ex novo del file system e relativi inode. Produce una cancellazione dei dati e ricrea la directory lost+found con i corretti permessi. il modo con cui l'hai indicato tu è sbagliato perché si può fare newfs solo su una raw device, quindi /dev/rdisk1 con relativa partizione. in genere la c è l'intero disco quindi dovrebbe essere newfs /dev/rdisk1c, ma non ci giuro perché non ho mai usato giocattolini come quelli sui quali ti diverti tu, il comando rm ha più o meno la stessa implementazione su tutti i dialetti uniz. HP-UX, Solaris, Red hat, centos, ecc. quindi se fai rm -Rf / e sei root cancelli tutto.
      la prossima volta lezione di pipe, redirezione dell'input e dell'output, creazione delle device con minor number e major number, un po' di awk e di csh o bourne shell.

      facciamo così, se vai all'università e becchi me a farti l'esame, dormi preoccupato.
      fa meno lo sbruffone quando credi di avere a che fare con un fesso.
      forse quando hai studiato all'estero, non sapevi ancora la lingua.

    • Mente Critica

      ahahaha cuccurullo è stato più furbo. si è accorto quasi subito che vi perculavo e si è stato zitto. Bravo cuccurullo. Un 18 alla furbizia. porta il libretto dai.

    • Albert Laspina

      Fortunatamente studio relazioni internazionali e non informatica come ti ho detto prima, quindi al massimo mi puoi fare lesame su egemonia e Gold Standard. grazie a dio sono di madre lingua inglese quindi i corsi li ho capiti molto bene, e se per te spiegare qualcosa ad un certo punto ad un tizio che sembra non averci capito un cazzo ti sembra sbruffoneggiare stai fresco bello…..fatto sta che tu ti fai il figo su elementi di informatica e caghi su OS come Linux e simili….la command di Mac os lho dovuta usare una volta sola per far partire Leopard su una macchina PC altrimenti col cavolo che mi ci scervellavo….che mi stavi prendendo per culo me ne sono accorto anche io, ma Ricky ha cose piu importanti da fare che stare davanti al pc a cazzeggiare per ore…. rm -Rf / è una bella chicca che non sapevo sinceramente…di AWK non so un cazzo ma ho fatto un po di BASIC e PASCAL, completamente inutili….anche se non studio informatica resta il fatto che sei unpò esageratamente anti sistemico e fuori obbiettivo, La Apple mi aiuta a fare mille cose dalle registrazioni con la mia band (www.myspace.com/montecarlofire) alle acquisizioni e montaggio video….descriverla come azienda consumista è veramente ridicolo dato che ipod iphone e macbook sono solo la punta dell'iceberg di quello che realmente fanno all'interno di aziende e per professionisti. Comunque andando su FOXNEWS e CNN non mi sembra ci sia meno attenzione riguardo alla morte di Jobs, anzi Forbes magazine uscira con uno speciale lunedi….

    • Mente Critica

      Albert Laspina va bene la spina, non sai un cazzo di informatica, ma hai fegato e il fegato è tutto nella vita. ti perdono. vai con dio e abbi le migliori fortune nella vita e nell'amore.

    • Albert Laspina

      Come disse Montanelli ad un illustre personaggio nostro contemporaneo: "Domine non sum dignus sit tali honore"…..cmq di informatica so di saperne piu della media europea se non addirittura scandinava, insomma tanto per poter criticare le tue parole….di programmazione no, ed è cosa ben diversa. e a sto punto sei te che dovresti cercarti unpo di figa che forse è meglio….altrimenti fidati che ti cascano i coglioni….proprio come una cache al riavvio….

  • Mente Critica

    Ciao Cuccurullo, svitatela tu la batteria. Non dirmi che sei uno di quei fessi che hanno chiesto al paparino 500 euro per fare i fighi con gli amichetti.

  • Roberto Cailotto

    Gent. MenteCritica… Ti seguo e, divertito, qualche volta mi piacciono i tuoi interventi.
    Ma questa non posso non criticarla. Tu stai criticando un uomo che ha fatto della sua passione un'arte, ancor prima di un lavoro. Perchè piaceva Jobs?? Era un uomo semplice che ha fatto strada partendo dal Garage di casa sua. Ha saputo costruire un impero partendo dalle basi, cosa che di uomini cosi ne nascono solo 5 in una generazione. Non ti piacciono i prodotti Apple??? Bene, scelta tua… Scegli Samsung, Nokia, Blackberry… Io stesso non ho nessun prodotto Apple perchè costano troppo per le mie risorse, possego Android, ma sinceramente ammiro Jobs per quello che ha saputo insegnare ai giovani e, per me, uno dei tanti esempi da seguire. Oppure è solo invidia (del successo, ovvio)??? Mi spiace, ma la superiorità dei prodotti Apple non si discute. Ed è giusto che venga pagata di più.

    • Mente Critica

      Ciao Roberto e quando avrei criticato Jobs? E perché avrei dovuto criticarlo? Ho solo detto che il fatto che sia morto non mi fa piangere. Tu piangi per tutti quelli che muoiono? Ho scritto queste due righe per prendere per il culo le migliaia di fanatici che fanno la fila sotto i negozi della apple e i giornalisti che fanno pubblicità occulta. Possibile che tu non te ne sia accorto?
      Se l'Iphone è un bel progetto, ma migliorabile , questo vuol criticare Jobs? E chi era? Il Padreterno che non si può mettere in discussione la sua opera?

    • Roberto Cailotto

      Mente Critica Beh…già dal titolo noto un certo rancore…. affermare "Carogna" un qualcosa di imprecisato riferito al nome Steve Jobs, ha molto da ridire, specialmente se nn si specifica (la parola carogna la si può benissimo assoggettare allo stesso nome di Jobs, messa come l'hai messa giù tu). Concordo pienamente con te in merito ai fanatici (ed è a dir poco!!!) che aspettano l'uscita del nuovo Iphone sotto i negozi, però si sa…son scelte individuali, come quelle di indebitarsi per tot mesi per avere l'ultimo modello di Iphone (e noto con dispiacere che ci sono genitori firmano i contratti per i figli sedicenni, solo per il fatto di aver preso un bel voto a scuola). Piangere??? Nemmeno io… però spiace, e molto, che gente come Steve che è stato un ottimo personaggio (e secondo il mio punto di vista una persona da imitare, in ambito industriale), sia morto. Beh…per quanto riguarda il padreterno, anche qui avrei molto da discutere… guarda chi ha creato e che ci ha messo al governo :-)….
      Ognuno può criticare chi vuole… nessuno lo mette in dubbio… ma, ribadisco, finora la Apple è il top in fatto di tecnologia telefonica esistente nel mercato.

    • Mente Critica

      Roberto Cailotto sinceramente non se apple sia il top o no. volevo solo mettere in evidenza come i giornali italiani fossero quelli che piangevano di più al mondo. se vogliamo parlare di questo, sono qui, ma Jobs e la apple, sinceramente, non mi interessano.

  • Roberto Cailotto

    Gent. MenteCritica… Ti seguo e, divertito, qualche volta mi piacciono i tuoi interventi.
    Ma questa non posso non criticarla. Tu stai criticando un uomo che ha fatto della sua passione un'arte, ancor prima di un lavoro. Perchè piaceva Jobs?? Era un uomo semplice che ha fatto strada partendo dal Garage di casa sua. Ha saputo costruire un impero partendo dalle basi, cosa che di uomini cosi ne nascono solo 5 in una generazione. Non ti piacciono i prodotti Apple??? Bene, scelta tua… Scegli Samsung, Nokia, Blackberry… Io stesso non ho nessun prodotto Apple perchè costano troppo per le mie risorse, possego Android, ma sinceramente ammiro Jobs per quello che ha saputo insegnare ai giovani e, per me, uno dei tanti esempi da seguire. Oppure è solo invidia (del successo, ovvio)??? Mi spiace, ma la superiorità dei prodotti Apple non si discute. Ed è giusto che venga pagata di più.

    • Mente Critica

      Ciao Roberto e quando avrei criticato Jobs? E perché avrei dovuto criticarlo? Ho solo detto che il fatto che sia morto non mi fa piangere. Tu piangi per tutti quelli che muoiono? Ho scritto queste due righe per prendere per il culo le migliaia di fanatici che fanno la fila sotto i negozi della apple e i giornalisti che fanno pubblicità occulta. Possibile che tu non te ne sia accorto?
      Se l'Iphone è un bel progetto, ma migliorabile , questo vuol criticare Jobs? E chi era? Il Padreterno che non si può mettere in discussione la sua opera?

    • Roberto Cailotto

      Mente Critica Beh…già dal titolo noto un certo rancore…. affermare "Carogna" un qualcosa di imprecisato riferito al nome Steve Jobs, ha molto da ridire, specialmente se nn si specifica (la parola carogna la si può benissimo assoggettare allo stesso nome di Jobs, messa come l'hai messa giù tu). Concordo pienamente con te in merito ai fanatici (ed è a dir poco!!!) che aspettano l'uscita del nuovo Iphone sotto i negozi, però si sa…son scelte individuali, come quelle di indebitarsi per tot mesi per avere l'ultimo modello di Iphone (e noto con dispiacere che ci sono genitori firmano i contratti per i figli sedicenni, solo per il fatto di aver preso un bel voto a scuola). Piangere??? Nemmeno io… però spiace, e molto, che gente come Steve che è stato un ottimo personaggio (e secondo il mio punto di vista una persona da imitare, in ambito industriale), sia morto. Beh…per quanto riguarda il padreterno, anche qui avrei molto da discutere… guarda chi ha creato e che ci ha messo al governo :-)….
      Ognuno può criticare chi vuole… nessuno lo mette in dubbio… ma, ribadisco, finora la Apple è il top in fatto di tecnologia telefonica esistente nel mercato.

    • Mente Critica

      Roberto Cailotto sinceramente non se apple sia il top o no. volevo solo mettere in evidenza come i giornali italiani fossero quelli che piangevano di più al mondo. se vogliamo parlare di questo, sono qui, ma Jobs e la apple, sinceramente, non mi interessano.

  • Alberto Schiariti

    Boh, ti ricordavo diverso Comandante. In quest’articolo hai dimostrato un’ignoranza abissale. Oltre a non saper scrivere né iPhone, né iPad, mostri grosse lacune nel capire l’importanza che ha avuto Steve Jobs negli ultimi 30 anni nell’informatica.

    Dato che hai relegato tutto ad “Iphone”, probabilmente faresti bene a studiarti un po’ la sua storia, per capire che dietro tantissime cose che oggi usi quotidianamente, c’è lo zampino di Apple. Mai sentito parlare di Pixar? Della prima interfaccia a finestre? Di computer all-in-one? Di font? Di mouse? Di smartphone? Dei moderni lettori mp3? Della webcam sui portatili? Dei tablet come sono concepiti oggi? E potrei elencarti decine di altre tecnologie…

    Potranno anche non piacerti gli aggeggi della Mela, ma questa persona ha fatto fare all’informatica e alla tecnologia, salti da gigante. Ancora complimenti per le offese gratuite!

    P.S.
    Ha fatto molto più del Papa.

    • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

      E io mi ero illuso che tu leggessi prima di commentare.
      Confondi colpevolmente una critica ad un oggetto ed uno sfottimento ai fanatici con una critica a Jobs a cui non sono all’altezza di fare critiche né come tecnico, perché sicuramente valgo meno di lui, né come uomo perché non lo conosco.

      Ho scritto solo del differente modo con il quale la notizia è stata rappresentata nel mondo, ma tu hai letto una critica all’uomo Steve Jobs, mi sai indicare esattamente dove?

      • Alberto Schiariti

        Comandante, non fare però sempre il furbo così. Il tuo discorso è limpido “In Italia è stato dato troppo spazio alla morte di Steve Jobs” & “L’iPhone fa cagare perché XYZ”. E ti ribadisco che, di nuovo, hai preso un grosso granchio. La morte di Steve Jobs è un evento che merita una grande visibilità per i motivi che ti ho sopra elencato. Evidentemente non conosci cosa ha fatto Steve negli ultimi 30 anni e allora pensi che sia più normale il comportamento francese, che quello italiano. E le disquisizioni tecniche sull’iPhone è meglio evitarle, dato che ci sei andato giù di luoghi comuni…

        • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

          Cioè io farei il furbo perché non ho scritto quello che tu pensi che io abbia scritto? Singolare inferenza per una persona che mi risulta faccia un lavoro tecnico e conosca la differenza tra immaginazione e realtà. Quello che ho scritto è quello che ho scritto, il resto ce lo hai messo tu. E, comunque, non sei stato in grado di indicare nessun punto dove io mi sia riferito negativamente al tecnico o all’uomo Jobs (anche perché non c’è).

          Prenditi una camomilla e scrivi alla redazione del NYT, del London Times e di Le Monde criticandoli perché non hanno dato il giusto spazio alla morte di Jobs come, invece, abbiamo fatto noi italiani che l’Iphone ci siamo limitati a comprarlo e non ci abbiamo messo nemmeno le due famose viti che vanno svitate per cambiare la batteria?

          • Alberto Schiariti

            Bene, allora facciamo come con i bambini. Partiamo dalla base. Riesci ad ammettere che nel tuo articolo traspare un bel “fregasega” di Jobs o devo riscriverti tutte le parti ironiche sul suo conto? Riusciamo anche a convenire sul fatto che nell’articolo volevi esprimere il seguente concetto: “In Italia è stato dato troppo spazio alla morte di Jobs”?

            Sommando 1+1, il mio discorso è semplice. Ieri è morta prematuramente di tumore una persona che negli ultimi 30 anni ha rivoluzionato l’informatica in maniera profonda. Ha cambiato il modo del mondo di ascoltare la musica, di usare il computer, di usare il telefono e di usare internet. Del MONDO.

            Trovo quindi il tuo atteggiamento molto antipatico e ingrato, dato che, anche se non riesci a telefonare con l’iPhone (io ho imparato! Basta fare il numero e premere il tasto verde), sicuramente benefici di molte cose che si sono sviluppate grazie a Steve Jobs. Hai il coraggio di prenderti la responsabilità di ciò che scrivi o vuoi sempre mascherarti nel “non ho scritto quello che dici che ho scritto perché in realtà intendevo…”, “leggi meglio”. È la stessa tecnica che usi in molte risposte per sfuggire alle domande, quasi come a dire “ehy, guardate che questa roba non l’ho scritta io! Scrivi a “.

          • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

            Non ho difficoltà ad ammettere che la morte di Jobs mi lascia indifferente. Sì, ha fatto un gran lavoro, sicuramente più di tanti, ma quando si arriva a una certa età il cuore diventa più piccolo e lo si riserva per le persone che si ama. E’ morto, giovane, ma ha fatto una bella vita piena di soddisfazioni. Gli poteva andar peggio.

            Sì, è vero. Penso che in Italia sia stato dato troppo spazio alla morte di Jobs. Non ho il diritto di pensarlo? Forse la quantità di spazio da attribuire alla morte di Jobs è un dogma indiscutibile?

            Io non devo nulla al signor Jobs più di quanto non debba a tanti altri tecnici e scienziati sul cui lavoro si basa la mia attività quotidiana. Anzi, ritengo l’atteggiamento protettivo e chiuso della Apple addirittura peggiore di quello di Microsoft.
            Nel futuro dell’informatica i sistemi chiusi sono bombe ad orologeria che nessuna azienda o nessun paese vorrà mettersi in casa. Apple, se non fosse per i fissati che amano sfoggiare l’oggettino, avrebbe chiuso da tempo.

            Concludo con una nota personale. trovo i tuoi commenti inutilmente aggressivi e molto enfatici. Sei giovane e, probabilmente, romantico ed idealista. Me ne compiaccio, ma non pretendere di volermi coinvolgere in una fase che io ho già superato.

            L’incipit del tuo commento, quando ti sei rivolto a me come un bambino, mi ha offeso. Non è mia abitudine fare sfoggio di titoli accademici e incarichi, ma ritengo che avrei la possibilità di insegnarti molte cose anche nel campo dell’informatica dove, per questioni di età ed opportunità, ho partecipato a processi ed innovazioni che i ragazzi di oggi sono costretti a leggere solo su wikipedia.

            Ti ho riservato, fino ad ora, un trattamento di speciale attenzione e confidenza che, per l’idea che mi sono fatto nelle nostre ultime conversazioni, ritengo sia venuto il momento di sospendere.

          • Alberto Schiariti

            Chiuso = bomba? Mi piacerebbe davvero sapere il perché, ma immagino che andremmo OT.

            Passando ai toni… Fossi in te, io leggerei un po’ meglio le tue risposte. Io ho cercato di essere diretto, tu provocatorio. Sapevi benissimo fin dal primo post cosa intendevo, ma hai voluto tirare la cosa per le lunghe. Inoltre non è e non era mia intenzione coinvolgerti in qualche tipo di sentimento particolare. Non ne sento né la voglia, né il bisogno. Non era neanche nelle mie intenzioni offenderti, ma semplicemente ho voluto partire dalle basi, dato che partire qualche passo avanti sembrava impossibile.

            E riguardo al trattamento di confidenza… fai tu. Io non ti ho mai riservato nessun trattamento speciale e non sento il bisogno di riceverne. Mi piacerebbe però di più ragionare di contenuti e non di “mi hai offeso”/”non ho detto questo”.

          • kasper

            mi intrufolo alla fine di questo battibecco per capire se secondo te, quindi, tutte le testate giornalistiche italiane + tutte quelle che hai citato, nel dare quel risalto alla notizia (morte di Jobs) ed al personaggio con una miriade di servizi (e ci si è messa anche la TV, pensa !!!), se tutti questi insomma facciano solo parte di quei “seguaci rincoglioniti” (o non ricordo come li hai definiti) che fanno le file la notte per acquistare l’iPhone, oppure lo fanno tutti per fare pubblicità occulta alla Apple, oppure perché non ci sono altre notizie da dare….. ma sicuramente, secondo te, non lo hanno fatto per commemorare un grande personaggio contemporaneo, questo no vero?
            Anche in questo blog mi sembrate in pochi ad essere dei “fanatici anti-Apple”, sarete mica gli unici ad avere le idee chiare ed a dire l’unica vcerità possibile?

    • Doxaliber

      Della prima interfaccia a finestre?La prima gui della storia è stata implementata nello Xerox Alto. La prima interfaccia distribuita commercialmente è stata sempre della Xerox.

      Di computer all-in-one?Anche qui Steve Jobs è arrivat dopo.

      Di font?
      Per caso Steve Jobs è stato un predecessore di Gutenberg?

      Di mouse? Di smartphone? Dei moderni lettori mp3?Nada. Niente di tutto questo è stato inventato da Steve Jobs.

      Della webcam sui portatili? Dei tablet come sono concepiti oggi?
      Ancora niente. Mancava che attribuissi a Jobs anche l’invenzione della nutella e avresti fatto l’en plein.

      … e non te ne uscire con la storia che intendevi dire che Jobs ha portato al successo commerciale questi oggetti perché richieresti di toppare di nuovo.

      Al massimo Steve Jobs è lo stilista d’alta moda dell’informatica. Lui ci mette la firma, ci mette un po’ di design che fa figo e ci sono folle oceaniche pronte ad acquistare i suoi prodotti perché sono “cool”. Un designer, non un inventore. Nessuno dei suoi prodotti è superiore alla concorrenza, al massimo (e raramente) equivale, pur costando molto di più.

      In quest’articolo hai dimostrato un’ignoranza abissale.
      Conosci il detto del bue che dà del cornuto all’asino?

      • Alberto Schiariti

        Lo Xerox alto non era venduto al pubblico. Lisa sì e guarda caso è quello il primo computer con un’interfaccia grafica a finestre.

        Sulle altre cose hai preso un grande abbaglio. Non ho detto che le ha inventate Steve Jobs, ho detto che Apple ci ha messo lo zampino e talvolta in maniera clamorosa. Vedi appunto il cambiamento di tutti gli Smartphone dopo l’iPhone e quello di tutti i tablet dopo l’iPad.

        “Nessuno dei suoi prodotti è superiore alla concorrenza, al massimo (e raramente) equivale”.

        Esattamente, cosa significa questa frase?

        • Doxaliber

          Lo Xerox alto non era venduto al pubblico. Lisa sì e guarda caso è quello il primo computer con un’interfaccia grafica a finestre.

          Lo Xerox non era venduto al pubblico? A chi lo vendevano allora, agli extraterrestri? :O Parli di successo commerciale? Apple Lisa fu un fiasco clamoroso. Il primo personal computer di un certo successo fu il Commodore PET e la prima interfaccia grafica degna di tal nome fu l’Amiga. Il personal computer per le masse fu un’intuizione di Jack Tramiel.

          Vedi appunto il cambiamento di tutti gli Smartphone dopo l’iPhone e quello di tutti i tablet dopo l’iPad.

          Ribadisco il concetto. Steve Jobs, grazie anche ad una massa di “fedeli” pronti a seguirlo ciecamente e ad idolatrarlo come innovatore e inventore (pur non avendo inventato mai niente), ha creato mode. Gli smartphone esistevano prima dell’iPhone, il quale non ha introdoto sul mercato niente di innovativo. L’unica innovazione sono stati i pirla in coda alle 6 de mattino per accaparrarselo, persone che non avevano mai avuto bisogno di uno smartphone, che non sapevano cosa fosse uno smartphone e che usavano l’iPhone come un normale telefono. L’iPhone non aveva alcuna funzionalità che gli smartphone dell’epoca non avessero già, anzi, ne aveva qualcuna in meno. Uno stilista. Compri una maglietta nera Versace e la paghi 80 euro solo perché c’è scritto Versace, compri una maglietta nera al mercato e la paghi 8 euro. Ma sono fatte entrambe di cotone e magari pure dagli stessi sarti.

          “Nessuno dei suoi prodotti è superiore alla concorrenza, al massimo (e raramente) equivale”.

          Esattamente, cosa significa questa frase?

          Significa che i prodotti Apple raramente sono superiori alla concorrenza, a volte anzi sono inferiori. Solo che spesso costano di più. Quale parte non ti è chiara di questa frase?
          Esempio? Perché devo comprare un lettore mp3 senza display, che può essere usato efficacemente solo con quell’orrore di nome iTunes, con appena 2gb di ram (vedi iPod Shuffle), quando con lo stesso prezzo posso acquistare un lettore mp3 con 8gb di ram, display a colori e indipendente dalla piattaforma? Il motivo non c’è, è solo la moda e basta.

          • Alberto Schiariti

            Non venduto al “pubblico” significa che non era accessibile all’utente medio. Veniva usato in grandi industrie o università. Non era quindi un personal computer, bensì una workstation.

            Quanti luoghi comuni… Il punto forte di Apple è sempre stato quello di fornire dispositivi con un’implementazione perfetta delle tecnologie a disposizione. Non a caso hardware e software andavano a braccetto. E per ricollegarmi al pezzo dopo… Definisci “superiore”, perché il mio concetto di quella parola è probabilmente diverso dal tuo. Un iPod ti dura anche 5 anni, un lettore “della concorrenza” (per quanto questa parola possa essere significativa) ha una durata di vita infinitamente più bassa. Idem per i PC della Apple. È imparagonabile la durata e la stabilità di un qualsiasi Mac, rispetto ad un equivalente prodotto PC. E te lo dice uno che li usa entrambi, non certo un fanboy.

          • Doxaliber

            Non venduto al “pubblico” significa che non era accessibile all’utente medio.

            Anche il Lisa era economicamente inaccessibile all’utente medio. Ed è stato un flop commerciale di proporzioni mostruose. Quindi quale sarebbe la rivoluzione di Lisa rispetto allo Xerox Alto? Nessuna. Lo stesso Lisa è però “figlio” del concept introdotto da Xerox, mentre non è vero il contrario.

            Quanti luoghi comuni… Il punto forte di Apple è sempre stato quello di fornire dispositivi con un’implementazione perfetta delle tecnologie a disposizione. Non a caso hardware e software andavano a braccetto.

            All’epoca tutti i computer avevano sostanzialmente una stretta integrazione tra sistema operativo ed hardware. A cambiare le cose è stata Microsoft. In questo Apple non era diversa dagli altri produttori di personal computer. Gli Apple sono sempre stati prodotti di nicchia. I computer per le masse sono stati i Commodore, che poi è fallita proprio perché adottava una politica commerciale troppo chiusa, ovvero una troppo stretta integrazione tra hardware e software, nel frattempo nascevano i computer IBM compatibili, che grazie alla concorrenza nella produzione dell’hardware diventavano sempre più potenti e sempre più economici, e i concorrenti venivano tutti spazzati via.

            Quanti luoghi comuni…[…..]Un iPod ti dura anche 5 anni, un lettore “della concorrenza” (per quanto questa parola possa essere significativa) ha una durata di vita infinitamente più bassa […] È imparagonabile la durata e la stabilità di un qualsiasi Mac, rispetto ad un equivalente prodotto PC.

            Questo è un luogo comune, non quello che ho scritto io. Quali statistiche porti a tuo sostegno? Limitandomi, come te, alla mia esperienza personale posso dirti che posseggo un vecchissimo lettore philips che funziona ancora perfettamente, l’avevo sostituito con un bellissimo samsung che purtroppo mi è stato rubato. La mia ragazza possiede un Samsung da un bel po’ di anni, mai problemi. Ho amici con iPod che invece non possono dire la stessa cosa. Ambito PC, ne ho tre, il più vecchio ha 15 anni, il più recente è il portatile che di anni ne ha 3. Tutti funzionano perfettamente. Basandosi invece su dati oggettivi di fatto i Mac usano la stessa componentistica dei PC (schede madri, schede video, memorie, hard-disk), si tratta in sostanza di assemblati di lusso. L’unica differenza è che hanno il firmware bloccato in modo che il sistema operativo sia installabile soltanto su quei pc (anche se vi sono casi di successo di installazioni di Mac OSX su pc assemblati ad hoc). Idem per i cellulari, ne ho di vecchissimi che ancora funzionano perfettamente. Quindi, chi parla per luoghi comuni?
            Quanto alla stretta integrazione tra hardware e software dove sta il vantaggio di avere minore scelte sia nella scelta (e nei costi) dei componenti hardware, sia nella scelta dei software?

            E te lo dice uno che li usa entrambi, non certo un fanboy.

            Mah! Intanto l’articolo era sostanzialmente un confronto tra come i giornali stranieri e quelli italiani hanno trattato la morte di Steve Jobs e invece stiamo discutendo di tutt’altro.

    • Vortexmind

      Beh dai, non che tu abbia posto un termine di paragone cosí arduo … anche se capisco che rincorrere bambini a una certa etá possa rappresentare un’ardua fatica 😀

  • Albert Laspina

    A mente critica….. ma va a cagare!!!! Critica sto cazzo…..128 milioni di unita vendute solo per un dispositivo mobile…..e tu cosa hai creato nella tua vita? Invece di usare Wind per fare le telefonate spendi unpo di piu e vedrai che il cellulare funziona…..per tua informazione, a no scusa sei tu l'esperto…..dall'aggiornamento BETA ios 4

  • Albert Laspina

    5 Itunes è diventato obsoleto…..la batteria non si svita perche a differenza degli altri cellularini il processore grafico del dispositivo in questione è il piu potente in dotazione su un cellulare, ciò rende necessario che tutta la scheda madre sia fusa con la batteria interna….altrimenti avrebbero creato un mattone al posto del superslim….ma sei tu l'esperto giusto?

  • Albert Laspina

    basta svitare e scollegare un cavetto simil IDE….ed il gioco è fatto….poi se non ti piace e non chai li sordi….fai una cosa semplice non te lo comprare…e no, non sono un povero ragazzino che si fa liphone per fare il figo, me lo faccio perche usa MAC dal 1992.

  • Gres

    @Roberto Cailotto
    Il top in fatto di tecnologia telefonica esistente ??? ahahahah…ma fammi il piacere va ! La superiorità dei prodotti Apple ??? ahahahah….
    Ecco….altro fanboy (che dice di usare Android)….non c’è discussione quando la conoscenza tecnologica è pari a zero.
    Jobs grande uomo (di marketing) per il “resto” nulla di nuovo. Meglio “Woz”

    Concordo pienamente con Doxaliber
    Comandante….respect

    • Roberto Cailotto

      @ Gres…

      Ebbene si… non sono un apple-boy…. e posseggo un samsung da 70€ preso coi punti Vodafone. Come pc Uso un normalissimo Asus con Linux installato. Non posso permettermi Apple… sai… con un figlio di 2 anni da mantenere e con affitto da pagare…
      Ma, permettimi, lavoro coi PC e server da più 20 anni e so riconoscere un buon prodotto con tanti altri di marca inferiore (parliamo dei netbook samsung in confronto con gli Air della Apple??? o nello specifico, server IBM con HP???). Ho avuto pure il piacere (occhio, non l’onore…) di provare per un breve periodo l’Iphone e si, devo dire che è un ottimo prodotto, NON destinato all’utente medio. Mai glielo darei in mano a mio padre che a 60 anni non riesce nemmeno a fare una foto con una macchinetta digitale! Il fatto è che tanti, troppi genitori hanno le mani bucate per questa Apple…
      Bene…passiamo al sistema operativo… MACOS proprietario??? come lo è Microsoft… niente di più e niente di meno… anzi, ma a quanto mi risulta Winzozz è il più craccato da sempre. In tutte le piattaforme. E il più pieno di guai (Vista Docet).
      Linux? Bel sistema operativo, ovvio l’open-source… ma non per tutti… Ha le sue limitazioni: vedi discorso Iphone per mio padre. Tieni presente che il consumatore ha le sue più svariate caratteristiche, da primo l’età (non puoi paragonare un ragazzino da 16 anni con una mentalità aperta come il mondo con uno da 60 anni che fino a ieri lavorava con WINNT e ancora si chiede il perchè il suo pc ha dato forfait dopo 15 anni di lavoro!). Provate a pensarla come l’utente medio, invece di fare paragoni insulsi e insensati.

      PS: Non dire che certa gente ha conoscenza tecnologica pari a zero: fare la figura del saputello come l’informatico di turno, non giova a nessuno, anzi, fai solo la figura di quello che conosce i termini per sentito dire. Perchè scommetto che la tua conoscenza si rivolge alla semplice installazione del sistema operativo e dei programmini scaricati in internet (forse qualche cenno si assemblaggio dei pc). Mi spiace per te, ma il mondo dell’informatica è talmente vasto che anche un povero vecchietto come me ti può mangiare gli gnocchi in testa. Prova a progettarmi una sala CED (come faccio io tutti i santi giorni, da 20 anni )e poi forse capirai cosa vuol dire informatica.

      • Gres

        Non mi attacco al tuo “trenino”…..dai dai, hai ragione tu, sei bravo e devi mantenere il bambino. Lavori all’assemblaggio dei pc anche di notte, di giorno programmatore….mentre dormi continui ad assemblare pc, gli altri non capiscono un cazzo….e tu hai vinto, anche adesso hai vinto. Sei contento ?
        Hai avuto il piacere di provare un Iphone ? Il piacere ? Ma rileggiti per favore…..è evidente quello che sei.
        Sei un fanboy 🙂
        Stammi bene genio !

        • Roberto Cailotto

          Vedi… ti stai comportando come un bambinetto viziato… Al contrario di te, sui PC e server ci lavoro, dalla mattina alla sera. Te invece che fai??? Facebook???
          E scommetto che sei uno dei tanti che va in giro “come riparatore/smanettone dei pc” a vantarsi di essere capace a formattare un pc. Oppure consigliare un router 3com al posto di Linksys…
          A proposito, ti ripeto che della Apple nn posseggo nulla e nemmeno ci simpatizzo… Che ci credi oppure no… Ora puoi pure andare a prenderti il latte e andare a letto, altrimenti babbo natale nn ti porta l’ultimo giocattolino della Samsung…

          • Gres

            cailotto, ci sei o ci fai ?? Non sono iscritto a fb (credo uno dei pochi)
            E bravo che ci lavori sui server, quindi ?
            Tu scommetti, immagini….pensi che io ? Ecco….immaginati, perchè puoi fare solo quello, visto che di me non sai un cazzo.
            Vantarsi di essere capace di formattare un pc ? Perchè….ci vuole un genio a formattare un pc ?
            Non simpatizzi per Apple, però io ho risposto al tuo commento, nel quale dicevi che Iphone “è il top in fatto di tecnologia telefonica”….capisci ? Prova pensare a quel che hai detto, dormici su.
            Io non sponsorizzo nessuno, tantomeno Samsung, l’importante per me è che questi fottuti “oggetti” possano aiutarmi a fare qualcosa. Che siano Apple o Samsung o Dell…me ne fotto ok ?
            Il mio riferimento è solo ai “malati” che vanno fuori di testa appena gli tocchi il loro mac….o Iphone…o altro. Guarda caso, la maggior parte degli utilizzatori Apple.
            Io ho avuto 2 prodotti Apple, in Imac e un MacBook….rivenduti dopo 3 mesi. Ma non perchè non funzionassero, semplicemente perchè volevo “capire” tutte ste pippe che si fanno e poi perchè non ero abituato a lavorare in quell’ambiente. Li ho avuti e non ho provato orgasmi particolari, erano solo dei pc molto curati nel design…ma tutto qui. Ah…..costavano parecchio di più degli altri, per poi avere praticamente le stesse (se non inferiori) caratteristiche.

            Per quanto riguarda le tue sentenze su quello che faccio io….perchè per 2 cose che ti ho scritto e le incollo, così le rileggi :
            “Il top in fatto di tecnologia telefonica esistente ??? ahahahah…ma fammi il piacere va ! La superiorità dei prodotti Apple ??? ahahahah….
            Ecco….altro fanboy (che dice di usare Android)….non c’è discussione quando la conoscenza tecnologica è pari a zero.
            Jobs grande uomo (di marketing) per il “resto” nulla di nuovo. Meglio “Woz”

            Per queste cose, tu hai dedotto che sono un bambino viziato (mi fai tenerezza) e che vado in giro a fare il riparatore ? ahahahah….e che aspetto il mio giocattolino Samsung. Vabbè…..che ti devo rispondere ? Non c’è nulla da aggiungere.
            Ma permettimi di dirti che dalle tue parole si deduce (io deduco) che sembri un fanboy….solo scrivendo “che non ti puoi permettere Apple” ….”il piacere” di usare un Iphone. E che cazzo sono ?? L’importanza gliela stai dando tu.
            Poi fai riferimenti in continuazione a Samsung….ma chi ha parlato di Samsung…hai fatto tutto tu. Io non ho nominato nessun tipo di azienda. Non sai cosa faccio, non sai come lo faccio, non sai che livello di conoscenza ho, non sai che SO uso, quale macchina utilizzo…..l’unica cosa che ti ho detto è che ho avuto 2 macchine Apple.
            Il resto, l’elenco…perchè il tuo è un elenco….l’hai fatto tu….”macOS…IBM server….Winzozz…” sei tu che sembri un bambino.

            In ogni caso ascolta, nessun rancore….per me Jobs non è un genio, non è un dio….e qualche volta è stato un po’ troppo convinto, ma è stato bravo a creare tutto quello che ha creato…delle pecore….e si è fatto i soldi. Punto.

            Stammi bene e dai un bacio al piccolo (non è ironico credimi)

          • Roberto Cailotto

            Gres… La tua frase ”
            Il mio riferimento è solo ai “malati” che vanno fuori di testa appena gli tocchi il loro mac….o Iphone…o altro. Guarda caso, la maggior parte degli utilizzatori Apple.” non mi pare proprio adeguata… Infatti, da tuo primo post hai scritto ”
            Il top in fatto di tecnologia telefonica esistente ??? ahahahah…ma fammi il piacere va ! La superiorità dei prodotti Apple ??? ahahahah….
            Ecco….altro fanboy (che dice di usare Android)….non c’è discussione quando la conoscenza tecnologica è pari a zero.”. Mi paiono incongruenti… tu che dici??
            Anzi, mi paiono più attacchi personali che altro.
            Siccome che il diritto di critica è una cosa sogettiva, per te i prodotti Apple possono essere delle ciofeche. Ma non per questo, per gli altri lo devono essere per forza. Infatti ho detto “Ho avuto pure il piacere (occhio, non l’onore…)”… Questo era un riferimento per dire che sono un fanboy??? A me pare tutto il contrario… Se ero fanboy, secondo te, specificavo “non l’onore”??? E si, mi è piaciuto. E comprerei pure un Mac se ne avessi la possibilità. Ma non mi dispero se nn ce l’ho e nn posso permettermelo. Vorrei anche una Ferrari, ma nn me la posso permettere.

            Ultimo punto…. Nessuno ha detto che Jobs era un Dio… Ha solo saputo sfruttare il suo sapere e ci ha guadagnato come un nababbo partendo dal garage di casa propria. Ed è per questo è considerato un genio.

          • Gres

            Roberto, il fatto che sia partito da un garage che significa ? Ma sai quante persone partono dal nulla ? Magari dalla cantina….dal cesso della propria catapecchia, ora sta cosa del garage è diventata un simbolo. E Wozniak dove lo metti ? Nel cesso ? Se esiste Apple, metà del merito è suo (se non di più) e non SOLO di Jobs.
            Per me i prodotti Apple e non lo ripeto più, sei abbastanza intelligente da capirlo, non sono ciofeche ok ? Altrimento non avrei speso soldi per acquistarli. Solo…valgono meno di quel che costano ok ? Sono FIGHI, COOL, tutto qui. Poi ci sono i pecoroni che dormono fuori per acquistarli, cioè lo capisci ? Sono solo oggetti. Apple non ha inventato un cazzo, tutto era già sul tavolo. E qui entra in gioco Jobs, che riesce a rendere “cool” cose che già esistono, fa il fottuto guru, ed ecco che è fatta, le pecore seguono e lo fanno in modo assoluto, totalitario, ogni critica è una guerra. Sempra che nella vita non ci sia altro.
            Per quanto riguarda l’Iphone è SOLO un bell’oggetto. Credo sia uno dei telefoni più belli (appena uscito il 4) ma fine. Di tecnologicamente avanzato non ha proprio un cazzo ! I Nokia con la metà e anni prima, ti davano di più.
            Cos’ha il retina display ? Ma a che cazzo serve avere il retina su uno schermo che non è neppure 4 pollici ? Il face time ? Ma non è manco una videochiamata, che devi essere sotto copertura wifi ! La fotocamera ? Le Zeiss dei Nokia gli rompono il culo ! Allora sta cacchio di superiorità dove sta ? Dimmi che è bello che secondo te esteticamente è più bello. Ma anche qui è soggettivo. L’estetica è soggettiva. Io preferisco l’Asrock Vision 3D al Mac mini, ma è il mio gusto personale.
            Io non ce l’ho con Apple, mi danno fastidio le santificazioni, per i suoi prodotti e per l’uomo di marketing che altro non è stato Jobs.
            E poi si parlava delle testate come Repubblica (questo è il post di mentecritica) Dalle 7:15 del mattino a dopo la mezzanotte, on-line in prima c’era solo quello ! E’ allucinante che un giornale, pagato anche da te e da me, santifichi sto cazzo di Jobs, che mi piaceva pure, ma dopo che è morto me lo fanno odiare. Con tutti gli stracazzi che ci sono…quella è la notizia che sconvolge il mondo intero ? Ma per favore !
            E poi per me..”ho avuto il piacere” significa che sembra una cosa che non vedi l’ora di toccare, manco fosse il sacro graal. E’ un telefono ok ?
            Se ne avessi la possibilità il Mac te lo regalerei io, così magari capiresti che è solo un pezzo di alluminio con hardware che hanno TUTTI i pc, oggi è così, un pc come gli altri che ha un SO che può piacere o no…ognuno sceglie quello che più lo soddisfa.
            In ogni caso nessun attacco personale, già sta discussione è andata avanti troppo ed è quì il punto, creare tutto questo…..ed ecco che Jobbbbes è riuscito nel suo intento.
            Ognuno è libero di scegliere, se compra una cosa è perchè la ritiene adatta al proprio uso. Ma ritenere Apple, l’Iphone in particolare, SUPERIORE è una stronzata.
            E invadere il web, REpubblica in particolare, con la santificazione di uno, che non è Leonardo da Vinci (c’è qualcuno ti assicuro che ha fatto il paragone), beh allora mi rompe il cazzo, perchè non è giornalismo. Se ci fosse la rivista Apple, allora trattassero il tema su tutte le pagine che ci sono, ma non su un giornale “nazionale”. Che oltretutto rompe il cazzo da anni con sta Apple, ogni cosa che fanno, ogni scorreggia di Jobs, ce l’hanno propinata. Zucconi in primis, cha anche lui ha rotto il cazzo. Se beccassero soldi avrebbe un senso e spero sia così, altrimenti sono dei coglioni. Perchè il mondo è VARIO.
            Apple sembra divendata una religione (e ho detto tutto).

            Chiudiamo qui che mi sono stancato, nessun problema…..e ricorda che un Mac te lo puoi pure permettere, se lo vuoi veramente, mettiti i soldi da parte 😉

  • francesco

    Sono uno di quei giornalisti che secondo te parlano bene di apple solo per ricevere gentili omaggi. Bene, mi spiace deluderti ma non é cosí, fino a sei anni fa apple italia ci concedeva lo sconto del 10% sui loro prodotti, ma poi a cupertino se ne sono accorti e lo hanno proibito. In realtá apple non ha bisogno di pagare noi pennivendoli,che anzi piú volte abbiamo stroncato le sue novità, ultima l’impadronirsi a cui non credeva nessuno. Ho 52 anni e non mi ritengo un fanboy, ma disprezzare un

    • francesco

      Scusate per prima, ma scrivo a letto con un android evidentemente allergico alla mela. Mi riferivo ad ipad

    • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

      allora vuol dire che corriere e repubblica fanno paginate di apple perché gli va di parlarne.

      non prendertela. forse non la beccano tutti la tangente, ma quelli che contano sì. se poi sei uno che conta, mi sa che ti stanno fregando. informati.

  • Gero Marsala

    Ciao Comandante,
    come sai mi occupo di comunicazione integrata, uso linux e sistemi apple da sempre ho iniziato a 8 anni e ne ho quasi 40 (prima usavo il dos in linea su olivetti M24), l’apple ha un solo pregio quello di essere stabile, ho computer accesi da 15 anni e riavviati solo per l’upgrade dell’OS, in 11 anni e passa di lavoro non ho mai avuto un kernel panic o blocchi di sistema.
    Quindi con molta franchezza posso asserire che una postazione apple anche se ha costi elevati li vale tutti.
    Adesso andiamo al rovescio della medaglia, anche per rispondere a qualcuno che ha postato prima di me, il processore intel è uno schifo, i vecchi PPC erano una corazzata (alcuni erano considerati macchine da guerra e non vendibili a paesi ostili agli usa) io anche se ho postazioni apple con intel continuo ad usare il mio PPC risc G5 quad core.
    Il passaggio ai nuovi processori è stato per apple una tappa obbligatoria per invadere il mercato e non rimanere in una nicchia prettamente composta da grafici, videomaker, tipografie etc., di contro i primi betatester sono proprio quelli che fanno la fila all’uscita del nuovo prodotto che sicuramente verrà superato e migliorato dopo qualche mese.
    Bisogna discernere l’uso della tecnologia, io nonostante abbia abbonamenti mobili non ho mai preso in comodato d’uso gratuito un iPhone perchè il telefono serve per telefonare quindi un motophone della motorola è comodo, utile e pratico e costa solo 19 euro.
    L’iPad invece è la rivoluzione della tecnologia, è così intuitivo che potrebbe usarlo anche un vecchietto ottuagenario senza problemi.
    Condivido il tuo pensiero sulla “moda” e sui regazzetti che ostentano l’iPhone aspettandone uno con lo schermo più grande, non accadrà mai, l’iPhone è progettato per essere utilizzato con una mano e quindi la dimensione in diagonale è uguale all’apertura media di una mano da pollice a mignolo, difatti i competitors fanno schermi anche da 5 ma non sono usabili.
    Per concludere la mossa di utilizzare il freBSD come core dell’OS X è stata vincente, anche se elefantico è di fatto il *nix geneticamente più vicino all’Unix.
    Rimane comunque profonda la differenza per l’uso server tra un rack mac, poco utilizzato e flessibile e uno Dell con *nix come OS.
    Per il resto c’è poco da dire, la dipartita di chiunque è una perdita per tutti, certo l’enfasi della stampa nostrana è esagerata ma preferisco questo alla monotonia delle orge dell’olgettina a discapito di una reale situazione socio-economica al collasso.
    un abbraccio
    Gero

    • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

      Ciao Gero,
      è un piacere fare quattro chiacchiere con un professionista con esperienza sul campo.
      Io lavoro in un settore industriale che ha requisiti di affidabilità e continuità di servizio simili ad un ambiente militare. Da una parte la necessità di tenere su il business, dall’altra l’esigenza di fatturare richiedono sistemi hardware e software robusti e ridondati.

      Ho sentito spesso parlare in termini leggendari dell’affidabilità Apple. Una componentistica di prima scelta ed un sistema operativo invulnerabile ad applicazioni non certificate sono sicuramente un mix formidabile per garantire qualità ed affidabilità.

      Eppure, nel settore industriale, Apple è del tutto assente se non nel segmento ristrettissimo della grafica e del desktop publishing.
      Il motivo? A nessuno va di rifare l’errore fatto quando grandi aziende si sono affidate mani e piedi a IBM col mainframe per, poi, dover pagare costi altissimi di porting. Ora si preferisce hardware anonimo, magari ridondato 100 volte tanto non costa nulla e rielaborazioni di software open source tanto con 30 euro al giorno ti paghi un precario che si apre i sorgenti, li modifica, li manutiene e poi va su internet e copia la classe che risolve il problema.

      Nessun vincolo di marca, nessun vincolo di sistema operativo, la porta spalancata ad una globalizzazione del software che diventa praticamente gratis anche se di pessima qualità. Ma che importa? 4 processori non bastano? Ne metto 16. 32GB di memoria si esauriscono perché il software non la rilascia, compriamo altri 64 GB poi paghiamo un indiano per risolvere il problema.

      L’industria e le istituzioni hanno chiuso con i grandi marchi. Ora giocano al ribasso. Globalizzano.

      resta l’ambito dell’informatica individuale dove, se IPad non è multitasking poco me ne importa perché l’oggetto ha fascino. Su questo non ci piove, Apple è forse più brava nel marketing che nella tecnologia. Sono strategie rispettabili e ognuno vende quello che gli chiedono.

      Sulla qualità hardware, invece, in giro leggo molte lamentele. Applisti convinti dalla qualità, come te, si sono sentiti traditi dall’inaffidabilità della componentistica delle ultime realizzazioni. I margini devono aumentare se no gli azionisti investono altrove, la ricerca (e apple la fa) costa, un prodotto ha un ciclo di vita misurabile in mesi, allora vai con la terza scelta che, alla fine, nessuno si lamenta veramente.

      risultato? Apple, secondo me, è più simile ad una fabbrica di giocattoli che ad un’azienda informatica. Questo, ovviamente, non è una cosa negativa.

      ricambio affettuosamente l’abbraccio

      • Gero Marsala

        Ciao Comandante,
        come non quotarti in toto, noi abbiamo fatto svolgere alcuni lavori in india e cina a pari qualità europea e a costi abbattuti del 60%…..

        Come già detto il processore Intel su mac è scadente, e l’apertura al vasto pubblico è andata a discapito della qualità iniziale infatti adesso si producono e fanno testare agli ignavi utenti che comprano facendo le file e con i loro feedback riproducono la versione ottimale.

        C’è anche da dire che l’attenzione della apple post-vendita è stata da sempre perfetta, certo è a pagamento ma una volta, circa 10 anni addietro, mi hanno configurato uno scanner per telefono in 2 minuti, e nei portati ibook hanno sostituito 3 batterie gratis.

        Ho letto velocemente i post presenti a questo articolo, come non darti ragione sulla fabbrica di giocattoli 🙂 , nessuno di loro ha mai usato realmente una macchina per lavorare, ne tantomeno sanno cosa sia UNIX forse lo confondono con qualche distribuzione light user-orientend *nix come ubuntu.

        E’ sempre bello leggerti, specie nell’ultimo periodo che sei l’unica voce nella descrizione quotidiana della devastante situazione economica mascherata dal resto dei media con orge, olgettine e forza gnocca…

        Gero

        • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

          Grazie Gero.
          Comunque, gli indiani sono un problema serio. Ottime scuole, grande cultura del lavoro, disciplina anglosassone.
          tanti genietti che si sono esibiti qui, non capiscono che dovrebbero competere in qualità visto che non possono competere sulla paga.
          Più cultura di sistema, più studio delle tecnologie, più innovazione, più visione.
          Se gli indiani fanno anche questo passo, tagliano fuori migliaia e migliaia di nostri ragazzi qui e all’estero.
          La banda ormai non costa niente e farti sviluppare software a roma è lo stesso che fartelo sviluppare a bombay.
          mandi le specifiche via email, qualche conference call per definirle a puntino, ti fai il tuo bel sito di collaudo, gestisci gli avanzamenti e le anomalie con TRAC e ti fai il tuo bel progettino come se tenessi la gente al piano di sotto.

          in più sono tutte spese vive che abbatti, niente irap, niente 626, niente sindacati, niente logistica (scrivanie/ascensori/workstation).

          Il software è merce che viaggia a costo 0 ed è la pietra angolare della globalizzazione.

          OT tieni dui bellissimi picciriddi.

  • ilBuonPeppe

    E va be’, ma allora dillo che ti piace fare la vittima! 😉

    “e riuscisse anche a telefonare, sarebbe addirittura utile”
    chapeau

    • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

      ti giuro che è un caso. comunque, qui non si può più parlare. se parli della catastrofe non ti si fila nessuno. poi, appena scrivi una cazzata. ti saltano alla gola.

      poi, nessuno ha notato il confronto tra i gionarli. e io che ho perso mezz’ora a fare la capture e a scrivere il pezzetto. me la potevo cavare con: non mi piace l’iphone ed era lo stesso.

      • Doxaliber

        Parlare della catastrofe è fatica inutile. Metti un po’ di testo carattere 28, un paio di immagini sulle tette della “Pippa” e condisci il tutto con un po’ di guerre di religione. Otterrai maggiori risultati.

  • Paolo

    Non ho mai comprato un prodotto Apple (regalato un ipod touch a mio fratello, ma niente di che). E penso che a parità di feature i prodotti Apple siano molto più costosi di quelli delle altre case.

    Ma l’innegabile verità è che SJ ha portato le idee. Quanti smartphone nel 2005 possedevano un touchscreen? Al giorno d’oggi tutto partì da lì.

    Non parliamo delle App. Oggi tutti i cellulari Android e Apple (e anche altre case) funzionano sotto questa logica. Se ci aggiungiamo il concetto di market (preso da itunes) il gioco è fatto.

    Non torno indietro fino all’ipod, sarebbe troppo dietrologico.

    Da informatico vi dico che senza la concorrenza apple-microsoft e senza le sue idee degli ultimi 10 anni, saremmo molto più indietro…

  • Jimmi Bruce

    Steve non ha inventato nulla, a migliorato tante cose in tanti modi.
    Il computer, il cellulare, la "tavoletta"sono tutte cose che esistevano gia (per non parlere di face time). Lui le ha rese belle e migliori sotto ogni punto di vista. Non è poco ma non è neanche tutto. Pensiamo per esempio al mitico iphone, che tutti devono ricoprire con qualche cover gommosa ecc perchè si potrebbe rompere o graffiare..non ha senso è come se uno comprasse una ferrari e per paura di graffiarla la ricoprisse con con uno "scafandro" a forma di punto. Steve Jobs è Apple ed Apple è di gran moda. è tutto marketing. fra 10 anni ci sarà un altro steve, un altro bill, un altra lady gaga, la gente smetterà di comprare ray ban, ecc..ecc..ecc..Comprate e idolatrate tutto questo se volete ma santo cielo provate ad aprire gli occhi e a guardare anche da un altra parte di tanto in tanto.

  • Jimmi Bruce

    Steve non ha inventato nulla, a migliorato tante cose in tanti modi.
    Il computer, il cellulare, la "tavoletta"sono tutte cose che esistevano gia (per non parlere di face time). Lui le ha rese belle e migliori sotto ogni punto di vista. Non è poco ma non è neanche tutto. Pensiamo per esempio al mitico iphone, che tutti devono ricoprire con qualche cover gommosa ecc perchè si potrebbe rompere o graffiare..non ha senso è come se uno comprasse una ferrari e per paura di graffiarla la ricoprisse con con uno "scafandro" a forma di punto. Steve Jobs è Apple ed Apple è di gran moda. è tutto marketing. fra 10 anni ci sarà un altro steve, un altro bill, un altra lady gaga, la gente smetterà di comprare ray ban, ecc..ecc..ecc..Comprate e idolatrate tutto questo se volete ma santo cielo provate ad aprire gli occhi e a guardare anche da un altra parte di tanto in tanto.

  • Alberto Schiariti

    @Doxaliber:

    Quindi quale sarebbe la rivoluzione di Lisa rispetto allo Xerox Alto?
    Lisa è stato il primo personal computer. Lo Xerox Alto era una workstation.

    All’epoca tutti i computer avevano sostanzialmente una stretta integrazione tra sistema operativo ed hardware. […] i computer IBM compatibili, che grazie alla concorrenza nella produzione dell’hardware diventavano sempre più potenti e sempre più economici, e i concorrenti venivano tutti spazzati via.

    Ehm… Mica ho capito cosa c’entra con ciò che ho detto. :-S

    Tutti funzionano perfettamente. Basandosi invece su dati oggettivi di fatto i Mac usano la stessa componentistica dei PC (schede madri, schede video, memorie, hard-disk), si tratta in sostanza di assemblati di lusso.

    Usano lo stesso tipo di componentistica, ma non la stessa qualità. Per lavoro, ho a che fare sia con Samsung che con Apple, e Samsung fornisce ad Apple solo i componenti di “prima fascia”, ovvero quelli “venuti meglio” (spero che le virgolette siano chiare).

    Quanto alla stretta integrazione tra hardware e software dove sta il vantaggio di avere minore scelte sia nella scelta (e nei costi) dei componenti hardware, sia nella scelta dei software?

    Il vantaggio è intrinseco! Se hai un software, che invece di girare su 100 configurazioni diverse, deve solamente rispettare i parametri di 4-5 configurazioni, hai molti meno limiti. E infatti l’iPhone riesce ad ottenere prestazioni superiori a dispositivi che hanno un hardware superiore, ma con un software non ottimizzato.

    Mah! Intanto l’articolo era sostanzialmente un confronto tra come i giornali stranieri e quelli italiani hanno trattato la morte di Steve Jobs e invece stiamo discutendo di tutt’altro.

    E infatti, prima di andare OT, la mia critica era principalmente una: Steve Jobs è stato un personaggio di fondamentale importanza per lo sviluppo informatico degli ultimi 30 anni. È quindi giusto che gli venga reso un tributo adatto. Dall’articolo traspariva tutt’altro.

    • Doxaliber

      Lisa è stato il primo personal computer. Lo Xerox Alto era una workstation.

      Un personal computer che costava quanto una workstation, o quasi. E comunque tu avevi scritto che Apple aveva realizzato la prima interfaccia grafica, queste sottili distinzioni le hai tirate fuori dopo.

      Ehm… Mica ho capito cosa c’entra con ciò che ho detto. :-S

      Me ne farò una ragione.

      Usano lo stesso tipo di componentistica, ma non la stessa qualità. Per lavoro, ho a che fare sia con Samsung che con Apple, e Samsung fornisce ad Apple solo i componenti di “prima fascia”, ovvero quelli “venuti meglio” (spero che le virgolette siano chiare).

      Quindi vuoi dire che Samsung per i prodotti che lei stessa realizza utilizza componenti di seconda fascia mentre alla diretta concorrente, ovvero la Apple, fornisce le cose che gli sono uscite meglio.
      Il trionfo dell’autolesionismo insomma.
      Lo stesso sicuramente faranno Intel, AMD etc. etc.?
      Dimmi, come lo hai scoperto? Hai preso in mano la singola componentistica, marchiata allo stesso modo, e l’hai studiata al microscopio?

      Il vantaggio è intrinseco! Se hai un software, che invece di girare su 100 configurazioni diverse, deve solamente rispettare i parametri di 4-5 configurazioni, hai molti meno limiti. E infatti l’iPhone riesce ad ottenere prestazioni superiori a dispositivi che hanno un hardware superiore, ma con un software non ottimizzato.

      Ancora affermazioni sulla superiorità di Apple senza alcun riscontro oggettivo. Andando avanti così possiamo dire tutto e il contrario di tutto.
      Un software che non sia molto particolare non viene sviluppato a così basso livello da potersi avvantaggiare da configurazioni hardware limitate. Il discorso si farebbe complesso e un po’ troppo tecnico ma ti posso assicurare che ad aiutare lo sviluppatore di applicazioni sarebbe la possibilità di poter utilizzare standard comuni, non al contrario impazzire su standard e interfacce proprietarie. Chiunque abbia provato anche soltanto a usare l’SDK di iPhone sa che passaggi assurdi è necessario fare per poterla usare.
      Quanto agli utenti: se a un utente pc si rompe un componente basta una conoscenza minima per sostituire il pezzo con un altro, chi usa Mac è legato a doppio filo ad Apple. Pure sostituire un cavo dell’alimentazione è più costoso.

      • Alberto Schiariti

        Quindi vuoi dire che Samsung per i prodotti che lei stessa realizza utilizza componenti di seconda fascia mentre alla diretta concorrente, ovvero la Apple, fornisce le cose che gli sono uscite meglio.
        Il trionfo dell’autolesionismo insomma.
        Lo stesso sicuramente faranno Intel, AMD etc. etc.?
        Dimmi, come lo hai scoperto? Hai preso in mano la singola componentistica, marchiata allo stesso modo, e l’hai studiata al microscopio?

        Cerco di scadere nell’offesa, ma provochi… Non so se hai presente la quantità e la tipologia di componenti che Samsung produce, ma ti assicuro che sono veramente tanti. Potrei tranquillamente liquidare il tuo ragionamento, facendoti notare che Samsung produce gli schermi dell’iPad 2, mentre Apple gli ha bloccato l’uscita del Galaxy Tab nuovo. Non è questo autolesionismo? Affatto. Apple fa guadagnare a Samsung. Questo è ciò che gli basta.

        La fascia dei componenti non è un parametro astratto. Nelle catene di costruzione, lo stesso componente, può avere versioni più pregiate (in durevolezza, velocità o altri parametri) e costa chiaramente di più. Samsung non usa affatto gli scarti, ma usa una qualità compatibile con il costo del dispositivo che vuole vendere. Se vuole tenere il suo Galaxy Tab sotto i 400€ (esempio casuale), non si può permettere di avere uno schermo di “prima fascia”. È tutta una questione di compromessi. I dispositivi Apple costano di più, ma una qualità OGGETTIVA (ti parlo dei materiali!) superiore. Addirittura Intel sviluppa versioni apposite dei suoi processori per il Mac, nonostante sulla carta siano uguali alla controparte PC.

        Ancora affermazioni sulla superiorità di Apple senza alcun riscontro oggettivo. Andando avanti così possiamo dire tutto e il contrario di tutto.
        Ehm… Veramente ti ho ho fatto degli esempi chiari. Prendi un MAC e assemblati un PC con la stessa componentistica nominale. Le prestazioni del MAC sono superiori, perché ha un sistema operativo che è ottimizzato per quell’hardware, mentre Windows (ma anche Linux), non potrà avere prestazioni ottimizzate, perché deve girare su migliaia di combinazioni hardware e non può quindi spremere fino all’ultima goccia i suoi componenti.

        Chiunque abbia provato anche soltanto a usare l’SDK di iPhone sa che passaggi assurdi è necessario fare per poterla usare.
        Salve, eccomi qua. Quelli che tu chiami “passaggi assurdi”, sono i passaggi necessari per avere un’applicazione a prova di bomba. Su Android, ad esempio, è molto più facile trovare applicazioni che consumano eccessiva batteria, che non puliscono la memoria… etc. etc.

        Quanto agli utenti: se a un utente pc si rompe un componente basta una conoscenza minima per sostituire il pezzo con un altro, chi usa Mac è legato a doppio filo ad Apple. Pure sostituire un cavo dell’alimentazione è più costoso.

        Risvolto negativo innegabile. Ne vale la pena? Lavorando sia su PC che Mac ti dico di sì. Ma questa è la mia esperienza personale. Vatti pure a ricercare su internet i costi aziendali di riparazioni di Mac o di PC e poi dimmi qual è che alla fine ti fa spendere meno.

        • doxaliber

          Non so se ti rendi conto del fatto che stai continuando a fare dichiarazioni soggettive, prive di fondamento, prove, dimostrazioni. Insomma, in tutto quello che hai scritto mancano i fatti, sono solo tue opinioni personali e spesso illogiche. Alcuni passaggi del tuo ultimo commento mi hanno fatto rotolare sulla sedia, ma preferisco non aggiungere ulteriori commenti perché è evidente che questa discussione non porterà a nulla.

  • dm

    Mentecritica non capisci un cazzo!
    Leggere la NonCiclopedia via iPhone è la cosa più figa del mondo e se non lo capisci impiccati. Certo questo blog di merda si vede male sul mio telefono (e te l’ho pure già scritto). Sicuramente tu hai uno schermo gigante… niente niente hai bisogno di uno schermo grande per compensare la piccolezza di quello che hai tra le gambe?
    Per finire: telefonare con l’iPhone? Ma di che parli? Lo sanno tutti che l’iPhone non serve per telefonare!

    • Charlie

      DM sei il solito komunista pezzente che non ha l’aiphon perché semplicemetne non se l può permettere! anal fabeta!11!!uno!

      @ MenteCritica: ho uno screenshot di Repubblica che potrebbe piacerti: mi dai il tuo numero di cellulare così te lo invio con l’aiphon?

  • Gualtiero Zucconi

    Morto un papa se ne fa un altro, morto un genio, con tutti i suoi difetti, non ne puoi certo fare un altro, devi aspettare che nasca e cresca..

  • Gualtiero Zucconi

    Morto un papa se ne fa un altro, morto un genio, con tutti i suoi difetti, non ne puoi certo fare un altro, devi aspettare che nasca e cresca..

  • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

    esperimento non voluto, sinceramente.
    comunque, mo calo il tre

    sto preparando: “Roberto Saviano è un infame”.
    scommetto che se anche nel testo parlo di topolino, se ne cade o teatro (cit.)

    • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

      Grazie. Mi fa piacere.
      Delle volte ti viene una battuta spontanea, ma sarà per una questione di generazione, va a finire che la notano solo in pochissimi.
      O forse perché tu hai letto pure il post oltre che commentato 🙂

      Comunque, una volta ho sentito un’intervista di allevi per radio 24. sinceramente sembrava un cretino.

  • Albert Laspina

    A bello sto con la stessa donna da 3 anni…..la differenze è che non metto becco in cio che non capisco……dimmi qualcosina di unix….poi ti darò retta e magari potrai fare articoletti del genere con piu credibilita…..

  • Albert Laspina

    A e poi aggiungo……128 milioni di unità vendute…poi arriva mente critica che ci comunica il nuovo vangelo dell'informatica….ahahahahahah

  • Mente Critica

    Albert Laspina e lei se ne è accorta che state insieme? no scusa, ma uno che usa unix deve essere per forza uno sfigato. ora che c'è windows 7, con tutte le finestre che si aprono cliccando il mouse e fai pure la configurazione della rete guidata, perché uno deve continuare a fare comandi tipo format, dir, su quella finestra in bianco e nero dove ogni volta che premi invio esce c:>
    io quella finestra nera da sfigati non la uso mai.

  • Mente Critica

    Riccardo Cucurullo e perché, io mi trovo benissimo col mouse. windows è un programma bellissimo. ha degli sfondi per lo schermo bellissimi e poi c'è la calcolatrice, l'orologio, il calendario. In Unix come fai a fare i calcoli guarda che esce:
    C:>5*5
    "5*5" non è riconosciuto come comando interno o esterno,
    un programma eseguibile o un file batch.
    Unix non è un buon programma

  • Albert Laspina

    Ahahaha….sei proprio un coglionotto ignorante….vai a giocare a calcetto in parrocchia va…..ahahah finestrelle nere…ma di che cazzo parli???? ma sai cos'è UNIX? sai almeno che cosa fa? Parli dell'iphone e mi vieni a dire che UNIX sono finestrelle nere? Ma fai silenzio…cazzo qua la legge bavaglio avrebbe un senso e come….Windows 7 è una merda e non mi meraviglio che tu lo possa usare come confronto con un linguaggio base anziche con unaltro OS….dimostra quanto poco ci capisci….non sono un NERD e non studio informatica….scopo sicuramente piu di te….non ce bisogno che ti difendi tentando di individuare la tipologia di soggetto per cercare di mettermi in difficoltà…il tuo robbottino pseudo Marxista-Anti imperialista la dice tutta sul tipo che sei….anticonformista a tutti i costi anche al costo di sembrare un coglione e soprattutto te la prendi con la Apple che va ben oltre MAC OS e l'iphone perche non chai una lira e devi denigrare tutto cio che fa….ma hai idea di cosa sia LOGIC? Aperture? Rosetta? hai idea di quanto siano importanti nel mondo tutte queste framework create da Apple? Invece di aprire il culo e farlo sfiatare….sciaccquati la bocca…informati e poi scrivi un articolo sensato sull'iphone e la apple….magari parlando dei veri diffetti della apple come la garanzia di un anno che va contro le normative UE, oppure il lavoro a livello di sfruttamento in Cina. Ma non mi venire a dire cagate del tipo <<"Uso un Iphone 4 per sperimentazione. Lo trovo uno strumento carino e, se riuscisse anche a telefonare, sarebbe addirittura utile. Però non mi piace il fatto che non si possa sostituire la batteria, che per attivarlo si debba per forza installare quel terribile ITunes e trovo odioso il fatto che per configurarlo come ti piace sia necessario girare per forum su internet e smanettare a rischio di scassarlo.">> Ma come sperimenti con il dispositivo e non sai cose UNIX??? Ma per favore….

  • Albert Laspina

    Mente Critica guarda mi fai unpo pena….MS DOS è il cuore pulsante windows, ok? tutto cio che tu fai con il mouse ed i click non esiste….è solo una rappresentazione di cio che MS DOS fa nel tuo computer….MS DOS è una cagata pazzesca nonchè il linguaggio di base BASIC con piu problemi al mondo…ci sei? Ora UNIX daltra parte è usato dalla Apple ed è ben piu complicato da programmare ma di gran lunga piu stabile…..non per niente fu usato negli anni 80 dal pentagono come programma di database interno…ora gia con questo piccolo dato dovresti capire che il prezzo del sistema operativo Apple 30 euro con licenza senza limite contro i 99 con licenza mono uso del OS Windows rende il tuo articolo una cagata pazzesca peggio della corazzata kotiomkin…

  • Mente Critica

    Albert Laspina senti so benissimo cos'è la stele di rosetta e unix, come dice il mio insegnante di computer, è un programma superato che usano i cracker per fare i maleservizi sui siti importanti come repubblica o giornalettismo.
    ma tu non hai paura che qualcuno possa leggere che tu usi il programma unix e possa chiamare la polizia postale perché sei un cracker.
    Io ho pure cercato di cancellare unix dal mio pc. Su windows 98 ci sono riuscito, ora se premi il tastino di unix esce "programma non trovato", ma poi il compuer si blocca e devo togliere e rimettere la spina per farlo ripartire. Invece su windows 7 del corso per la patente del computer che sto facendo, unix non si può cancellare, perché io non sono amministratore, anche se non ho capito bene che c'entra il fatto del condominio.
    comunque, il professore del corso della patente del computer ci ha fatto promettere di non usare unix.
    Tu sei un cracker?

  • Mente Critica

    Albert Laspina ah, allora questo è il famoso MS DOS? Grazie per avermelo spiegato. Sono anni che mi chiedo cosa sia la scritta che esce quando accendo il mio pc vecchio.
    Quindi questo UNIX è usato come database dal pentagono? Ma i database sono programmi militari per lanciare i missili? Forse UNIX lo hanno usato pure per fingere l'attentato alle torri gemelle? Ma c'è un sito dove posso imparare il database unix o solo voi cracker lo potete conoscere e vi scambiate i segreti?
    Se imi promuovono al corso per la patente del computer vorrei fare pure io il cracker così mi collego al sito della banca d'italia e mi sposto un sacco di soldi sul conto corrente. Anche la banca d'Italia ha il database unix, vero?

      • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

        secondo me si lascia con la ragazza. comunque non sarà un problema per lei perché non sapeva di essere fidanzata con lui.
        sono in gran forma, me lo sono cucinato a fuoco lento e poi me lo sono pappato.
        sono senza pietà. e pensare che oggi ho guidato per sei ore in strade di montagna. sarà perché causa mal di gola, sono stato autorizzato a fare i gargarismi con mezzo bicchiere di rum (senza sputare). mi ha messo una certa cattiveria addosso. sono pronto a farmi migliaia di applisti, nonciclopedisti, grillisti, savianisti. venite avanti, ce n’è per tutti.

        la patente del computer. che coglione. chi mai farebbe la patente del computer e chi mai farebbe i corsi da insegnante. solo un coglione.

        • dM

          Ah ah ho visto che l’effetto t’è già passato e l’hai pure benedetto. Effettivamente ci sei andato giù pesante.
          La prossima volta lascia perdere il rum e passa direttamente alla grappa.

          Patente del computer? Esiste ancora? Pensavo di no.

  • Albert Laspina

    Io i cracker me li mangio con il formaggio….per il resto forse tu intedi gli Hacker….no UNIX non è per gli hacker…e per i professionisti….ma scusami ma quanti anni hai? potrei chiederti scusa calcola….

  • Albert Laspina

    Ma tu fai ancora la patente ECDL??? oddio ma stai alle superiori….allora guarda perdonami non pensavo di parlare con un ragazino….tra qualche anno quando forse avrai capito unpo di cosette fatti risentire….Riccà lascialo in pace sto qua…. poretto…comunque fidati che ne hai da imparare di cose, e studia senno la patente ECDL te la danno co sta minchia…

  • Mente Critica

    Albert Laspina ho 75 anni. però ora ho deciso di capire come funzionano i computer. ora ho mio nipote che mi da una mano e scrive sotto la mia dettatura. io so usare solo il mause.
    Comunque, devi essere proprio bravo. Hai la partente del computer? Devi avere almeno la D. Io sto facendo il patentino.

  • Mente Critica

    Albert Laspina ma come. fino ad oggi ho speso 5000 euro e ho fatto tre volte l'esame senza pèassare. ma allora mi stanno imbrogliando secondo te?

  • Albert Laspina

    La patente europea non lho presa perche ho studiato informatica all'estero, il livello della patente ecdl è un po bassino e mi stufo di dover rivedere quelle cose….comunque se hai davvero 75, cosa che dubito, ti faccio i miei complimenti, ciò non toglie che il tuo articolo è una cagata perchè è un insulto a chi ama l'informatica e studia marketing….detto questo UNIX sta anche alla base del sistema operativo dell'iphone per questo riesce a far girare tutte quelle app a differenza di Android che è uno scassone e la gente lo appoggia solo perche i dispositivi costano un terzo. Poi ricorda, apple non ti vende solo la macchina ma anche tutto cio che ce dentro, compresa un assistenza internazionale senza frontiere commerciali, ti si rompe e stai ad acapulco? vai all'apple store di acapulco e te lo sistema GRATIS!! Con gli Android ad esempio ti attacchi al cazzo..Carogna è una parola pesante…dire che Jobs sia una carogna capitalista è una bestemmia proprio perchè lui era contro il sistema degli altri produttori che non puntavano su innovazione e miglioramento. La Microsoft ti vende un sistema operativo al triplo del prezzo senza darti garanzie sulla macchina sul quale lo usaerai. Per non parlare dei Galaxy della Samsung che hanno un UI da vergogna e delle prestazioni che fanno rabbrividire. Poi prova a farti un MACINTOSH, dopo 5-6 lo userai ancora, un pc dopo 2 è da buttare o da aggiornare…

  • Mente Critica

    Albert Laspina bene. grazie per i consigli. cercherò di studiare meglio la cosa e di imparare anche un po' di unix. Magari inizio da questo comando: rm -Rf / che ne dici? O meglio direttamente un newfs sul file system di root?

  • Mente Critica

    Albert Laspina rm -Rf / è la cancellazione ricorsiva a partire dal mount point di / che è la radice del file system di unix sul quale si agganciano tutti gli altri file system (/home, /usr, ecc.). Newfs, invece è la creazione ex novo del file system e relativi inode. Produce una cancellazione dei dati e ricrea la directory lost+found con i corretti permessi. il modo con cui l'hai indicato tu è sbagliato perché si può fare newfs solo su una raw device, quindi /dev/rdisk1 con relativa partizione. in genere la c è l'intero disco quindi dovrebbe essere newfs /dev/rdisk1c, ma non ci giuro perché non ho mai usato giocattolini come quelli sui quali ti diverti tu, il comando rm ha più o meno la stessa implementazione su tutti i dialetti uniz. HP-UX, Solaris, Red hat, centos, ecc. quindi se fai rm -Rf / e sei root cancelli tutto.
    la prossima volta lezione di pipe, redirezione dell'input e dell'output, creazione delle device con minor number e major number, un po' di awk e di csh o bourne shell.

    facciamo così, se vai all'università e becchi me a farti l'esame, dormi preoccupato.
    fa meno lo sbruffone quando credi di avere a che fare con un fesso.
    forse quando hai studiato all'estero, non sapevi ancora la lingua.

  • Mente Critica

    ahahaha cuccurullo è stato più furbo. si è accorto quasi subito che vi perculavo e si è stato zitto. Bravo cuccurullo. Un 18 alla furbizia. porta il libretto dai.

  • Greta Rossogeranio

    La notizia non vale una lacrima perchè non è nemmeno notizia. Di cancro muoiono milioni di persone al giorno e la stragrande maggioranza di loro non sopravvive a 5 anni dalla diagnosi. Jobsha avuto vita piu' lunga; culo o genio?
    ps. complimenti, un ottimo articolo.
    Saluti

  • Santo Sauro

    Si può accettare o ignorare la fama che si è costruito questo personaggio… ma una cosa penso che venga detta! In questa società/mondo, siamo dei semplici agglomerati di cellule che nascono e muoiono e, durante questo processo abbiamo a che fare con tante, ma tante di quelle complessità che non sempre riusciamo a cavarcela. Dunque per questo motivo si ha la necessità di avere qualcosa/qualcuno su cui potersi aggrappare, un riferimento, qualsiasi cosa che ti possa dare quella spinta necessaria per poter credere che anche tu ce la puoi fare! Jobs penso sia stato questo tipo di personaggio… Una figura di grande impatto in cui tante persone ci si sono specchiate! Probabilmente la sua malattia ha enfatizzato al limite questa sua influenza e la morte ne ha fatto un mito! Non so se ha fatto del bene o del male, come dici tu Mente Critica, non ho mai scambiato una parola con questo personaggio e non ho mai avuto bisogno di un suo aiuto, quindi dormirò anch'io senza bagnare il cuscino. Devo però ammettere che, trascinato dalla scia emotiva dopo l'annuncio della sua morte e grazie a strumenti come FB, ho voluto anch'io, come milioni di altre persone, postare un messaggio di cordoglio e di esaltazione del genio.

  • Albert Laspina

    Fortunatamente studio relazioni internazionali e non informatica come ti ho detto prima, quindi al massimo mi puoi fare lesame su egemonia e Gold Standard. grazie a dio sono di madre lingua inglese quindi i corsi li ho capiti molto bene, e se per te spiegare qualcosa ad un certo punto ad un tizio che sembra non averci capito un cazzo ti sembra sbruffoneggiare stai fresco bello…..fatto sta che tu ti fai il figo su elementi di informatica e caghi su OS come Linux e simili….la command di Mac os lho dovuta usare una volta sola per far partire Leopard su una macchina PC altrimenti col cavolo che mi ci scervellavo….che mi stavi prendendo per culo me ne sono accorto anche io, ma Ricky ha cose piu importanti da fare che stare davanti al pc a cazzeggiare per ore…. rm -Rf / è una bella chicca che non sapevo sinceramente…di AWK non so un cazzo ma ho fatto un po di BASIC e PASCAL, completamente inutili….anche se non studio informatica resta il fatto che sei unpò esageratamente anti sistemico e fuori obbiettivo, La Apple mi aiuta a fare mille cose dalle registrazioni con la mia band (www.myspace.com/montecarlofire) alle acquisizioni e montaggio video….descriverla come azienda consumista è veramente ridicolo dato che ipod iphone e macbook sono solo la punta dell'iceberg di quello che realmente fanno all'interno di aziende e per professionisti. Comunque andando su FOXNEWS e CNN non mi sembra ci sia meno attenzione riguardo alla morte di Jobs, anzi Forbes magazine uscira con uno speciale lunedi….

  • Santo Sauro

    Si può accettare o ignorare la fama che si è costruito questo personaggio… ma una cosa penso che va detta! In questa società/mondo, siamo dei semplici agglomerati di cellule che nascono e muoiono e, durante questo processo abbiamo a che fare con tante, ma tante di quelle complessità che non sempre riusciamo a cavarcela. Dunque per questo motivo si ha la necessità di avere qualcosa/qualcuno su cui potersi aggrappare, un riferimento, qualsiasi cosa che ti possa dare quella spinta necessaria per poter credere che anche tu ce la puoi fare! Jobs penso sia stato questo tipo di personaggio… Una figura di grande impatto in cui tante persone ci si sono specchiate! Probabilmente la sua malattia ha enfatizzato al limite questa sua influenza e la morte ne ha fatto un mito! Non so se ha fatto del bene o del male, come dici tu Mente Critica, non ho mai scambiato una parola con questo personaggio e non ho mai avuto bisogno di un suo aiuto, quindi dormirò anch'io senza bagnare il cuscino. Devo però ammettere che, trascinato dalla scia emotiva dopo l'annuncio della sua morte e grazie a strumenti come FB, ho voluto anch'io, come milioni di altre persone, postare un messaggio di cordoglio e di esaltazione del genio.

  • Santo Sauro

    Si può accettare o ignorare la fama che si è costruito questo personaggio… ma una cosa penso che va detta! In questa società/mondo, siamo dei semplici agglomerati di cellule che nascono e muoiono e, durante questo processo abbiamo a che fare con tante, ma tante di quelle complessità che non sempre riusciamo a cavarcela. Dunque per questo motivo si ha la necessità di avere qualcosa/qualcuno su cui potersi aggrappare, un riferimento, qualsiasi cosa che ti possa dare quella spinta necessaria per poter credere che anche tu ce la puoi fare! Jobs penso sia stato questo tipo di personaggio… Una figura di grande impatto in cui tante persone ci si sono specchiate! Probabilmente la sua malattia ha enfatizzato al limite questa sua influenza e la morte ne ha fatto un mito! Non so se ha fatto del bene o del male, come dici tu Mente Critica, non ho mai scambiato una parola con questo personaggio e non ho mai avuto bisogno di un suo aiuto, quindi dormirò anch'io senza bagnare il cuscino. Devo però ammettere che, trascinato dalla scia emotiva dopo l'annuncio della sua morte e grazie a strumenti come FB, ho voluto anch'io, come milioni di altre persone, postare un messaggio di cordoglio e di esaltazione del genio.

  • Mente Critica

    Albert Laspina va bene la spina, non sai un cazzo di informatica, ma hai fegato e il fegato è tutto nella vita. ti perdono. vai con dio e abbi le migliori fortune nella vita e nell'amore.

  • Marco

    Ho letto fino a tre quarti di questo botta e risposta e non posso che essere d’accordo con Mente Critica, anche se io per reazione ci vado giù più pesante. Non ho niente contro Steve Jobs e anzi mi era pure simpatico, ma davvero ritengo insopportabile la folla in delirio per uno che ho sempre considerato poco più che un venditore di telefoni, una semplice persona di carattere con un’infarinatura new age che rifilava ai convegni e davanti ai laureandi.
    Neanche ne scriverei se, appunto, non ci fossero torme di fedeli che sbavano sul suo corpo morto esattamente come sbavano facendo la fila per notti intere per avere l’ultimo i-phone.
    Siccome non mi interesso di quel ramo della tecnologia so poi di parlarne da profano, ma fuori da quel ramo che può giusto interessare gli addetti ai lavori non ho mai visto tutta questa rivoluzione epocale, Jobs non era Gutenberg ma se è per questo neanche l’ingenere Perotto della Olivetti che nessuno si cagherà mai, e in ogni caso non darei una sola pagina di un romanzo classico per tutto l’hardware e il software della Apple, e neanche una rima baciata da Paolo Poli in cambio di qualsivoglia linguaggio informatico. Questo non vuol dire che io snobbi l’informatica & C., ma ci vuole un po’ di senso della misura, e neanche disprezzo Jobs, era sveglio, buon imprenditore, ha saputo profittare di altre teste, fiutare l’aria e ha prodotto degli ottimi strumenti tecnici, ma da questo a farne un Dio in terra solo perché internet è diventato il sagrato di una chiesa il cui tabernacolo è un aggeggio in plastica fuori moda dopo un mese ce ne corre assai.

    • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

      mi era sfuggito l’aspetto “religioso” della faccenda, ma hai sicuramente ragione. già da tempo gira quel video dove, se vogliamo, dice cose belle ma ovvie a degli studenti e viene studiato un po’ come un’enciclica.

      c’è un disperato bisogno di figure positive e quell’ingegnere misconosciuto dell’olivetti di cui hai parlato, non è sufficientemente stilish.

      grazie, bell’intervento.

      • Marco

        di niente, comandante nebbia. E si, concordo, è evidente che c’è bisogno di personaggi positivi, ma Jobs lo era? O piuttosto era un’immaginetta edulcorata e idealizzata per niente aderente alla realtà (su cui ci ricamava lui stesso), e questo proprio a discapito del personaggio in sé? Ma cosa c’è di più dirompente e incisivo del restituire la piena umanità in tutte le sue sfaccettature, quelle buie, fragili e misere comprese, a chiunque, specie a chi poi assurge a simbolo? Gli si darebbe molto più spessore e realismo, la commozione e l’empatia sarebbero effettive e utili da un punto di vista della comprensione e dell’elaborazione umana, invece di ridurre il tutto alla solita immaginetta inoffensiva e incomprensibile, a un santino usa e getta e poco importa se sia Jobs o Saviano o Falcone eccetera? Si santifica la gente proprio per lavarsene poi le mani, e sono molto più rispettoso e vicino io – o chi ragiona come me – a Jobs o chi per lui di chi lo affissa su di un’immaginetta.

        • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

          Un caro amico che, in questi giorni, si trova per diletto negli States, ha trovato il tempo di scrivere una nota molto interessante sulla gestione “ad arte” della morte di Jobs. RIpassa, sono sicuro che è in linea con le tue opinioni.

  • Gabriele

    Ciao Comandante.
    Mi sono letto quasi tutto… belin, siamo messi bene.
    Scusa, chi era Steve Jobs?

    • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

      un raro mix tra tecnico, uomo d’affari e furbone, secondo me.
      comunque, la gente si imbroglia da sola, basta dirgli le paroline giuste.

  • Albert Laspina

    Come disse Montanelli ad un illustre personaggio nostro contemporaneo: "Domine non sum dignus sit tali honore"…..cmq di informatica so di saperne piu della media europea se non addirittura scandinava, insomma tanto per poter criticare le tue parole….di programmazione no, ed è cosa ben diversa. e a sto punto sei te che dovresti cercarti unpo di figa che forse è meglio….altrimenti fidati che ti cascano i coglioni….proprio come una cache al riavvio….

  • Alfonso Mormile

    Ho letto dei fans di Apple. Sinceramente provo grande pena per loro. Una addirittura dice che Steve è un genio perchè ha ventuto 128 milioni di unità, e cosa dire allora di mio nonno che in tutta la sua vita ha venduto 200 milioni di mazzi di insalata? Di certo un genio anche lui.
    Questa è la dimostrazione che i media sanno fare bene il loro lavoro, persuasori occulti di orwelliani oblii.
    Svegliatevi ragazzi, buttate a mare le vostre malate voglie di possesso e cominciate ad acculturarvi e a guardare il mondo con gli occhi di esseri umani.

    Fortissimo l’articolo che condivido in tutto e per tutto.

  • Roberto Ponziani

    Io uso Apple, so ch eJobs ha fatto cose notevoli e per molti inarrivabili, osx è secondo me il migliore OS, fino a poco tempo fa aveva senso comprare anch el'hardware apple (e io dai g3 al macbook pro top line unibody di due anni fa ho coprato regolarmente). Ho l'iphone, un Ipod che dovrebbe anch etelefonare. L'ipad non mi è servito (safari mi avrebbe costretto a riscrivere moltissime righe di codice js per l'applicativo aziendale) quindi si va di sansung tablet. La verità è che Apple da buon materiale informatico si è trasformato in fenomeno di costume, assumendo una sorta di elevazione a CULTO. Molti di quelli ceh oggi usano APple usano Iphone e Ipad e di OSX non sannon una cippa lippa, io li chiamo STRUSCIADITA.
    Perfino tra quelli che usano apple per lavorare, e non per usare un browser e un editor di testo o al massimo un foglio di calcolo, c'è chi ama questi oggetti per "feticismo", strusciadita anche loro. THIN DIFFERENT? A vedere di come la gente si precipita a comprare di corsa il x times faster del momento mi pare più THINK THE SAME. JObs pensava differente, ma chi compra i suoi prodotti oggi, in maggioranza, non ha capito nulla di quello ceh diceva.

    • Roberto Ponziani

      Per chi pensa di pensare differente: leggete i commenti della SPINA 😀

  • Roberto Oris Ponziani

    Io uso Apple, so ch eJobs ha fatto cose notevoli e per molti inarrivabili, osx è secondo me il migliore OS, fino a poco tempo fa aveva senso comprare anch el'hardware apple (e io dai g3 al macbook pro top line unibody di due anni fa ho coprato regolarmente). Ho l'iphone, un Ipod che dovrebbe anch etelefonare. L'ipad non mi è servito (safari mi avrebbe costretto a riscrivere moltissime righe di codice js per l'applicativo aziendale) quindi si va di sansung tablet. La verità è che Apple da buon materiale informatico si è trasformato in fenomeno di costume, assumendo una sorta di elevazione a CULTO. Molti di quelli ceh oggi usano APple usano Iphone e Ipad e di OSX non sannon una cippa lippa, io li chiamo STRUSCIADITA.
    Perfino tra quelli che usano apple per lavorare, e non per usare un browser e un editor di testo o al massimo un foglio di calcolo, c'è chi ama questi oggetti per "feticismo", strusciadita anche loro. THIN DIFFERENT? A vedere di come la gente si precipita a comprare di corsa il x times faster del momento mi pare più THINK THE SAME. JObs pensava differente, ma chi compra i suoi prodotti oggi, in maggioranza, non ha capito nulla di quello ceh diceva.

    • Roberto Oris Ponziani

      Per chi pensa di pensare differente: leggete i commenti della SPINA 😀

  • @LELEMADO

    Ma questa perla me l’ero persa. GRANDIOSO! C’è un mio tweet proprio di due giorni fà. Anyway, lavoro in informatica da 25 anni e questi aggeggi apple stanno all’informatica come un ferro da stiro sta all’elettrotecnica. Banali ma snob. Moooolto snob. Roba da La repubblica và… In confronto Microsoft, che è il vero socialismo dell’informatica (sembrerà un’iperbole ma è così!), è un gigante. Se andiamo oltre windows offre una quantità di soluzioni (soprattutto in versione server) pazzesca. E il bello lo sapete qual’è? Funzionano…

  • @lelemado

    aahhhhhh questo me l’ero perso :)))))
    Oramai la gente sceglie e compra (spendendo 700 euri cazzo!!) st’aggeggio snobbettino e poi lo difendono a costo della vita. Venticinque anni che faccio il sistemista e mi ritrovo sempre contornato da improbabili persone che mi spiegano come apple sia meglio di tutto quanto l’uomo abbia inventato dall’età di Pericle ad oggi. E si accalorano! E danno addosso! Maddicoio…

I commenti sono chiusi.