Ipocrisia, Sicurezza e Mozzarella 19


Paragrafo 1 – I Criminali Extracomunitari

E’ di ieri la notizia che 12 medici ed un notaio avevano messo su un sistema criminale per estorcere rimborsi indebiti al Servizio Sanitario Nazionale. Interventi chirurgici inutili, spesso dannosi e devastanti fatti su persone sane o in fin di vita. Espianti di polmoni (tanto ce ne sono due) e riciclo di materiale non sterile tra un intervento e un altro. Si parla di cinque morti. La notizia è così nefanda che provo una ritrosia etica nel linkarla e non lo farò. Mi ricorda gli esperimenti condotti nei campi di concentramento in quella notte profonda dell’umanità che fu il nazismo. Scovatela nei titoli dei giornali se riuscite a superare indenni la tragedia nazionale della sconfitta della nazionale “campione del mondo” da parte dei perfidi olandesi.

No, non accade in Romania o in Zingaria, come la chiama la mamma di uno che conosco io. Accade a Milano. La capitale da bere della Padania efficiente e virtuosa che guarda con disprezzo allo sfascio del resto del paese.
Il fatto che tredici persone di alto livello sociale e notevole cultura, non una o due, tredici tutte insieme, possano essersi abbandonate a tali pratiche è l’indice esatto della decadenza morale di questo paese. Erano clandestini? E se non lo erano, chi gli ha dato il permesso di soggiorno?

Paragrafo 2 – Le Puttane Extracomunitarie

Il Pacchetto Sicurezza è stato emendato nella parte che riguarda la prostituzione con una serie di misure che rafforzano le misure nei confronti delle operatrici, specialmente se straniere. I clienti italiani, viceversa, possono continuare a fruire dei servizi di schiave della malavita, spesso minorenni, senza correre alcun rischio.

La Repubblica Italiana non ha alcuna remora a fare da allibratore, vendere alcol e tabacco, veri e propri veleni per il corpo e per la mente. Si rifiuta di patrocinare e regolarizzare il sesso a pagamento, salutare se fatto in sicurezza e sotto controllo. Quindi spacciatori e aguzzini sì, ma protettori no. Evidentemente c’è una graduatoria anche nel livello di abiezione che si può raggiungere istituzionalmente.

Paragrafo 3 – Le Intercettazioni

Le intercettazioni costano (100.000 italiani sono sotto controllo) e poi finiscono regolarmente sui giornali. Aboliamole.
Il teorema, soprattutto per chi non ha familiarità con la logica, funziona perfettamente.

Un po’ come dire che, siccome la gente corre in autostrada consumando benzina e rischiando di farsi male, si proibisce l’uso delle automobili. Ineccepibile. Peccato che l’abolizione delle intercettazioni sia concepita a macchia di leopardo. Per certi reati sì ed altri no. Questo vuol dire che per un certo numero di quei 100.000 italiani le cose continueranno come sempre, per altri, invece, si andrà in regime di esenzione. C’è stato un abuso tipicamente italiano del mezzo, ma questo rimedio più che risolvere il problema crea una sorta di nuova immunità per un gruppo sociale che si è già protetto oltre ogni limite civilmente ammissibile.

In ogni caso, ogni governo di questo nazione ha le sue precise priorità. Quelli di prima erano ossessionati dai taxi e dalle medicine nei supermercati (la Coop si è messa a produrre aspirina, ah ecco) quello attuale è tormentato da Rete4 e dalle intercettazioni. Le priorità del paese? Quali priorità?

Epilogo (de iure et de facto)

Non c’entra granché. L’altra sera, in televisione, ho visto un gruppo di scozzesi fare la mozzarella di bufala. L’aspetto e la consistenza erano ottimi. Sul sapore vado a fiducia. Dicevano che era buonissima.

Sembra che l’ultimo importante cespite dell’asse ereditario che la nostra cultura doveva consegnare al mondo sia stato trasferito con successo. La strada verso l’estinzione non presenta più ostacoli. Specialmente dopo aver preso tre gol dall’Olanda che non ci batteva dal 1978.


19 commenti su “Ipocrisia, Sicurezza e Mozzarella

  • Sara

    “…Dell’elmo di Scipio s’è cinta la testa…”
    Ma è troppo stretto, non arriva più sangue al cervello degli italiani, totalmente invalidati da questa situazione. Ormai possono guardare solo la tv. Senza capirla.

  • Alexandro

    PROLOGO
    Sei sempre più “cattivo” e sempre più cinico e pessimista (già nello scorso articolo sembrava stessi parlando di Brave New World, non della nostra società).
    Però, come diceva un certo Oscar, il cinismo è l’arte di vedere le cose come sono, non come dovrebbero essere. E in effetti tu ci vedi benissimo.

  • Alexandro

    PARAGRAFO 1
    La notizia che riporti, purtroppo, l’avevo già sentita e in effetti come pratica non è lontana dagli esperimenti che i nazisti facevano sugli ebrei e sui gemelli. Il fatto che ciò avvenga in una comunità che palesa tanta sicurezza e spesso guardi con disprezzo ai napoletani senza rendersi conto che la situazione in cui vivono è ANCHE colpa loro, è soprendente :

    http://michelegiordano.blogspot.com/2008/06/i-rifiuti-del-nord-napoli-ecco-i-nomi.html

  • Alexandro

    PARAGRAFO 2
    Quello che dici riguardo alla prostituzione è inattaccabile. Favorire la prostituzione di minori o di donne che sono sicuramente costrette a fare questo lavoro a rischio della loro stessa vita è spaventoso. Lo Stato andrebbe punito per favoreggiamento.
    Se poi si rifiuta di legalizzare la prostituzione, diciamo così, volontaria (o come dici tu, meglio, il sesso a pagamento) allora si cade nel ridicolo.

  • Alexandro

    PARAGRAFO 3
    Ah ah. Le priorità del paese, certo come no!
    Le priorità di Berlusconi. Ho come l’impressione, solo un’impressione per carità, che Berlusconi voglia prima pararsi le chiappe con una serie di “provvedimenti” che vanno solo a suo favore (anche quello delle intercettazioni, benchè lui dica che vuole continuare a utilizzarle nella lotta alla criminalità organizzata e al terrorismo).Speriamo che almeno tra un paio di mesi (sono troppo ottimista ?) si decida a fare qualcosa anche per noi, valà !

  • Alexandro

    EPILOGO
    Non ironizzare troppo sul fatto che abbiamo perso contro l’Italia.
    Anche perchè, se ci pensi, è una delle poche cose che riesce a tenerci tutti uniti a noi italiani. Bastava guardare come abbiamo cantato l’inno … sì lo so, male, ma io mi riferivo al fatto che l’abbiamo cantato tutti e a squarciagola, fregandosene di essere intonati oppure no.
    Ho l’impressione che tutte queste difficoltà politiche, sociali ed economiche degli ultimi anni, ci stiano rendendo più uniti … chissà !

  • Cambiamo Pianeta

    @Alex: per il tuo commento sul par. 3 potresti essere accusato di antiberlusconismo…attento!! Essere tacciati di antiberlusconismo in questo paese ha conseguenze terribili…

  • JP

    I veronesi hanno fatto bene. Bisognerà pur portarsi avanti sul lavoro, no? Eh, non devono sempre ed esclusivamente pensarci le forze dell’ordine!

    Le intercettazioni non esistono. Io le toglierei continuamente, così assicurerei un ricambio costante in Parlamento. Di delinquenti, si intende.

  • Oris

    Ben venga l’estinzione, a me questa italia fa schifo, italiani compresi (sì anche noi).

    Quindi ben venga, ma vi prego, fate sia veloce e il più indolore possibile.

    Ho l’impressione che anche quest’ultimo atto, a noi italici, si verificherebbe in una lunga infinita agonia, come qualsiasi opera pubblica, e con un enorme spreco di denaro.

  • miku

    chissà quante cliniche taglia e cuci ci sono in giro e chissà quanti luminari saranno esenti da intercettazioni perchè loro (l’oro) può.
    ma che si strozzino con una mozzarella scozzese mentre sono a cena con l’escort … perchè a certi livelli non si dice put**** a) perchè non è extracomunitaria e anche se fosse straniera dalla pelle ambrata o dall’accento matrioska, sta qui da tanti anni ed è amica di un mio amico che conta b) perchè non lo fa x soldi ma perchè gli piace la mia compagnia e un giorno lascerò mia moglie, giuro.

  • Adetrax

    Ecco, mal comune mezzo gaudio, la cosa importante e’ esportare un certo modo di vivere in tutto il mondo.

    Secondo quanto riportato dalle intercettazioni pubblicate su Repubblica una dottoressa avrebbe affermato:

    “Quindi questo è l’ennesimo mezzo che danno a questi proprietari di merda di speculare, perchè parliamoci chiaro quando un intervento vien pagato 8.000 euro e noi ne prendiamo 700 gli altri 7.300 se li intasca il Pipitone”.

    A parte il fatto che i numeri non mi tornano (il rapporto dovrebbe essere 1:2 o 1:3), ma la decadenza, credo anche mentale, sta nel fatto che questi si sono prestati a seguire una condotta criminale e alla fine si considerano anche degli stupidi perche’ non ne hanno ricavato abbastanza (della serie cornuti e mazziati).

    Ma chi sono ? Gli affiliati di qualche setta Massonica ? Sono cresciuti a droga e puttane ?

    Meno male che hanno fatto il “giuramento” di Ippocrate.

    P.S. il meccanismo dei D.R.G. viene direttamente dal sistema sanitario-assicurativo americano.

  • Adetrax

    Un’ultima considerazione, se ci sono 100.000 italiani sotto controllo (e io non credo che siano cosi’ tanti), vuol dire che quelli non sono esattamente 100.000 cittadini virtuosi e insospettabili, ma persone che hanno conoscenze e legami non del tutto trasparenti.

    In breve stiamo parlando di percentuali da 10 a 100 volte maggiori del tollerabile e considerando che stiamo parlando solo della punta dell’iceberg, possiamo anche quantificare l’impegno con cui questa moltitudine spesso rema contro l’interesse nazionale.

I commenti sono chiusi.