Il Nostro Caro Letta 72


Letta che si incula bersani, renzi e amato in un colpo solo. Letta che accetta con riserva. Letta ministro a 32 anni. Letta che va al quirinale con la sua macchina. Letta che non sa se potrà reggere il peso. Letta con la sua faccia anonima da capoufficio. Letta e il governo di servizio. Letta e le larghe intese. Letta che non va confuso con lo zio gianni futuro presidente della repubblica. Letta e il suo papà che è contento ma anche terrorizzato. Letta che saluta amato e renzi, ma non saluta bersani. Letta che alle elezioni politiche del 2013 è capolista del Partito Democratico alla Camera dei Deputati nelle Marche e in Campania. Letta che ha il lapsus e chiama napolitano presidente del consiglio. Letta che ha la fotostoria sull’Unità.

Letta l’enfant prodige del centro sinistra. Letta che riceve gli auguri dal milan. Letta che per ora non parla di ministri. Letta trombato alle primarie ma che la sua candidatura raccoglie il sostegno di varie personalità e gruppi del centrosinistra. Letta che si rivolge a tutte le forze politiche e sottolineo a tutte. Letta che non è il più giovane presidente del consiglio italiano. Letta che monti è a disposizione. Letta con la mamma terrorizzate che lo invita a puntare sulla calma. Letta e il pd con il mal di pancia. Letta e la legge anti corruzione in 100 giorni. Letta che vuole abolire le province. Letta che ha conseguito il perfezionamento (equivalente al dottorato di ricerca, in base alla legge N. 41/1987) in Diritto delle comunità europee presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Letta che non fa il governo a tutti i costi. Letta che vuole una sola camera. Letta che manda fuori dal partito chi non vota la fiducia. Letta che vuole abbattere i costi della politica. Letta il giovane DC chiamato al duro compito di far fare pace a pd e pdl. Letta che ha scritto Adesso il lavoro. Le proposte del Partito Democratico contro la crisi. Occupazione, salari, pensioni nel 2008 con Tiziano Treu. Letta che lavora alla squadra di governo tra saggi e politici. Letta che servono le riforme. Letta che napolitano è soddisfatto e sereno. Letta l’eterno giovane del pd. Letta che la lega pensa di entrare al governo. Letta il giovane dalla lunga esperienza. Letta il giovane cattolico. Letta e i destini ribaltati. Letta che scavalca renzi e bersani senza vincereme mezza primaria. Letta che vi fotte i due euro che avete speso per votare. Letta il democratico che piace a berlusconi. Letta il leader che ama il subbuteo. Letta che il lavoro resta la priorità. Letta che confindustria giudica una scelta felice. Letta che napolitano non ci sono alternative. Letta con il pd alla prova del fuoco. Letta che napolitano ora vuole collaborazione. Letta con vendola che farà opposizione costruttiva. Letta che è il pugnale sottile con cui ti tagliano la gola e ti lasciano morire. Come uno stronzo. Al ciglio della strada.

Letta, e così sia.

ispirato da Il Nostro Caro Contrada di Blicero.


72 commenti su “Il Nostro Caro Letta

I commenti sono chiusi.