I Controlli sui Conti Correnti: le Incoerenze Evidenti 22


Dal primo gennaio 2012, si dice, i conti correnti saranno sottoposti ad un controllo puntuale e continuo da parte dell’agenzia delle entrate. Nessun diritto violato, si dice, anche prima se l’agenzia delle entrate avesse voluto, avrebbe potuto accedere a queste informazioni, l’unica cosa che cambia adesso è che le controllerà a prescindere, per tutti.
La Repubblica, la nuova Pravda della rivoluzione di novembre, vanta la colossale infrastruttura tecnologica messa in campo dal politburo per contrastare l’evasione fiscale:

Serpico, il super-cervellone della Sogei che elabora 22mila dati al secondo attraverso duemila server

Dal resto del comunicato stampa del comitato centrale si apprende che

Serpico – acronimo di Servizi per i contribuenti – è già più che onorevole: da cinque anni a questa parte ha dato un contributo sostanziale per raddoppiare da 5 a 11 miliardi le cifre recuperate dall’Erario e smascherare 350mila evasori totali.

Quindi, qualcuno ci sta dicendo che Serpico è attivo e dimensionato per trattare questa un’enorme mole di dati da ben cinque anni. Un lustro, l’equivalente elettronico di cinquant’anni per la tecnologia meccanica. In pratica l’agenzia delle entrate avrebbe ipotizzato un terrificante carrozzone hardware e software almeno sette anni fa (un paio saranno stati necessari per progettare/dimensionare/testare/collegare Serpico o Sogei lo ha trovato bello e fatto nel sacchetto delle patatine?) solo per analizzare “a richiesta” un conto corrente ogni tanto.

Fatta l’innocente considerazione che allora Serpico e l’Agenzia delle Entrate, pur avendo a disposizione queste potenzialità, hanno passato cinque anni a cazzeggiare alla grandissima, le ipotesi che si affacciano alla mente sono due:

Funzionari dell'Agenzia delle Entrate mentre analizzano i risultati di Serpico

La Complottista
Chi ha messo su un ambaradan del genere 10 anni fa sapeva già che saremmo giunti a questo. Berlusconi, il bunga bunga, la Minetti, erano un passaggio obbligato per pervenire alla dittatura degli illuminati i quali già allestivano gli strumenti per controllare ogni nostro respiro (sopra i mille euro, col respiro corto ce la caviamo).

La Debunker
E’ tutta un’operazione di terrorismo psicologico. Non si mette in campo un sistema del genere in tre settimane, Si, forse a regime, tra tre/cinque anni, quando tutto il software sarà operativo, i collegamenti attivi, i problemi di sicurezza risolti, le macchine convenientemente upgradate, ci saranno i primi risultati, ma fino ad allora ci sarà tempo per trovare l’ennesimo sistema per inchiappettarli.

In conclusione, il Comitato Centrale guidato dal compagno Monti sta adottando la peggiore delle soluzioni possibili. Puntando sul controllo centralizzato dell’evasione fiscale adotta la strategia che Luttwak definisce dell’impero territoriale. In pratica mette su una fortificazione (Serpico) che una volta aggirata consente a tutti di fare quello che si vuole. Se avesse voluto veramente risolvere il problema avrebbe dovuto puntare sulla strategia dell’impero egemonico dove sono i vicini alleati che proteggono i confini. In pratica ampliare le possibilità di deduzione/detrazione sui redditi dei lavoratori dipendenti in maniera massiccia. Questo avrebbe fatto diventare ispettori del fisco milioni di italiani, interessati in prima persona a farsi fatturare beni e servizi perché ne avrebbero ricavato un beneficio diretto ed immediato.

Ma, questo, è un governo di tecnici. Ne sanno sicuramente più di me.


22 commenti su “I Controlli sui Conti Correnti: le Incoerenze Evidenti

  • fma

    Mi sfugge qualcosa: quale sarebbe la colpa nel voler usare in pieno un sistema già pagato dai contribuenti e fin qui usato a scartamento ridotto?

    • Comandante Nebbia L'autore dell'articolo

      nessuna colpa, ci mancherebbe.
      c’è solo da chiedersi perché sia stata messa su un’infrastruttura del genere senza una normativa che la giustificasse. Ma queste, ovviamente, sono quisquilie o quisquiglie.

      • fma

        così de li occhi miei ogne quisquilia/ fugò Beatriche col raggio d’i suoi.
        (Dante Paradiso XXVI, 76-77)

  • Gilda Fusco

    Ti chiedo un parere. Ieri pensavo alle pecche del sistema economico e all’evasione… non so quanto possa essere stupido o banale, ma mi è venuto da pensare: e se la moneta esistesse solo a livello ideologico (senza contanti, per intenderci) e l’unica “banca” fosse lo Stato? Esempio pratico: io, lavoratore dipendente, anzichè percepire mille euro al mese, ricevo un semplice pezzo di carta in cui si dice che lo Stato è in debito con me di mille euro. Uscita dal lavoro, la sera, decido di andare a cena fuori e il conto del ristorante risulta essere di 25 euro. Il proprietario (che per essere pagato a questo punto è COSTRETTO a fare lo scontrino) oltre a dare una ricevuta a me, ne dà una allo Stato… che, di nuovo, dichiarerà di essere in debito di 25 euro con il gestore del locale. Non equivarrebbe ad eliminare quasi del tutto corruzione ed evasione fiscale? E non produrrebbe una specie di… bennessere scontato?
    Probabilmente le cose non stanno proprio così, chiedo un parere perchè non so giudicare quanto possa essere fattibile e utile una cosa del genere.

    • ilBuonPeppe

      In teoria è fattibile ma i problemi pratici secondo me sono notevoli. Non cancellerebbe del tutto l’evasione fiscale ma gli darebbe sicuramente una bella botta. Quanto alla corruzione i modi per praticarla sono talmente tanti che è impensabile affrontarla solo sotto il profilo delle conseguenze; bisogna agire alla fonte, dal punto di vista culturale.
      Il tutto ad una condizione (che tu hai già incluso, ma è bene ricordarlo): che l’unica banca emittente sia, direttamente o indirettamente, lo stato. Altrimenti il rimedio sarà peggiore del male.

  • ilBuonPeppe

    “Questo avrebbe fatto diventare ispettori del fisco milioni di italiani, interessati in prima persona a farsi fatturare beni e servizi perché ne avrebbero ricavato un beneficio diretto ed immediato.”

    Certo, ma poi avrebbe rischiato di funzionare…

  • badista

    econo..MISTI????
    econo..UNIFORMI!!!
    Tanti a guardare la testa del chiodo
    pochi l’ombra della testa del martello
    econo..INUTILI.

I commenti sono chiusi.