Edizione Straordinaria: L’Associazione Nazionale Magistrati Segue le Indicazioni di MenteCritica 20


Stamattina, sulla prima pagina di Repubblica on Line viene riportata la posizione dell’associazione nazionale magistrati relativamente alle leggi che dovrebbero tutelare la persona del presidente del consiglio, Silvio Berlusconi: “no alla sospensione (dei processi N.d.R); sì alle immunità (di Silvio Berlusconi N.d.R)”. Esattamente il contenuto del nostro pezzo, propostoci dalla MenteCritica Pierluigi: “Arrendiamoci all’evidenza e facciamogli fare i fatti suoi. Almeno limitiamo i danni“. Quando abbiamo proposto quella soluzione lo abbiamo fatto per amor di paradosso. L’associazione nazionale magistrati, invece, fa sul serio

Questa notizia ci prova due cose:

  1. MenteCritica e la sua piccola comunità sono uno dei motori fondamentali del dibattito culturale italiano come già sanno grilli e rane.
  2. L’Italia e le sue istituzioni si sono arrese a Berlusconi e, come una città medievale, spalancano le porte all’orda barbarica per farsi saccheggiare e stuprare nella speranza di salvare la pelle.

Una delle due cose ci fa piacere e l’altra ci riempie di furore sordo che solo la civiltà della nostra educazione riesce a frenare.

In omaggio una confezione di caramelle alla menta a chi indovina la corretta corrispondenza.


20 commenti su “Edizione Straordinaria: L’Associazione Nazionale Magistrati Segue le Indicazioni di MenteCritica

  • simona_rm

    La so ! La So! La so!

    La 1 ci riempie di orgoglio, la 2 ci fa sbuffare dal naso come bufali.

    Redazione le caramelle senza zucchero, grazie, ho paura delle carie oltre che dei barbari.

    CHE DEPRESSIONE!
    Se anche la Magistratura si arrende siamo fritti.
    Forse è una provocazione o forse cercano di salvare il salvabile (i processi di tanti poveri cristi vittime di “reati minori”).
    Non so, ma anch’io se dovessi scegliere…..

    Buona giornata a tutti
    rana n.916

      • simona_rm

        ihihih

        Comandante,il mio “resto” è quasi tutto compromesso (i denti ancora no). Quindi mettici pure qualche colorante, di quelli che insestono sul sistema nervoso (chessò, tipo E120). Perchè ho bisogno di stordirmi ma non mi sento ancora pronta per gli psicofarmaci.
        🙂

      • JP

        Intendevo dire arresa. Qualcuno ricorda il porto delle nebbie? Squillante? Carnevale? Compagnia varia?

        • simona_rm

          E però JP, pure tu!

          Hai tirato fuori il peggio del peggio!

          Io un po’ di sana speranza la voglio coltivare, quindi mi faccio le mie belle aquivalenze per cui:
          per ogni squillante c’è sempre un Sig. Dott.BORRELLI
          per ogni carnevale c’è sempre un Sig.Dott.CASELLI
          per ogni verde c’è sempre un Sig.Dott.SCARPINATO
          ecc. ecc.

          con me funziona (ma io sono una mente semplice)

          PS: la prossima volta che CALI L’ASSO di prima mano chiedo alla redazione di squalificarti

          • JP

            Ok. Per ogni magistrato onesto c’è una buona percentuale del tribunale o della procura che è invidioso e che fa di tutto per ostacolarlo (Falcone, ad esempio, ma anche lo stesso Caselli).

            Non parlo neppure delle correnti, pietoso scimmiottamento dei partiti politici che ha portato alla sfascio più totale la giustizia. E potrei andare avanti ancora per molto!!1 Almeno fino a quanto non mi si sciolgono le braccia per il caldo.

  • ilBuonPeppe

    MenteCritica e la sua piccola comunità sono uno dei motori fondamentali del dibattito culturale italiano come già sanno grilli e rane

    C’erano dubbi?

    L’Italia e le sue istituzioni si sono arrese a Berlusconi e, come una città medievale, spalancano le porte all’orda barbarica per farsi saccheggiare e stuprare nella speranza di salvare la pelle

    C’erano dubbi?

    Oggi sono monotono.
    C’erano dubbi?

  • spes74

    Proprio domenica parlavo della situazione della giustizia in Italia con una mia vicina di casa che purtroppo ha perso il fratello ormai 4 anni fa per un incidente sul lavoro. Lei e la sua famiglia sono distrutti e sempre senza più speranze perchè hanno la sensazione di combattere contro i mulini a vento: la società per la quale lavorava il ragazzo è molto nota a livello nazionale ed è difesa dal nipote di un noto politico nonchè sindaco del paese dove è avvenuta la disgrazia. Dopo 4 anni di processo penale non sono arrivati a nulla (cause rimandate in continuazione), sanno che non verrà mai fuori che non c’era nessuna norma per la sicurezza sul lavoro rispettata e loro, oltre al dolore immenso, devono sopportare anche questo… Certamente sanno che non riavranno il loro caro con una sentenza o con un risarcimento, ma almeno un po’ di giustizia la vorrebbero…

    Ora anche questa notizia sull’associazione nazionale magistrati…
    Come si fa ad essere fiduciosi?

    • Doxaliber

      Ma purtroppo non sono questi i tipi di “ingiustizie” che vuole riparare Berlusconi. 🙁 La gente però si rifiuta di capire.

      • spes74

        Sono d’accordo. Ho fatto questo esempio, forse poco calzante, “solo” per dire che chi ha subito ingiustizie e crede nel lavoro dei magistrati subisce un doppio dolore. A quanto pare, però, la gente di rifiuta di capire proprio come dici tu. Sentire persone che dicono “io non ho processi in corso al momento ma se ne avessi in futuro questa legge che vuole Berlusconi può tornare utile anche a me” sinceramente mi fa cadere le braccia, per quel poco che stanno ancora su. Anche se so bene che è quello che vogliono, mi sto stufando di “lottare” (nel mio piccolo) per questa gente, sta diventando più semplice pensare soltanto al proprio orto: sto bene io stiamo bene tutti. Non sono mai stata così demoralizzata ma ormai credo sia una lotta impari e di molto anche!

  • Adetrax

    Piu’ realisticamente vuol dire che in MC si fanno ragionamenti sensati e quindi potenzialmente simili a quelli che fanno altri esseri pensanti.

    E’ la teoria del multiregionalismo, cioe’ uno stesso pensiero, una certa valutazione puo’ “nascere” in molti luoghi piu’ o meno nello stesso periodo di tempo e con le stesse conclusioni.

    • Comandante Nebbia

      Mi sembra sensato.
      Abbiamo fatto una scelta di estrema selezione sulle persone ammesse ad intervenire su MC.
      Non sulle idee, ovviamente, ma sul metodo.
      La scelta ci ha penalizzato molto all’inizio perché la bagarre paga, ma ora stiamo iniziando ad incassare un po’ di interessi.

I commenti sono chiusi.