Default Italia, 43 Giorni al Fallimento. Alessio Rastani, il Trader Sincero, è una Bufala


218 Flares Twitter 7 Facebook 205 Google+ 6 Email -- 218 Flares ×

Il tempo stimato per la lettura di questo post è 6 minuti. Concedili a te stesso.

Attenzione, su Mentecritica scrivono diversi autori. "Default Italia, 43 Giorni al Fallimento. Alessio Rastani, il Trader Sincero, è una Bufala" è stato scritto da Comandante Nebbia. Ogni autore ha la sua opinione personale che non sempre corrisponde a quella del curatore del sito. La pubblicazione non è sinonimo di condivisione delle opinioni e si pubblica ad esclusiva condizione che siano rispettate queste regole. Il sito mentecritica.net non ha fini di lucro, è gestito su base volontaria ed a spese del curatore. Il sito non è aggregato a partiti o movimenti e non sostiene nessuna organizzazione politica.

Su segnalazione di un’attivissima e attenta amica di Facebook, vengo a conoscenza dell’intervista di Alessio Rastani. Le affermazioni sono di quelle inquietanti, apocalittiche, soprattutto perché diffuse dal telegiornale della BBC, una delle fonti informative più autorevoli del mondo occidentale:
I politici non governano il mondo, è Goldman-Sachs a governarlo (Rastani ha letto MC). Io la notte sogno un default perché è una nuova opportunità. I piani di salvataggio non interessano i trader, a noi interessa fare soldi.
In un meno di un anno spariranno i risparmi di milioni di persone, senza che né mercati né governi possano farci nulla. Chi può, agisca adesso.

In poche ore, l’intervista del “trader sincero” fa il giro del mondo. In Italia è rilanciata da La Repubblica on line, su Facebook è condivisa da decine di migliaia di persone. Tripudio per i complottisti che intravedano finalmente uno spiraglio nel muro di omertà che governa le sacre cose gestite dai Superiori Invisibili. Da questo link, abbiamo tratto una trascrizione più corposa dell’intervento:

Rastani: “Io sono un operatore finanziario, non mi preoccupa la crisi, se vedo un’opportunità di fare denaro, la seguo. Per cui per la maggior parte dei brokers non è questo il punto. Noi non ci preoccupiamo di come sistemare l’economia o di come si supererà questa situazione. Il nostro lavoro e fare soldi e io personalmente ho sognato questo momento negli ultimi tre anni. Devo confessarlo, ogni notte vado a dormire sognando un’altra recessione, un altro momento come questo.

Perché c’è molta gente che non lo ricorda, però la depressione degli anni 30 non è stata solo il crollo dei mercati. C’era gente preparata a fare soldi con quel crollo. E io credo che questo lo può fare chiunque, non solo un’èlite. Chiunque può fare soldi con questo, è un’opportunità. Quando il mercato crolla, quando l’euro e le grandi Borse crollano, se sai cosa fare, se hai il piano corretto davanti, puoi fare una barca di soldi: per esempio, con una strategia di hedge funds o investendo nel debito sovrano, cose come questa”.

 Giornalista: “Se può vedere le persone che sono qui con me, vedrà che sono rimaste a bocca aperta ascoltando quello che dice. La ringraziamo per il candore, ma questo non ci aiuta e non aiuta neanche l’Eurozona”.

 Rastani: “Ascolti, a tutti quelli che ci stanno ascoltando. Questa crisi è come un cancro. Se aspettano e aspettano senza fare niente, questo cancro continuerà a crescere e sarà troppo tardi. Quello che dovrebbero fare è prepararsi. Questo non è il momento di credere che i governi sistemeranno le cose. Loro non governano il mondo. Goldman Sachs governa il mondo. E a Goldman Sachs non importa questo pacchetto di misure di salvataggio e neanche importa ai grandi fondi di investimento.

Guardi, io voglio aiutare le persone e la gente può guadagnare soldi da questo, non solo i brokers, quello che devono fare è imparare a fare soldi in un mercato in caduta, la prima cosa che devono fare è proteggere i loro investimenti, proteggere quello che hanno, perché la mia previsione è che in meno di 12 mesi i risparmi di milioni di persone spariranno e sarà solo l’inizio. Per cui il mio consiglio è preparatevi e agite adesso. Il maggiore rischio che correte adesso è non agire”.

Immagine anteprima YouTube

Ma chi è Rastani e perché gli viene dato spazio al telegiornale della BBC (che, per chi non lo sapesse, non è esattamente Telelombardia). Mistero. Chiedendo a Google, che tutto sa,  si ha immediatamente l’impressione che Rastani sia un signor Nessuno.  Non è parte di un’organizzazione internazionale, non è membro di un centro studi, non ha pubblicazioni scientifiche condivise in rete. Rastani è solo titolare di un sito personale, Leading Strategies for Trading, attestato su un hosting estremamente economico dal 2010.

L’idea che si possa trattare di una bufala viene in mente a qualcuno, tanto è vero che a Forbes, una nota rivista americana di Economia, viene l’idea di chiamarlo e fargli un esamino telefonico sui temi della finanza internazionale. Molto scientifico. Il risultato è che Rastani di finanza ne capisce. Almeno secondo l’intervistatore, di cui, però, non conosciamo le qualifiche. La stessa BBC incomincia a temere per la sua credibilità, visto che si preoccupa di diffondere un comunicato stampa dove dice di “non avere prove che Rastani sia un truffatore”.

We’ve carried out detailed investigations and can’t find any evidence to suggest that the interview with Alessio Rastani was a hoax. He is an independent market trader and one of a range of voices we’ve had on air to talk about the recession.

La BBC, però, non ci spiega perché tra tanti specialisti abbia scelto proprio Rastani per fargli un’intervista nel suo TG.

A fare un lavoro un po’ più serio ci pensa il Daily Telegraph che, invece di limitarsi a rilanciare la notizia nell’ottica che “se tutti diciamo la stessa cosa, questa diventa automaticamente vera”, fa qualche indagine da cui risulta che:

Instead of operating from a plush office in Canary Wharf Mr Rastani works and lives with his partner Anita Eader in a £200,000 semi in Bexleyheath, south London. The house, complete with a mortgage from Royal Bank of Scotland, belongs to her not him. [...] Its most recent accounts show cash in the bank of £985. After four years trading net assets are £10,048 – in the red.

Invece di operare da qualche ufficio finanziario in Canary Wharf  (( importante centro finanziario londinese )), Rastani lavora e vive con la sua compagna Anita Eader in un miniappartamento villetta bifamiliare (grazie a Massimo Andy Danieli )da 230.000 euro a Bexleyheath (( un sobborgo londinese )). La casa, acquisita per mezzo di un mutuo della banca di Scozia, appartiene alla signora Eader, non a Rastani.  Rastani ha un saldo bancario attuale di circa 1.200 euro. Dopo 4 anni di trading, le sue perdite ammontano a 13.000 euro.

Nell’intervista concessa al Telegraph, Rastani conferma ogni affermazione fatta in televisione, ma tiene a sottolineare che:

I’m an attention seeker  (( vedi qui per il significato nel gergo urbano )). That is the main reason I speak. That is the reason I agreed to go on the BBC. Trading is a like a hobby. It is not a business. I am a talker. I talk a lot. I love the whole idea of public speaking.

Io vado in cerca di attenzione. Questo è il motivo principale per cui parlo e la ragione per la quale ho accettato di apparire sulla BBC. Il trading in borsa è una specie di hobby. Parlo molto. Adoro l’idea di parlare in pubblico.

Ecco, questo è il quadro desolante dell’incapacità di fare informazione attendibile anche nelle contingenze più nefaste e l’ennesima prova dell’inattendibilità della rete quando si limita a rilanciare con un click informazioni non verificate e che “sembrano vere” perché dicono quello che ci piace sentire.

A darci il quadro reale di quello che sta accadendo, della fornace in cui ci stiamo ficcando per mandare in fumo il lavoro di intere vite, non è l’intervista visionaria di Rastani, l’oratore professionista e nuova stella della rete, ma semplicemente un’occhiata agli interessi che la Grecia promette per il prestito di un anno.  La percentuale 135% fa molta più paura degli occhi spiritati di Rastani e dei suoi dodici mesi di tempo concessi.  Magari fossero 12.

Puoi scrivere anche tu su MC. E' gratis. Leggi qui.

Offri un caffè a MCcup_PNG1968

218 Flares Twitter 7 Facebook 205 Google+ 6 Email -- 218 Flares ×

Ultimo aggiornamento di: il .