Cordata Italiana per la Salvezza dell’Alitalia. Berlusconi non ha Inventato Nulla 20


I tempi cambiano. Gli uomini rimangono gli stessi. Berlusconi in quattro settimane metterà su una cordata italiana per salvare Alitalia. La versione “terzo millennio” della scarpa sinistra prima del voto e della scarpa destra dopo.

scarpa1.jpg

La buonanima di Achille Lauro, Dio l’abbia in gloria, il sistema l’aveva inventato già negli anni 50. Amicizie buone con i fascisti prima, populismo e squadre di calcio dopo. Pacchi di pasta e scarpe per vincere le elezioni.
Se proviamo a sostituire i fascisti con i socialisti della buonanima di Bettino, Dio l’abbia in gloria, e il paio di scarpe a rate con la cordata per l’Alitalia (fra quattro settimane però), vedrete che tutto il resto è uguale. Compreso i pacchi di pasta.

lauro3fig2.jpg

Secondo me è un sciocchezza, perché l’uomo è noto per la sua propensione a promettere, addirittura per iscritto, e poi non mantenere. La sua parola se l’è giocata con disinvoltura mille volte ed è definitivamente ascritto alla categoria degli uommene e niente, come dice Don Michele o maresciallo.

In ogni caso, che la cordata ci sia o no è indifferente. Il sistema attraverso il quale si sta esplicando la vicenda è deteriore a prescindere.
Berlusconi tratta gli italiani come la buonanima di Lauro trattava i napoletani, Dio l’abbia in gloria. Promesse, populismo e calcio. Il tutto con l’aggiunta di un po’ di figa, che non fa mai male.
Condiziona il regalo (la scarpa o l’Alitalia, è lo stesso) alla sua elezione. Sorvola completamente sull’idea che se fosse veramente interessato al paese e non ai cazzi suoi, pardon fatti, dovrebbe impegnarsi a prescindere.
Berlusconi non vede l’elezione come il riconoscimento di un impegno politico pregresso, ma come una sorta di do ut des a cambiali. Prima prendo, poi pago. Se pago.
L’unica vera differenza è che il comandante Lauro il paio di scarpe lo pagava lui. Berlusconi l’Alitalia la vuol far pagare a noi.

Il tutto calza perfettamente con la sua mentalità ristretta che ne fa un uomo perennemente insoddisfatto perché consapevole della sua meschinità intellettuale e di una personalità miserrima che i miliardi non possono cambiare.

Dal canto loro gli italiani, il popolo nato dai sacri lombi dei fondatori della civiltà occidentale (peccato che la parte migliore dello schizzo dal quale sia nato è colata tra le chiappe della madre ed ha macchiato il materasso -*-), dimostrano di essere sensibili a questa forma di trattamento e ora, probabilmente, si volgeranno verso l’antipapa Veltroni per vedere se rilancia, magari offrendo meno seghe e più figa tra quattro settimane.

alitalia_new_logo.gif

La risposta dovrebbe essere una sola. Astensione totale dal voto per dimostrare che questi sistemi e questa classe dirigente non sono più quelli che questo paese vuole ( o no?).

Possono andare via adesso con le tasche piene, sarebbe meglio per tutti. Oppure possono cercare di tenere il potere con il manganello. Probabilmente, questo non funzionerebbe. Per quante Bolzaneto ci siano in questo paese, non saranno mai sufficienti a contenere tutti gli italiani. Allora, i nostri Achille Lauro potrebbero rischiare di perdere il bottino e forse non solo quello.


Informazioni su Comandante Nebbia

Sono stato un uomo mediocre. Ho avuto mille paure segrete e le ho tenute nascoste sotto una coltre di ruvida violenza. Ho camminato a caso e qualche volta mi sono fermato quando non dovevo. Ho muti rimpianti, una rabbiosa rassegnazione e vivo di severi silenzi. Ho amato i pigri pomeriggi d’estate, le stanze ombrose con gli scuri abbassati e i giorni cupi dell’inverno più freddo, quando il cielo grigio minacciava pioggia e i primi lampi squarciavano l’orizzonte.