Archivi categoria: 000


Oltre le Treccine della Boschi: La storia di una mamma e di suo figlio rimasto in Congo

N.d.R.: Pubblichiamo la storia di una di quelle mamme che non hanno avuto la fortuna di essere coinvolte nell’operazione mediatica del governo inscenata a spese di genitori e bambini separati da complesse vicende burocratiche. Dopo il servizio fotografico, la sarabanda dei giornali e l’immancabile tweet, chi non ha avuto la fortuna di essere invitato allo […]

a4bc9cdc75eb151a2abf92004bee81be-2196-kXqF--990x556@LaStampa.it

Bubbelhjärna2

Chi se ne frega del Nobel per la Letteratura?

E’ questione di giorni, forse addirittura di ore e conosceremo chi ha vinto il premio Nobel per la letteratura per il 2014. Il Nobel è (quasi) sempre un evento mondiale di grande rilievo culturale, quindi ai giorni nostri di scarso peso mediatico, ma quest’anno secondo me l’evento è più rilevante del solito. La prendo un […]


La febbre dello #spoiler

Una volta la cosa più figa da avere era il videoregistratore programmabile, così se dovevi andare con tutto il parentado a mangiare patatine fritte nell’olio da motori alla sagra di santa Camilla Parker Bowles da Monaco di Sassonia, potevi vederti, una volta tornato, l’ultimo episodio di Twin Peaks o di Beverly Hills. In più potevi mandare […]

spoiler-alert-you-die

Das Pallisten

Il Grande Pallista

Delle volte mi viene da pensare che in Italia sia in corso un grande esperimento scientifico segreto: vedere quante cazzate di seguito si possono dire prima di essere completamente sgamati. Mi immagino un laboratorio sotto il Gran Sasso dove sono riuniti scienziati di tutto il mondo, sociologi, esperti di comunicazione, assistenti sociali che, riuniti intorno […]


Domenica

A volte basta una giornata di sole e tutto è di nuovo colore. La domenica la riconosco dal silenzio quasi irreale delle sette di mattina, profuma di caffè e coccola la sua pigrizia rigirandosi fra letti sfatti. La frenesia della settimana oggi non è ospite gradita e lo sa, così anch’io mi concedo il lusso […]

977223_381975925246635_605614534_o

Daniza mi ha rotto le balle

Era da tempo che non mi sentivo così solo come in questi giorni. Ogni tanto dimentico perché non frequento nessuno, non mi segno i numeri di telefono, non rispondo alle email e, se per strada vedo qualcuno che conosco, cambio marciapiede. Così finisce che mi illudo per qualche secondo di essere umano, apro uno spiraglio […]


Contro lo stato sociale

La Repubblica riconosce i diritti della famiglia come società naturale fondata sul matrimonio. Che la famiglia sia una società naturale è davvero poco discutibile: essa appare in forme diverse praticamente in ogni epoca e ad ogni latitudine e non è neppure un’esclusiva dell’Homo sapiens. Leggi e consuetudini, però, tendono a definire la famiglia entro alcuni […]

Donne_by_melquiades1961

telecamera

Controllo e repressione

Anni fa ho letto un breve romanzo di Bob Shaw, grande e misconosciuto autore di fantascienza, in cui si ipotizzava la scoperta di un materiale trasparente, in grado di intrappolare i fotoni e rallentarne la corsa, che poteva essere utilizzato per catturare immagini e restituirle dopo un intervallo di tempo regolabile. L’epilogo del romanzo è, […]


La deficienza dei giapponesi

Come era prevedibile, il ritorno di dellefragilicose sul proscenio del web ha avuto esiti scoppiettanti. Imprigionati nella convenzione che intrappola lo sfogo, addestrati come cagnolini a “non criticare senza proporre”, stremati dal “lasciamolo lavorare”, quando ci si ritrova spiattellato nero su bianco quello che è evidente a tutti, ma non si può dire, ci si […]

img_238766_3969785_1

20120519_LDP001_0

Nessuna tassazione senza rappresentanza

Sembrerà un paradosso, ma è saggezza politica: finché non fu in grado di realizzare i suoi progetti politici senza il contributo dei poteri periferici – sia feudali, che cittadini – fu il sovrano a sollecitare la partecipazione alla sua attività di governo delle componenti sociali più rilevanti. Privo di efficaci strumenti amministrativi, cercava il consenso […]


2108-Six: A closed timelike curve

Piove leggermente in questa fresca notte di agosto. Le stelle brillano nel cielo limpido di questa notte di agosto. E’ calda ed afosa questa notte d’agosto. Tu dormi. Le piccole mani chiuse a pugno sul petto, la bocca leggermente aperta, il respiro leggero. Tu stai leggendo, accigliata, queste parole che ti arrivano da un tempo […]

977223_381975925246635_605614534_o