letti da voi


34
Tua madre non vuole che ti scriva cose difficili, o meglio, che ti scriva in maniera difficile cose che di per sé sono semplici.Tutto sommato ha ragione. Voi donne siete più essenziali. Persino quando commettete reati lo fate andando al sodo, senza la necessità di confermare continuamente a voi stesse che siete le dominatrici del gruppo.A voi interessa il risultato, non la posizione. Ok, allora proviamoci. Certo non è facile. In genere scrivo fesserie, ma lo faccio in maniera difficile, così molti pensano che siano cose intelligenti, ma con te, almeno adesso, non ne ho bisogno perché qualsiasi cosa scriva […]

DueUno ZeroOtto


Ci vedremo l’anno prossimo a Gerusalemme. Tu arriverai di fretta, con piccole gocce luminose sulla fronte sudata, la gonna svolazzante e un fiocco rosso nei capelli. Io starò ad attenderti, con la schiena appoggiata al muro, masticando il bastoncino del caffè. Quella brutta abitudine che non riesco a togliermi. E ci prenderemo per mano, guardandoci tutti seri negli occhi, mentre il cielo si farà scuro e i primi lampi solcheranno le nubi.E allora cominceremo a camminare velocemente, parlando sottovoce, e tu riderai mentre io farò finta di essere serio. Nell’aria ci saranno le foglie agitate da veloci turbini d’aria e […]

L’anno prossimo a Gerusalemme