Archivi categoria: Diritto di Replica


Olimpic Banana 2024 – Bisogna perdere 9

Ci cascano di nuovo. I nuovi padroni della repubblica fruttata, con ancora più veemenza, ripropongono in salsa revival la candidatura di Roma ai giochi olimpici del 2024. E sperano che anche noi ci caschiamo. Del resto, con tutto il prosciutto che le reti nazionali (tutte, nemmeno La7 stavolta si salva) ci hanno posato sugli occhi […]


immigrati

Ma insomma, quante Italie esistono? 16

Il Sole 24 Ore le immagina e le vede come due Italie, come due Paesi agli antipodi, ma non una al Nord ed una al Sud, una abitata da bianchi ed una da neri, una da cattolici ed una da musulmani… forse sarebbe meglio raccontarle come una di perbenisti con la pochette nel taschino ed […]


Direttorio o Comitato di Salute Pubblica? La (magari) svolta del M5S 34

La situazione attuale dei pentastellati alla fine è di facile lettura: sono a picco. I risultati elettorali ne sono la prova palese. Ma non mi interessa ora esprimere pareri sul perché e sulle conseguenze di questa situazione (tipo che Renzi è sempre più vincente nonostante perda pezzi e consensi), credo che se ne stia parlato […]

arton19242

dark-wall-texture

Caso Eternit: Non è (solo) la prescrizione 40

“Annullamento senza rinvio della condanna per Stephan Schmidheiny perché tutti i reati sono prescritti”. Questo ha deciso la prima sezione penale della Corte Suprema di Cassazione,accogliendo la richiesta del procuratore generale presso la stessa Francesco Iacovello. La prima parte della “campagna” del pm di Torino Guariniello contro i vertici dell’azienda Eternit così sì è arenato […]


Muoversi e non commuoversi 44

La mia parte razionale, quella che attiene alla terra, in questo giorno di celebrazione, è riuscita a valutare con lucidità quanto lontani siamo dal riconoscimento alla donna di un suo lecito diritto ad ogni ruolo in ogni ambiente sociale e quanto lontani siamo al riconoscimento della donna al suo diritto di essere e di esistere. […]

hop-on-pop1

image

Democrazia al 50% 82

Domenica 23 novembre 2014, ore 23:20 Delle elezioni in Emilia Romagna e Calabria non si sa ancora nulla, a parte che hanno votato, rispettivamente, il 36 e il 43% degli aventi diritto. Segno che chi scrive non lo fa in base al risultato uscito dalle urne, ma unicamente in base al risultato che nelle urne […]


Napoli_camorra17-2

Qualche ovvietà su razzismo,integrazione e periferie

Premessa: A Roma, nel quartiere periferico di Tor Sapienza, situato a oltre 5 km dal perimetro delle antiche mura Aureliane, da giorni si verificano disordini tra italiani e immigrati stranieri, con qualche occasionale comparsata delle forze di polizie e di esponenti locali e non della “destra nazionale”. Il fatto scatenante PARE sia stata la “solita” […]


Reyhaneh: non si può imprigionare il vento

In fondo, non ci sarebbe molto da commentare. I fatti sono li’, lampanti. La conclusione, anche. Feroce quanto si vuole, disumana al massimo ma, purtroppo, né imprevedibile né sensazionale. I soliti analisti riprendono la salmodia sulla comunità planetaria, che per Realpolitik si è mossa tardi e, allentata la tensione, ha abbandonato Reyhaneh al suo destino. […]


La manifestazione di questa minchia

Nel paese dove, in nome della pagnotta, è vero tutto e il contrario di tutto, a guidare la manifestazione della CGIL contro le politiche occupazionali del governo c’erano gli stessi che poi, in parlamento, votano la fiducia allo stesso governo. Strano direte voi, ma è solo perché non capite un cazzo. Sentite un po’ che […]


Âtru de rubella â nu n’à â nu n’à

Genova: parecchie migliaia di anni di storia e un elenco sorprendentemente lungo e costante di poeti, scrittori e artisti di ogni sorta che ne hanno apprezzato la meraviglia e tratto ispirazione. Altrettanto nutrito l’elenco di personalità che hanno avuto natali presso la Signora del Mare: da Paganini, sino all’autore da cui ho mutuato il titolo. […]

29336-63735

000Akhmed Kitaev - Just Graduated, `We Are Going Into a New Life'

Prova d’orchestra

Rivoluzione all’Opera di Roma: licenziati orchestrali e coristi. Dopo mesi di proteste sindacali, che hanno portato a una significativa riduzione degli incassi e alle dimissioni del maestro Muti, il consiglio di amministrazione dell’Opera di Roma ha votato ieri il licenziamento del coro e dell’orchestra. […] La protesta sindacale degli ultimi mesi ha allargato di ulteriori […]