attualità


Ho visto il film “Sulla mia Pelle” che racconta della vicenda di Stefano Cucchi. L’ho trovato un film buonista, camomilloso, cerchiobottista, che vuole commuovere tutti senza ferire nessuno. Né il sistema, né la memoria dello scomparso, né la famiglia, né i carabinieri, né le guardie carcerarie e nemmeno il personale medico. Non c’è nessuna scena di pestaggio, più volte al personaggio Cucchi viene chiesto di sottoporsi a cure mediche a cui lui generalmente si oppone, si rifiuta ripetutamente di formalizzare un’accusa specifica e ufficiale nei confronti degli eventuali picchiatori e muore senza un motivo evidente. A me non è sembrato […]

Sulla Pelle di Tutti


11
“Il Regno dei cieli è simile al padrone di casa che uscì all’alba per prendere a giornata dei lavoratori per la sua vigna. Accordatosi con loro per un denaro al giorno, li mandò nella sua vigna. Uscì poi ancora verso le nove del mattino, ne vide altri… e di nuovo verso mezzogiorno e verso le tre e … ancora verso le cinque ne vide altri … e disse loro: andate anche voi nella mia vigna, quello che è giusto ve lo darò Quando fu sera il padrone della vigna disse al fattore: chiama gli operai e dà loro la paga, […]

Qualcuno ci marcia, sul Regno dei Cieli


19
Cinquanta delle persone arrivate con l’ultimo approdo della nave Diciotti si sono “volontariamente allontanate” dal centro di Rocca di Papa dove avevano trovato provvisoria sistemazione. La Caritas ci tiene a sottolineare che “Non è una fuga, non sono detenuti”. Le persone che si sono allontanate,a cui erano state prese le impronte digitali, si erano limitate a “manifestare l’interesse per formalizzare la domanda d’asilo” e “potranno chiedere asilo ricominciando quella procedura che era stata avviata nelle nostre strutture”, dove “nostre” va inteso quelle della Caritas. Bene. Questo induce una serie di riflessioni che di seguito espongo al vostro commento: 1) E’ […]

Elementi di Diritto Costituzionale



20
La finanza internazionale è notoriamente forte con i deboli, ma debole con i forti. Per fortuna noi abbiamo il primo vice primo ministro della Repubblica che non si lascia impressionare. Secondo voi cosa dovrei fare? trascurare la sicurezza dei miei figli per soddisfare i vostri parametri? E pure il secondo vice primo ministro è uno al quale i numeri gli fanno un baffo. Dunque siamo a cavallo. Negli anni scorsi invece andò male ad altri paesi, che avevano anch’essi un debito al quale non sapevano come far fronte. Nel 2001 l’Argentina aveva un debito di un centinaio di miliardi di […]

Chi ha paura della Finanza Internazionale?


6
Leader è colui che sa dove andare e come farsi seguire dal gruppo nei momenti difficili. Hitler voleva cancellare gli ebrei dalla faccia della terra, Gesù Cristo proponeva di porgere l’altra guancia. Gengis Khan conquistava i popoli con la violenza, Gandhi con la non violenza. Ma tutti avevano  un obiettivo e sapevano cosa fare per realizzarlo. La leadership non è una questione di statura ma piuttosto di coscienza del ruolo, che vincola il leader a un comportamento conseguente; non un giorno sul pero e l’altro sul melo, un giorno a promettere e l’altro a ritrattare. I mediatori di donne e di bestiame […]

Se questo è un leader


12
E’ un vero peccato che il commento di Francesco Merlo, uscito oggi su Repubblica, non sia leggibile on line se non si possiede un abbonamento al giornale digitale. Io l’ho letto e, pur potendo, non lo riporto per rispetto alla proprietà intellettuale. E’ un peccato dicevo, perché il testo, non a caso titolato “Diciotti, la nave della resistenza” è la dimostrazione plastica del fatto che c’è gente che sa ancora scrivere con quello stile aulico e largamente retorico che rende la nostra lingua e la narrazione giornalistica italiana totalmente indigeribili perché infarcite di ideologismo e sobillatrici di contenuti irrazionali. Fra […]

Diciotti, la nave della resistenza



3
Subito dopo la tragica perdita di vite umane, l’aspetto più efferato della vicenda del crollo del viadotto di Genova è l’evidente sete di vendetta che serpeggia nell’opinione pubblica. Dopo innumerevoli vicende giudiziarie durate decenni, spesso concluse con sentenze monche, incomprensibili, viziate dal cancro della prescrizione e dal sospetto della collusione, l’opinione pubblica di questo paese non ha più nessuna fiducia nella magistratura. Il capitale di credibilità accumulato nei primi anni novanta con la decapitazione dell’allora imperante classe politica è completamente sfumato. A questo contribuisce la consapevolezza che, se non sorpresi in flagranza di reato, nessuno viene più trattenuto in custodia […]

La Sete di Vendetta


14
Su questa pagina non ho tette da mostrare e non posto la foto del caffè con la schiuma a cuoricino ogni mattina. Non parlo di calcio, di ricette, di gossip, non metto foto di modelli con mutande strettissime e sessi ipertrofici, non condivido foto di cani abbandonati e non faccio il mercatino dell’usato. Su questa pagina non pretendo di essere obiettivo, sono chiaramente di parte: la parte che rappresento è la mia perché sono una carogna e quando inizio a convincermi che un partito politico stia facendo bene, cerco tutti i motivi per dirne male. E questo perché se tutti […]

L’Indignazione di Gregge


16
87! Tombola! Creatinfosfochinasi, 500! Avverte dolori retrosternali? Grado di snellezza, λ = 167. Di certo non puoi usare la pietra. Velocità di stallo, 150 miglia orarie! Occhio che ci siam vicini! Numero di scarpe, 43! Poi, se le prendi più piccole, ti fanno male i piedi. Stipendio netto, 2000 €/mese. Con moglie e due figli non vai alle Maldive Potere calorifico inferiore della legna secca, 17MJ/kg! Fatti i tuoi conti per la scorta invernale. Circonferenza di petto, 98 cm! Esagerata. Spread, 260! Son solo numeri. Possibile che, tra tutte, lo spread sia l’unica grandezza il cui valore non dice un […]

Il valore dei numeri