attualità


Trump è un razzista, xenofobo e maschilista, però ha fegato e, per esperienza, bisogna sempre temere e rispettare chi ha fegato. I dazi, il muro, le politiche sui visti, sono una risposta probabilmente sbagliata, ma concreta e immediata ai problemi reali delle persone che lo hanno eletto. Chi ha eletto Trump non lo ha votato per salvare il pianeta da una possibile catastrofe climatica né per soccorrere i rifugiati siriani e tanto meno per investire politicamente in un mondo globalizzato aperto ai matrimoni arcobaleno. La gente che si è messa in fila per fare di Trump il presidente degli Stati […]

Il Nostro Caro Trump


In un’epoca nella quale grandi decisioni vengono prese con scarse affluenze alle urne e scarti minimali, i venti punti beccati da renzi con un’affluenza del 70% non sono una sconfitta, sono una disfatta. Eppure, sorvolando sul furbo discorso d’addio, la lacrimuccia artatamente trattenuta e il saluto alla moglie, è utile fare un bilancio del primo governo renzi con la consapevolezza che in un paese dove si perdona tutto e tutti, si tratta probabilmente solo di un arrivederci. renzi ha collezionato una serie impressionante di risultati, elenchiamoli con onestà: E’ stato capace di mettersi contro più italiani di quanti sia mai […]

Ciao Matteo, arrivederci a presto.


Sono debitore verso Lapo Elkann della mia sfavillante gloria di blogista che mi ha condotto alla ricchezza, onori e torbide storie di sesso con splendide fanciulle. Era il 2006 ed ero ancora un oscuro psicopatico che scriveva post a base di ultraviolenza nel suo blogguccio che non leggeva nessuno quando mi prese la rabbia per la martellante campagna stampa che cercava di convincermi del fatto che, nonostante i suoi trascorsi, Lapo Elkann fosse un illuminato imprenditore di successo, sfavillante stilista e opinionista a 360 gradi. Per questo, covando il rancore che ogni nullità ha per i semidei, scrissi questo sontuoso […]

L’apoteosi di #LapoElkann



Brexit e Trump hanno riaperto il dibattito nella elite intellettuale sull’opportunità di accogliere indiscriminatamente l’opinione di tutti in occasione di scelte cruciali. In pratica, all’elite intellettuale la democrazia piace ad intermittenza: quando i risultati sono quelli attesi allora è sacra ed inviolabile. Quando rompe le uova nel paniere, allora per votare ci vorrebbe l’esamino di ammissione all’ordine della élite intellettuale. Lasciando l’élite intellettuale al suo tè con pasticcini preso mentre si discute animatamente dei problemi del terzo mondo, è da tempo che sono un convinto sostenitore del fatto che la democrazia sia un’utopia idealista declinata in termini religiosi, inapplicabile in […]

Elementi di Democrazia Meritocratica


Ho sbagliato la mia previsione. Non è la prima volta e, credo, nemmeno l’ultima. Però ne sono felice e cerco di spiegare il perché. Non voglio giudicare l’uomo Trump. Mi appare rozzo, volgare, a volte fuori controllo, ma può trattarsi di un personaggio messo in scena da un uomo abituato a recitare quella parte. Vedremo, in the field, di che pasta è fatto. Ci sono due cose che mi piacciono. Dopo la Brexit, l’elezione di Trump è un due a zero secco contro il globalismo. A quanto pare molti si sono stancati di collettivizzare le perdite e privatizzare i profitti […]

Il Nostro Caro Donald


Non c’è niente di più inutile della polemica divampata intorno al presenza o meno di polizia e/o vigili addetti al traffico sulla Promenade di Nizza la sera del terribile attentato. La triste verità è che se si volesse mettere anche un solo membro delle forze dell’ordine a sorveglianza di ciascuno dei punti sensibili non basterebbero esercito, aviazione, marina, carabinieri, polizia, forestale, guardie giurate, polizia provinciale, vigili urbani e guardie carcerarie. Dovremmo tutti arruolarci nella polizia. Stadi, supermercati, traghetti, ospedali, metropolitane, teatri, centri commerciali e, come sappiamo bene noi italiani, treni e stazioni sono tutti possibili obiettivi. Chi di voi è […]

La guerra è ovunque



6
La valutazione morale di un conflitto è operazione complessa. Talmente complessa da richiedere personale specificatamente addestrato: opinionisti, giornalisti, webstar, sacerdoti, politici o professionisti del dibattito televisivo del calibro della signora Barbara D’Urso. Facciamo un esempio: Il signor A viene svegliato nel corso della notte da alcuni rumori che provengono dal soggiorno. Ivi recatosi, si imbatte nel signor B che sta trafficando con i cassetti del signor A. Il signor B, vistosi interrotto nel corso della sua attività professionale, si avventa con un coltello sul signor A che, inopinatamente, estrae l’arma da fuoco regolarmente denunciata (in tutti i resoconti giornalistici l’arma […]

La Gestione del Conflitto


9
Iniziamo con un paio di domande scorrette. Vale più la vita di un uomo o quella di un gatto? E’ più imperativo preoccuparsi della salute di un bambino o del destino di un leone? Sono domande scorrette perché la vita è un valore assoluto e come tale non dovrebbe ammettere graduatorie. L’attitudine alla sopravvivenza e alla preservazione di un’individualità cosciente sono la sfida ideologica che dovrebbe segnare la caratteristica determinante della specie di cui facciamo parte. Eppure non è così. Per sopravvivere, direttamente o indirettamente, ciascuno di noi è costretto a sopprimere individualità viventi. Per mangiare, per scaldarsi, per vestirsi, […]

Migrazioni


20
Per quanto promossa dal giudice Woodcock, magistrato non famoso per la conclusione positiva delle sue inchieste, l’indagine sulla vicenda di Quarto che coinvolge il consiglio comunale a guida Movimento Cinque Stelle ed alcuni dei suoi più noti esponenti nazionali merita sicuramente approfondimenti. Non disponendo di informazioni e non avendo competenze in materia, mi astengo dal fare considerazione sui fatti specifici. In ogni caso, la vicenda mette in evidenza due aspetti interessanti in termini di comunicazione e disinformazione sui quali ho qualifiche ed esperienza sufficienti per esprimere un’opinione. L’immagine cristallina ed eburnea che si è voluta dare il movimento caratterizzata da […]

Movimento Cinque Stelle, il Crimine Paga.