Archivi autore: Comandante Nebbia


Informazioni su Comandante Nebbia

Nacqui per il dovere e non seppi cambiare. Ho ucciso Peter Pan.


Il Nostro Caro Mattarella 48

L’esegesi di Mattarella si sviluppa a partire dalle modalità che egli utilizza per dislocare il suo corpo in differenti regioni dello spazio. Mattarella cammina, e questo, ai membri dell’eletta schiera della Stampa Nazionale appare sublime. A differenza dei suoi predecessori che, evidentemente, si smaterializzavano per poi ricomporsi altrove o si spostavano sfruttando un cuscino d’aria […]

Capture

Evil has a face... by Dark-Lord-Askins

The Small November 26   Recently updated !

Erano più o meno le tre di una cupa notte di novembre quando tutti, ma proprio tutti, in città fecero lo stesso sogno. i vecchi che si erano addormentati nella speranza della resurrezione, i bambini, sprofondati nella pace della coscienza lieve, i poliziotti, accoccolati negli abitacoli freddi delle loro auto di pattuglia sotto la leggera […]


La solitudine degli Orchi 16

Leggo della vicenda greca sui giornali on line e penso. Ora, magari vi aspettate una considerazione molto saggia da me perché io sono il Comandante Nebbia, ho più di settantamila follower su twitter, tremila abbonati alla pagina facebook, Grillo si innamora dei miei post, Scanzi li cita sul Fatto Quotidiano e i trend che lancio […]


soviet_robot

11 febbraio 2015 – Bacio della Buonanotte 28

Naufragio nel Canale di Sicilia «Almeno 330 i morti» Il video. Letta: si torni a Mare Nostrum anche se si perdono voti. Concordia, il pianto di Schettino «Quella sera sono morto anch’io» Foto. Obama: «Isis grave minaccia» E chiede i poteri di guerra. Promossi Malika e Tiziano Ferro. Bocciati Al Bano e Romina: pagelle. Quota […]


Nevertheless 24

Penso al tempo che passa, agli sguardi distolti, agli amori eterni, ai millequattrosessantadue giorni di buio, a chi se ne è andato, alle notti passate a parlare, al silenzio che segue la battaglia, a quelle tre parole, alle domande che avrei dovuto fare, alle risposte che non ho dato, agli occhi verdi, allo stupore che […]

Di Marius Vieth

Evil has a face... by Dark-Lord-Askins

Confessioni di un violento: Lagrange 12

Nel sogno sono esattamente in L1. Ruoto lentamente su me stesso e vedo alternativamente Terra e Luna. Lo spazio è gelido, silenzioso, scuro. Mi sento solo ed ho paura. Il continuo oscillare tra la luce rossastra di Terra e quella livida di Luna mi inquieta. In ogni lento passaggio riesco a scorgere qualcosa sulla superficie […]


Storie di Criminali Vigliacchi ed Incompetenti. 48

Sono felice di aver contribuito alla semina che ha fatto germogliare la consapevolezza che la crudeltà del nemico non va censurata, ma va offerta nella sua crudezza a tutti. In questo modo si da corpo alla violenza, che altrimenti rimane un concetto astratto e morbosamente affascinante, e si evidenzia la vera debolezza di chi “combatte” […]

L'educazione sentimentale

inthepouringrain_mariusvieth

Confessioni di un violento: Crepuscolo 35

la battuta di berlusconi sulla bindi, renzi che canta “cicale” insieme al trio medusa, la flaminia decappottabile, i corazzieri, il cane col cappottino rosso, i tizi vestiti da pupazzi, la boldrini che applaude, mattarella che si perde i fogli, il discorso, la democrazia, la giustizia, la mafia, la costituzione, le riforme, alfano che è contento […]


La solitudine degli uomini di mare 19

Il molo foraneo del porto di Salerno entra silenzioso nel mare profondo e si spinge fino fino a lambire l’orizzonte degli eventi. Nelle brevi settimane che separano la primavera dall’estate, quando il caldo avvampa il corpo e le mani sono ancora fredde, quando il tramonto mette il sole all’altezza degli occhi, quando i gabbiani si […]

IMG_3539 (2)

immagine-peppa-pig

I Presidenti Possibili 59

Furia Cavallo del West: Personaggio di grande storia e di sicura autorevolezza. L’indiscussa popolarità internazionale ne garantirebbero la visibilità e l’equidistanza necessarie alla carica. Soprattutto l’equidistanza (ridere adesso). Inoltre, sarebbe il primo presidente italiano di colore segnando quella cesura generazionale tra l’Italia di ieri e quella di oggi. Il Fustino del Dash: Se si cercano […]


La Fantasia al Potere 55

I Greci sono tornati e sono incazzati. Niente privatizzazioni, attenuazione dell’austerità, riassunzione degli statali ingiustamente licenziati, ministri marxisti all’economia che si fanno ispirare nelle loro politiche non dalla troika, ma da un insegnante che, per colpa della crisi, è caduto in miseria e perora aiuto non per se stesso, ma per tutti quelli che rischiano […]

greek_flag_burning

Una foto di @Assenzio86

Confessioni di un Violento: tx

Questa storia si svolge in un ristretto intorno di tx. Nel posto in cui ti incontrerò, che chiameremo s0, è una fresca mattina di maggio. La luce è quella dorata delle mezze stagioni. Siamo sulla riva di uno specchio d’acqua. Può essere un lago o il mare. Ma in quest’ultimo caso le onde devono piegarsi […]