Niente di Nuovo sul Fronte Occidentale 4


A 440 la stampa italiana e questo sito gridavano alla catastrofe richiedendo decisioni immediate. “Fate presto”, titolava la gazzetta dello sport gialla. Su Facebook e Twitter, Berlusconi, le tette della Minetti e Tremonti venivano messi in croce a colpi di “mi piace” (sopratutto le tette della minetti) e retweet.

Noi, modestamente, siamo rimasti fedeli alla linea. Dopo una luna di miele di 48 ore, abbiamo schedato monti, forneri, passere e severini e mentre lo spread precipitava da 440 a 362 in poche ore fra i fuochi artificiali dei lecchini e di milioni di credenti di babbo natale, qui si dichiarava ufficialmente guerra a Monti perché chi scrive è uomo all’antica e, anche se militarmente avvezzo all’attacco alla schiena senza preavviso, quando si tratta di discutere e non di sparare, preferisce fare le cose con una certa formalità.

Oggi a 440 i cazzi sembrano essere solo della Grecia. La gazzetta dello sport gialla, il corriere della pravda e la repubblica delle banane ci hanno spiegato in tutte le salse che gran salame nel culo sarebbe per i greci uscire dall’euro. Mutui, conti correnti, svalutazione, insomma una specie di disastro. Lo sappiamo cosa vuol dire per una nazione di quaqquaraquà come la Grecia (e l’Italia e la Spagna) uscire dall’euro. L

o sappiamo da molto prima che giornalistoni con le paghe a sei cifre ci venissero a raccontare i misteri che si nascondono dietro l’uovo sodo. Quindi, per favore, smettetela di rompere il cazzo. Se proprio volete raccontare a qualcuno quanto è fesso a uscire dall’euro e a riprendersi la dracma, per favore andate a rompere le palle ai greci.
Che vi pensate? Che noi alziamo i telefoni e chiamiamo Michele, l’amico che sta a Atene, e gli diciamo: Miché, bellu du frate, non uscire dall’euro ca ‘ncopp o corriere ce sta scritto ca te pigli nu grandissimo cazzo m’occa. (“Michele, caro fratello, non consentire alla tua rappresentanza politica di uscire dall’euro perché sul Corriere c’è scritto che ciò ti causerebbe grave nocumento”. Glielo diciamo in campano perché Michele si è fatto ingegnere a Napoli e capisce meglio il dialetto che l’italiano).

Ho un paio di notizie da dare ai signori giornalistoni pregiatissimi e pagatissimi servi del sistema.
La prima è che io a Michele non lo chiamo e non gli scrivo. Ci saranno già i giornalistoni suoi che gli raccontano palle, perché mi devo mettere a raccontargli pure le palle mie di esportazione?
La seconda è che, un po’ alla volta, mi sono convinto del fatto che la Grecia esca dall’euro hanno più paura gli altri europei che i greci stessi.

Certo, a nessuno piace buttarsi dal terzo piano, ma se la casa sta bruciando la tentazione ti può venire.
Chissà, se io fossi Michele direi: Ma sa che te dico. Mo non dò cchiù ‘na lira a nisciuno e vediamo che succede, come vi apparate voi, la BCE e l’anema di chi v’è stramuorto (“Ma sai cosa ti dico? Adesso non intendo più onorare i miei debiti e vediamo come vi sistemate voi creditori, la BCE e le anime dei vostri cari estinti”).

Vediamo. Poco ci credo, perché, più o meno io e Michele siamo della stessa razza. Mezze pugnette a Atene e mezze pugnette a Roma. Alla fine ho il sospetto che pure Michele si calerà il calzone per l’ennesima volta e si prenderà un’altra trentina di centimetri di turgida mazza.

A noi questo ci tocca. Prenderlo nel culo. Ci consoliamo con i nostri salvatori; Monti, Grillo, Saviano, Fazio, Santoro e Napolitano. Loro ci salvano e gli anarchici informali ci vendicano colpendo al cuore dello stato gente che cammina indifesa per strada e i fantozzi di equitalia che, prima o poi, avranno la scorta come Monti e Saviano.

Certo che a raccontarla in questo modo più che fare incazzare fa ridere, ma le mezze pugnette non hanno nemmeno diritto ad una morte tragica. Si spengono nel ridicolo. E questo, se vogliamo, è profondamente equo.


4 commenti su “Niente di Nuovo sul Fronte Occidentale

  • ilBuonPeppe

    “mi sono convinto del fatto che la Grecia esca dall’euro hanno più paura gli altri europei che i greci stessi”

    Poco ma sicuro.
    In fondo anche Monti è stato mandato a Roma per evitare che l’Italia fallisca o esca dall’euro.

  • paolo

    “a nessuno piace buttarsi dal terzo piano, ma se la casa sta bruciando la tentazione ti può venire.”

    non ti deve venire infatti, devi bruciare dentro, così il tuo padrone di casa , come come sai non sei mai tu che ci vivi e te la paghi, può incassare un premio maggiore dalla assicurazione e poi chiagnere che lui avrebbe voluto salvare vite umane ma per colpa della grecia non è stato possibile.

    ps: chiagnere non mi appartiene come vocabolo, è un omaggio alla tua cultura interregionale, visto che fai largo uso del termine pugnetta (sarà che ti sei fatto ingegnere a bologna) ho voluto ricambiare.

I commenti sono chiusi.