Archivi giornalieri: 24 Dicembre, 2020


1 Le tue mani sottili e pallide dalle dita lunghe e diafane. Il tuo viso composto, i tuoi occhi chiusi e il ricordo delle stelle grigie celate. Il tuo corpo abbandonato alla selvaggia devastazione del destino. Il tuo cuore dai radi battiti nella luce livida di una mattina di dicembre. 2 La verità è che io voglio morire. E la morte non è una punizione o un atto di clamorosa rivolta, ma una sorta di fuga sommessa e vile da quel che ho visto, da quello che provo adesso e dal deserto silenzioso del futuro. 3 La cosa che veramente […]

359th