Archivi mensili: Luglio 2019


La debolezza strutturale di una società è direttamente proporzionale alla sua complessità tecnologica ed alla sua apertura verso scambi e comunicazioni. La tecnologia crea dipendenze silenziose, quasi inavvertibili, ma subentra in maniera totalitaria nella vita quotidiana fino a renderla impossibile nel caso venga a mancare, anche solo temporaneamente. La libera circolazione di merci, persone e informazioni produce benessere ad una velocità inimmaginabile, perché consente la propagazione delle efficienze, la compensazione dei bisogni e la proliferazione di un’offerta qualitativamente sempre migliore e sempre più economica. Nello stesso tempo, questo rappresenta un moltiplicatore esponenziale per coloro i quali perseguono fini speculativi, criminali […]

Il Futuro Prossimo Venturo


Ho a lungo creduto nella ragione Allontanandomi lentamente dal tuo amoreMa esso, nascosto a chi non lo ascoltava,Ha cantato silenzioso al mio cuore La strada che conduce a teÈ scolpita chiaramente nel mio pettoE non può essere scorta dalla menteMentre la tua dolcezza mi confonde La benedizione del nostro camminoMi lascia stupito e senza aspettativeDi fronte a teIl bene e il male sono una cosa solaEd entrambi intimamente ci appartengono

Cento Milioni di Stelle




2
Non saremo mai quelli che avremmo voluto essere. Anzi, non saremo mai nemmeno quelli che avremmo potuto essere, perché la vita decida da sola dove portarci e noi siamo troppo deboli per opporci. Ma forse è per questo che, nonostante tutto, cerchiamo di tenderci la mano, di tenerci vivi, di conservarci ciascuno nel cuore dell’altro. Proprio perché siamo degli sconfitti che hanno compreso che non è importante vincere, ma rimanere nella luce, il più a lungo possibile, prima che il tempo ci cancelli e ci disperda come foglie secche. Noi siamo quello che siamo, niente di eccezionale. E non sarà […]

Luglio