Archivi giornalieri: 26 Agosto, 2014


21
Cinquant’anni fa mia nonna diceva a mio padre di trovarsi un lavoro in fabbrica, perché la vita del contadino non è dura ma durissima e se piove troppo o troppo poco, o grandina o chissà che altro è capace che si muore di fame. Mio padre vent’anni fa mi diceva di studiare, perché lavorare in fabbrica non è duro, è durissimo, ci si ammala, si fa fatica e a volte si muore, schiacciati da una pressa o di cancro. Così ho fatto. Nel mentre non è che sia andato tutto liscio e qualche lavoro di fatica l’ho fatto anch’io. Però […]

Non guardare tutto coi google glass dell’Ottocento!