Archivi giornalieri: 23 Settembre, 2013


136
Delle Fragili Cose Per quanto delle volte mi risulti impossibile crederlo, anche io, un tempo, sono stato un bambino. I ricordi di allora si fondono spesso con i sogni e, talvolta, mi è difficile distinguere ciò che accadde da ciò che ho solo immaginato o temuto. Zio T era il marito della sorella di mia madre. Allora mi appariva altissimo e magro come uno stecco. Con gli anni la sua altezza ha smesso di farmi impressione, ma la sua magrezza nervosa l’ha conservata fino ad oggi. Faceva l’elettricista. In un mondo dove i computer erano ancora grandi come bastimenti e […]

Zio T.


14
Mio padre a 16 anni sull’orlo di un pozzo con gli amici canta e suona tra fisarmoniche e tamburi. Mio padre che fa finta di tuffarsi, le braccia nella posizione delle ali di certi uccelli che non possono volare. Mio padre a settembre con la famiglia, a pestare l’uva nei tini. Mia nonna sullo sfondo, come una falena. Mio padre a Salerno, da solo a testa bassa in piedi su un muro. Bianco il muro, bianco lo sfondo. I miei nonni materni e paterni che si sono appena conosciuti; i corpi pieni, i visi finalmente soddisfatti. Mia madre poggiata contro […]

Album di famiglia


29
(Un esperimento scientifico ha dimostrato che dei topi di laboratorio, messi in gran numero in una gabbia sottodimensionata, tendono, col passare del tempo, a sviluppare crescenti comportamenti aggressivi , oltre al progressivo distacco dalle regole e dagli istinti sociali della colonia). Per leggere un articolo correlato clicca qui). Si sa: durante l’estate, al Ministero della Pubblica D-Istruzione, gli indefessi ministeriali lavorano giorno e notte, costringendo anche i criceti dei sottoscala a durissimi tour-de-force per dare alla luce ineffabili decreti o circolari. Pensano, gli indefessi, che il corpo docente, svilito e avvilito da anni di “ritocchi” alle risorse e agli investimenti, […]

Quando si parla di scuola, gli asini ragliano.