Archivi mensili: Agosto 2013


20
Ho fatto un sogno. Ho sognato di vivere in un paese dove, ad un certo punto, veniva promulgata una legge per la quale veniva tolto, ad ogni politico, di qualsiasi schieramento, ordine e grado, un euro per ogni posto di lavoro perso. Il ragionamento che stava alla base della legge era semplice: ogni operaio è responsabile del proprio lavoro, ogni medico del suo operato, ogni pompiere della sua perizia e del suo coraggio…insomma, ognuno é responsabile del proprio rendimento… meno i politici!

Un chicco di riso


41
Luis che a 12 anni fuma le Galois senza filtro del padre che lo guarda con orgoglio. Luis che succhia la nafta dal fusto e quando la sputa dice che non è male. Luis che cerca di guidare la vespa 50, ma preme la frizione invece del freno. Luis che fa i tuffi nell’acqua cristallina del molo foraneo e si mette le cozze nel costume. Luis che va a puttane la sera prima di fare la cresima. Luis che porta i pantaloni a zampa d’elefante e i capelli lunghi fino alle spalle. Luis che mi obbliga a portarlo a fare […]

Luis


Tramonta dolcemente il sole dell’estate. Tacciono lentamente le grida di gioia, le eterne promesse, il refrigerio della spuma fresca delle onde, il sollievo delle notti tiepide ed odorose. Si spegna nella luce del crepuscolo la serena leggerezza delle cocenti passioni, l’incauta baldanza, la consolante vacuità delle chiacchiere senza valore. Sono seduto qui a bere lentamente, a guardare il cielo diventare grigio e l’aria farsi sapida e fredda. Dietro l’orizzonte si nasconde la stagione estrema. Dicono che l’estate tornerà, ma è impossibile da dire. Impossibile da dire.

Going Dark



10
Mario Mieli ( attenzione si veda nota in coda all’articolo) diceva che ‘’La società agisce repressivamente sui bambini, tramite l’educastrazione, allo scopo di costringerli a rimuovere le tendenze sessuali congenite che essa giudica perverse” e in questo ben poco si discostava dalla realtà: per una più o meno ‘’cura della psiche del bambino’’ ad essa si offrono generalmente soltanto esempi casti e puri di famiglie Mulino Bianco dotate di padre lavoratore, moglie devota e figli felici. Peccato che sotto la scorza della felicità si nascondono le corna sulla testa della moglie e i lividi sul suo corpo.

Educazione e Civiltà


16
La ricerca dello sballo tramite sbronza non è certo un problema solo contemporaneo. Greci, Macedoni e Romani erano famosi per i loro banchetti tutto vino e orge. Oggi come allora l’alcool mantiene la stessa valenza: anestetico per i brutti pensieri della vita e grande collante sociale. Chi, in gruppo, non si è fatto trasportare dalle risate, dal buonumore, dalla ridicolaggine verso quel bicchierino in più? La stessa casistica del tipo di ubriaco è piuttosto eterogenea e ispira racconti epici: abbiamo il filosofo della vita, l’affettuoso, il viperoso, l’idiota e il derelitto. Si ride, ci si scarica, si è giovani…

Massimo Comun Denominatore Alcolico


26
Seguo da tempo, anche se un po’ saltuariamente, Vito Mancuso, teologo docente presso l’università di Padova, e trovo che sia una persona dotata di una non comune capacità di analisi delle vicende umane. Qualche tempo fa parlai del primo dei suoi libri che lessi, e a distanza di tempo, e di libri, non posso che confermare la buona impressione che ebbi allora. Oggi passo sulla sua pagina Facebook  e trovo un estratto dal suo ultimo libro “Obbedienza e libertà” intitolato “La specificità della crisi italiana”. Vuoi vedere che anche Mancuso si è messo a parlare della crisi economica? No, Mancuso […]

Chiesa cattolica, crisi e religione civile



92
La Rabbia Sono uscito dal Muse di Trento con quella rabbia silenziosa e micidiale di chi vede con i suoi occhi quanta sia vasta la devastazione sociale e culturale del paese in cui vive. Sì è vero, se ne legge ogni giorno sulla rete e ce lo racconta la televisione. Solo chi proprio non vuole capire e pende dalle labbra di Silvione o del suo analogo piddino si illude di “partecipare al dibattito politico” arrovellandosi su questioni che farebbero impallidire un filosofo bizantino quali l’imu, l’incandidabilità, la violenza di genere, lo ius soli mentre chi tiene le redini della borsa […]

Una Visita al MuSe di Trento


24
Biagino era uno che se ne andava in giro da mattina a sera. Me lo ricordo per certe sue gioie che finivano in tristezza, come sassi che rotolano scomparendo a balzi lungo un dirupo. Passava il tempo ugualmente sereno nei grigi tepori di marzo come al buio di dicembre. Aveva amato solo una donna, e per poco. Diceva che le cose vicine sono molto più lontane di quanto immaginiamo. La nostra casa, le persone più care, è sulla loro soglia che inizia il deserto. Così, Biagino camminava per le strade dei paesi, salutando tutti gentilmente, scoprendo nei movimenti uguali e […]

Il Museo della Gente Senza Storia


44
La correlazione quantistica o entanglement quantistico è un fenomeno quantistico, privo di analogo classico, in cui ogni stato quantico di un insieme di due o più sistemi fisici dipende dallo stato di ciascun sistema, anche se essi sono spazialmente separati. Viene a volte reso in italiano con il termine “non-separabilità”. Lo spazio si divide in due distinte sezioni. A sinistra ci sono le persone che amo, quelle che ho deciso di sostenere, qualche ricordo, le buone parole, i sogni che non vogliono morire, la speranza che, prima o poi, io possa scoprire di essermi sbagliato. A destra c’è tutto il […]

Due Uno Zero Otto – Entanglement