Archivi giornalieri: 12 Giugno, 2013


19
C’è su twitter chi sostiene che Laura Boldrini, presidente della Camera, “per opportunità dovrebbe dimettersi”. In cosa mai consisterebbe questa opportunità? Nell’essere stata portata alla presidenza da una maggioranza formata da Pd e SEL (essendo lei una eletta SEL) ritrovandosi ora, dopo il divorzio di SEL dal Pd, a essere espressione di una opposizione troppo poco consistente, pari solo al 3% contro il 25% del Movimento 5 Stelle! Insomma – si dice – quando è stata nominata presidente della Camera era espressione della maggioranza (e quindi andava bene?) ma il divorzio di SEL dalla maggioranza stessa l’ha addirittura “delegittimata” tanto […]

La buffa richiesta delle dimissioni della Boldrini


13
Il tempo della televisione sta tramontando. Non per la decadenza tecnica del mezzo, anzi, ma nel ruolo svolto nella società. Un tempo si diceva che se qualcosa non compare in televisione allora non esiste. Gli anni ’80 e ’90 sono stati il ventennio di dominio del tubo catodico, il tempo delle mele per giovani e vecchi telespettatori che pendevano dalle labbra dei telecronisti mentre i telegiornali raccontavano gli eventi peggiori e le grandi conquiste dell’uomo fra programmi di varietà al limite del burlesque e televendite con modelle cotonate e sorrisi smaglianti. La televisione era una regina che arrivava sempre per […]

Quel mostro del web


51
Iniziare un’analisi da un dato verificato è sempre buona cosa. A questo link sono mostrati i dati di vendita dichiarati delle più grandi case di prodotti tecnologici, Samsung e Apple. Nel primo trimestre, e ci tengo a ribadirlo, TRIMESTRE 2013, le due compagnie hanno venduto circa 120 milioni di smartphone. Una cifra da capogiro, così come da capogiro saranno presumibilmente i guadagni. Guardiamo ad esempio Apple: l’azienda attualmente commercializza due tipi di Iphone e sappiamo su che cifre si aggirano. Poniamo una media di 600€ a pezzo, sottraiamo 150€ – che sarebbe il costo effettivo del telefonino, forse persino eccessivo […]

Mentre Compriamo Gli Smartphone La Gente Muore Di Cancro