Archivi giornalieri: 24 Marzo, 2013


30
C’è voluto più di un anno, ma alla fine ci sono arrivati tutti. Qualcuno dice che Mario Monti ha ancora una autorevolezza internazionale. Può essere, ma in Italia si è reso completamente ridicolo. Il crollo è iniziato quando in campagna elettorale ha iniziato clamorosamente a smentirsi rimangiandosi le “misure di rigore” che lui stesso aveva promulgato allo scopo di recuperare consenso elettorale. La debacle è proseguito con il cambio d’immagine in corsa, quando un uomo evidentemente algido, ai limiti dell’aridità sentimentale, ha cercato di darsi un’immagine in totale contrasto con la sua attitudine naturale. Il fondo è stato toccato con […]

Un Pacco Chiamato Mario Monti


29
La scelta tra vendetta e perdono sta nel mezzo, cioè nella speranza che chi ha compiuto il torto non possa più ripeterlo. Ovviamente sarebbe meglio averne la certezza, ma se si pensa di poterla avere quando è in gioco la libertà di coscienza, ci illudiamo soltanto. L’unica cosa certa è che non si può essere schematici: non si può fare una scelta a prescindere da qualunque altra considerazione. Non si può essere vendicativi o perdonisti per partito preso: qui la differenza non è tra ateismo e religione, tra cinismo e buonismo, ma tra maturità e infantilismo. Forse quello che dà più […]

Vendetta o perdono?