Archivi giornalieri: 1 Marzo, 2013


43
Quando ho delineato una serie di scenari possibili dopo l’esito del voto, ho considerato tre opzioni. Con l’approssimazione che è obbligatorio concedere ad un post che non è una pubblicazione scientifica e non può essere lungo cinque pagine, la situazione attuale si può ascrivere all’opzione 1. Mai come adesso, la tenuta del M5S è nelle mani della sottile linea rossa dei suoi attivisti che sono assurti a cariche parlamentari. Grazie alla rappresentanza senza vincolo di mandato, Grillo e Casaleggio possono fare quello che vogliono, ma se un deputato o una senatrice del M5S ricevono l’offerta di un incarico istituzionale o […]

M5S: La sottile linea rossa


20
Dopo un anno di confronti, più o meno riservati e dietro le quinte, e spargendo una grande nebbia mediatica perché non si capisse di che si discuteva, PD e PDL hanno di fatto concluso che nessuna delle varianti rispetto al porcellum, elaborate con la fantasia degna di un poeta medioevale, poteva azzerare la possibile presenza in Parlamento, allora ben più di oggi sottovalutata, di un gruppetto di grillini e di eventuali altri eversori dell’ordine costituito. Veri rompiscatole in un Parlamento delle larghe intese. Così hanno concluso che il porcellum in definitiva andava benissimo ad entrambi. Il PD, in particolare nella […]

Il porcellum genera porcellini ciechi