Archivi mensili: Febbraio 2013


4
Vi riportiamo la versione integrale dell’intervista che Kurt ha rilasciato al Corriere della Sera. Kurt è un contractor che da tempo scrive per mentecritica. § 1- Un contractor è un individuo che a scopo di lucro compie azioni di natura militare per conto di un soggetto privato o anche di ente (una società o di uno stato), secondo un contratto prestabilito ed accettato contestualmente. Lei si rivede in questa definizione? Sì, anche se la definizione è limitativa perché un atto di natura militare non è necessariamente un’azione di combattimento  

Mercenari e Contractors: Il Corriere della Sera Intervista Kurt.


15
Se tu non ti interessi di politica, prima o poi la politica si interesserà di te. Mi è venuto in mente questo vecchio slogan tanto popolare negli anni settanta. Veniva  usato per coinvolgere quelli che si ostinavano ad andare a lezione invece di partecipare alle assemblee studentesche mentre tutto il paese ribolliva in uno scontro che, di lì a poco, sarebbe sfociato in quella breve guerra civile che per comodità abbiamo preferito etichettare come “terrorismo”.

Non Fare Prigionieri


24
La democrazia è un fallimento. Lo hanno scritto già in parecchi e ne ho avuto la controprova pratica giusto qualche tempo fa. Eravamo una decina di persone a cena a casa di amici, e dopo aver mangiato si sono formati alcuni spontanei gruppi. In quattro ci siamo ritrovati a giocare a scopone scientifico, mentre gli altri parlottavano all’altro capo del tavolo rettangolare. A metà della prima mano alcuni se ne sono tornati a casa e al tavolo siamo rimasti in sei, quattro giocavano e due no. I due che non stavano giocando hanno proposto di cambiare gioco, ma noi non […]

Il politico, il cittadino semplice e la democrazia



11
“BERLUSCONI, IL SOGNO & IL GRANDE INCUBO” Un altro governo Berlusconi è possibile? è credibile? è auspicabile? Cosa verrà fuori dal “caos” politico pre-elettorale? Ne parliamo con Lara Comi, europarlamentare del Pdl e volto emergente della politica italiana: (LA CRISI ECONOMIA E LE RICETTE DELLA POLITICA)   (Gaspare Serra) On. Comi, il Paese vive momenti difficili, per alcuni versi drammatici, senza che s’intraveda alcuna luce in fondo al tunnel. Di chi è la responsabilità di questa crisi, prima puramente finanziaria, oggi economico-sociale? (On. Lara Comi) “Questa crisi, la più grave dal ’29, ha avuto origine negli Usa. Da crisi finanziaria, […]

INTERVISTA ALL’ON. LARA COMI


9
L’Italia non è un gigante. Ma almeno lo sa. La Francia pure non lo è, ma fa finta di non saperlo. L’Inghilterra neanche, ma cerca di dimenticarlo. La Germania invece è sul punto di crederlo: le basta tanto così. Le è sufficiente sottomettere l’Europa con la forza dell’Euro costruito a sua immagine e somiglianza. Sarebbe un disastro assoluto: ma gli orrori, ahimè, si scoprono solo dopo. Siamo un continente talmente intelligente e strutturato da aver trainato il mondo (nel bene e nel male) per due millenni.

L’Europa che non c’è


2
Almeno una volta, quando c’erano le elezioni si asfaltavano le strade. Alla bell’e meglio, certo, però poi facevano anche le strisce bianche che sembrava tutto nuovo. L’asfalto durava poco, ma un po’ più delle elezioni. Qua piove da due giorni,ogni tanto trovi una transenna per strada, e non proprio una transenna. A volte, per esempio, nel buco che s’è formato ci infili la prima cosa che capita, così che almeno non si provochino incidenti, e allora capita che in mezzo alla strada si erga un cassonetto giallo per l’umido o un pianale di legno.Ma qui nemmeno l’asfalto ti possono promettere, […]

Voglia d’asfalto



32
A me non è arrivata. Sono giorni che aspetto il postino al freddo sotto al portone, ma niente. Quando torno dal lavoro apro lo stesso la bussola delle lettere nella speranza che la mattina si sia dimenticato di consegnarmela e sia ripassato appositamente nel pomeriggio, ma niente. Qualche giorno fa mi ha chiamato la segreteria di Giorgia Meloni. Stavo guidando, un numero sconosciuto, come quelli di quando ti chiamano dalle cabine per strada. Un’emergenza? No, era solo una centralinista che mi voleva parlare di Fratelli d’Italia. Ho chiuso il telefono senza rispondere, non mi va di infierire su chi si […]

La Letterina di Berlusconi sul Rimborso IMU


1
UN’ALTRA ITALIA E’ POSSIBILE?  Pasqua è ancor lontana, eppure questi sono già giorni di “Passione” per la nostra seconda Repubblica: partita di slancio, vent’anni or sono, col suo carico di promesse (una nuova etica pubblica, un rinnovamento della classe politica, riforme strutturali…), è rimasta praticamente ferma ai nastri di partenza. Miracolosamente recitano ancora sul palco del teatrino politico italiano personaggi “evergreen”, quali Berlusconi, Fini, Casini, Bersani: se un paziente, caduto in coma nel ’94, si risvegliasse solo oggi, sarebbe assai difficile convincerlo che sono trascorsi invano diciotto anni!

Il Bello (l’Italia), Il Brutto (Monti), Il Cattivo (la politica)


11
Ho appena finito di ascoltare un file audio in radio (La Zanzara – Radio 24) dove Giannino dice chiaramente di aver preso un master in economia e finanza all’università di Chicago. A meno che non sia un falso creato ad arte l’audio è chiaro e inequivocabile. Giannino ha mentito, è cassazione. Ora che si è aperta la porta della stalla e i buoi iniziano a scappare, qualcuno mette in giro anche la voce che Oscar Giannino non sia nemmeno laureato. Insomma, sarebbe al massimo un diplomato, magari al quarto anno del magistrale.   la dichiarazione di Giannino da Radio 24 […]

Il Falso Master di Oscar Giannino e il Mistero di ...