Archivi giornalieri: 12 Febbraio, 2013


3
Questa nevicata ha nome e cognome. Ormai usa così. Più si creano personaggi e più si bruciano velocemente. Alla fine ci si ritrova costretti a dare i nomi alle perturbazioni, come se fossero personaggi di “Uomini e Donne”. A proposito di “uomini e donne”, oggi non sono dell’umore giusto e ho deciso di non tornare in ufficio. Mia madre ha acceso la televisione e si è messa a guardare “uomini e donne over” dove tizi e tizie della mia età chiacchierano, ballano e litigano mentre cercano l'”anima gemella”. Se fosse possibile, loro che sono della mia generazione, mi sembrano ancora […]

Big Snow


20
  “Dopo aver ripetutamente esaminato la mia coscienza davanti a Dio, sono pervenuto alla certezza che le mie forze, per l’età avanzata, non sono più adatte per esercitare in modo adeguato il ministero petrino” Sono le parole con cui Joseph Ratzinger ha annunciato al Concistoro, l’11 febbraio del 2013, le proprie dimissioni da Papa. Neppure volendolo si potrebbe non scorgere un legame tra il gesto di Benedetto XVI e quello di Celestino V, noto come colui che fece per viltade il gran rifiuto. Né può passare inosservata l’enorme distanza tra la visione del papato che ha Ratzinger, rispetto a quella […]

Papa Benedetto XVI. Per viltade?


2
Alcuni anni fa accompagnai i miei studenti a Roma e in Vaticano, per la consueta gita scolastica. Mi soffermai a osservare, da una delle enormi finestre, il panorama sottostante. La città si stendeva mite e sensuale come un’immensa dama, ma con qualcosa di terribile, simile alla Natura leopardiana prima dell’incontro con l’Islandese. Fu un attimo di cui rammento il silenzio perfetto, vitreo, confitto nei millenni. Ero a contatto diretto con Dio – o con la sua totale assenza. Perché, davvero, non percepivo nessuno. Udii la mia voce commentare: impossibile. La città, la metropoli, l’urbe, diveniva il mondo. Infiniti, moltiplicati mondi. […]

Ratzinger, San Pietro e il Bar