Archivi giornalieri: 10 Febbraio, 2013


6
« Dies irae, dies illa, dies tribulationis et angustiae, dies calamitatis et miseriae, dies tenebrarum et caliginis, dies nebulae et turbinis, dies tubae et clangoris super civitates munitas et super angulos excelsos. » libro di Sofonia 1,15-16 Dio sta fumando una sigaretta. Lo fa frettolosamente, aspirando a fondo e cercando di trattenere il fumo il più possibile. “Lo sa che non si può fumare qui?” Dio fa finta di non sentire, ma le mani iniziano a tremare e questo lo tradisce. “Sì che lo sa, la dia a me, me ne occupo io”.

Dies irae


8
Troppo spesso ci dimentichiamo quanto cruenta possa essere la natura umana. Ci commuoviamo dinanzi alla violenza per un breve, fugace momento prima che vita quotidiana ed il nostro bisogno ci trascinino via in un vortice di cose da fare , da vedere, da ascoltare. La memoria, come ho più volte ripetuto, ha invece, secondo me, un valore essenziale. Non è importante quanto ricordare, ma cosa ricordare. Un tempo frenetico come il nostro porta spesso a concentrarci su cose sbagliate e dare poca considerazione a quelle più importanti. Ogni vicenda risplende per brevi istanti della luce intensa e fugace d’una scintilla […]

Il Novecento e la deriva dell’Uomo