Archivi giornalieri: 4 Gennaio, 2013


21
Secondo Albert Hirschman, economista e storico delle idee scomparso meno di un mese fa, la relazione tra un fornitore di beni e servizi e la platea dei consumatori è di carattere abitudinario: l’individuo è influenzato da un’idea di fondo, «Loyalty», che lo tiene legato al marchio fino a quando la prestazione del fornitore non diventi manifestamente insoddisfacente, nel qual caso la lealtà entra in crisi. Quando ciò accade l’Utente ha a disposizione due opzioni. La prima, «Exit», la più conveniente, lo strumento di autoregolazione per eccellenza nell’economia di mercato, prevede che l’Utente rompa la relazione e si rivolga a un […]

Brand Italia: Exit, Voice and Loyalty


2
E’ davvero interessante leggere quanto scrive IlSole24Ore. Il quotidiano di Confindustria illustra molto bene le principali falle della moneta unica. Vediamole(*): 1) l’euro è troppo forte, occorre una svalutazione competitiva; 2) il pareggio di bilancio (contenuto nel fiscal compact approvato dal Consiglio europeo a marzo 2012) è improponibile in un contesto di austerity; 3) il parametro debito/pil (su cui si basano i palleti del fiscal compact) è obsoleto. Come può scendere il debito/pil se, per effetto dell’austerity, decresce il Pil, ovvero il denomintarore di questo rapporto?

Completiamo l’analisi (corretta) de “Il Sole 24 ore”