Archivi annuali: 2012


10
L’IMU è stata introdotta dal Governo berlusconi con il d. lgs. n. 23 del 14 marzo 2011 (articoli 7, 8 e 9) pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nº 67 del 23 marzo 2011 che ne stabiliva la vigenza a partire dal 2014 limitatamente agli immobili diversi dall’abitazione principale (art. 8, comma 2°, d. lgs. 23/2011)). Etc. Etc. Etc. Passeggiare nella storia dovrebbe essere un toccasana, assai poco divertente e faticoso, rispetto al blaterare ossessivo e conveniente al quale ci hanno assoggettato. Il problema è che pure posti dinnanzi alla storia – qualora capitasse di volerla ripercorrere – troverete sempre l’imbecille che […]

Ma che noia la realtà


5
Mario Monti non sarà candidato alle prossime elezioni politiche. Chi l’avrebbe mai detto? Be’… noi. Ecco qua, lo scrivevamo già a Settembre: I motivi sono quelli che riportavamo in quell’articolo: se si candidasse il voto si trasformerebbe in una sorta di referendum sul governo tecnico. E i “NO” (cioè i voti a formazioni diverse da quella pro-Monti di Casini-Fini-Montezemolo-Riccardi) sarebbero molti più dei “SI”.

Monti non si candida. Ecco perché


2
21.12.12 e non è successo niente. Neppure dopo l’approvazione della “legge di stabilità” l’ultima terrificante trovata per far finta che fosse davvero necessario dissanguarci. Ad ascoltare i cronisti politici dei vari telegiornali c’è da farsi l’abbonamento semestrale alla risata convulsa. Uno è riuscito ad usare il condizionale parlando delle future – probabili – elezioni. Proprio come se fosse una cosa seria, proprio come se il futuro non fosse già stato scritto. E rideremo molto, durante la campagna elettorale già iniziata; rideremo per non piangere, come è nostro solito fare per salvarci la vita, per conservare vivo il pensiero, in questo […]

21.12.12 non è successo nulla, nemmeno la rivoluzione



14
3,9 miliardi di euro stanziati per il salvataggio della Monte dei Paschi di Siena. 11 miliardi di euro, in totale, spesi per salvare le banche private italiane. La cifra è praticamente quella che lo stato italiano ha reperito sanguisugando i cittadini italiani con l’IMU. Non lo dicono in televisione, penso per una questione di salvaguardia della sicurezza nazionale, anche se poi non è che ci sia in giro tanto pericolo. Ora andremo alle urne e ci sentiamo tutti più garantiti dalla democrazia che ci darà il grande potere della ics.

Per fortuna che si vota ancora


8
Mi piacerebbe che la famosa serie “for dummies” pubblicasse un manuale sullo Spread “per negati”. Giusto per mettere anche noi, comuni mortali, in condizione di capire quali siano le logiche (se mai una logica esista veramente) che portino questo dato ad alzarsi o ad abbassarsi senza che nessuno riesca realmente a dirti per quale motivo. Faccia di gomma in questi giorni, nel profluvio di interviste e comparsate varie, ha più volte dichiarato che lo spread è un “imbroglio”. E lui di imbrogli se ne intende.

Spread for Dummies


1
Da Piazza Fontana a Piazza della Loggia, all’Italicus; dalla strage e sequestro Moro alla Stazione di Bologna, passando per Ustica, su fino alle stragi Falcone e Borsellino. La stessa regia, le stesse forze brutali, lo stesso scopo: conservare il potere. Con ogni mezzo. 29 novembre. Sala conferenze dell’ex convento dei Domenicani. Ruvo di Puglia. Si parla di Storia. Cioè del Futuro di tutti. Di una consapevolezza che va proposta, compresa, interiorizzata e coltivata. E mantenuta viva. Altrimenti si affolleranno ancor più le tribune anonime del web a chiedere la legge del taglione e tutte le altre simili amenità, quando l’unica cura possibile è la conoscenza delle leggi, e […]

La lunga notte della democrazia: incontro con Ferdinando Imposimato



74
Dal momento che il 10 settembre 2008 ho visto come sono andate le cose, ho deciso di anticipare la stampa di ben quattro anni e una manciata di mesi: la prossima fine del mondo ci sarà nel 2012. Precisamente il 21 dicembre 2012. Sull’ora precisa si sta informando chi di dovere. Io spero che sia verso le quindici, che a quell’ora mi prende sonno e non ho mai niente da fare. Badate che quella del 2012 non sarà una fine del mondo come quella del 10 settembre. Ci sono delle differenze sostanziali che non vanno prese sotto gamba e vedo […]

Maya: Come Sopravvivere alla Fine del Mondo e Raccontarlo agli ...


2
Gli ultimi settanta chilometri della rotta che da Luna porta a Terra sono tre corsie senza legge e senza Dio. Indifferenti ai portali del Tutor che in questa zona di spazio sono striminziti e pavidi, quasi consapevoli della loro totale inutilità, macchine blindate con i vetri scuri schizzano via a velocità luce schivando le vecchie mercedes stracariche di merce guidate dai marocchini e le uno turbodiesel che, prigioniere di una sorta di stasi temporale, continuano imperturbabili ad orbitare nella zona livida e marcescente che circonda il putrido ombelico verminoso minacciato dal vulcano. I nomi delle uscite richiamano ciascuno una tragedia […]

Rotta su Terra


5
    Votare o non votare, questo è il problema: se sia più nobile d’animo sopportare gli oltraggi, i sassi e i dardi dell’iniqua fortuna, o prender l’armi contro un mare di triboli e combattendo disperderli. I triboli. 1)    Berlusconi Silvio, imprenditore illuminato di numerose aziende e della politica italiana degli ultimi 18 anni. Lombrosianamente smodato, ma capo indiscusso di tutti i moderati nostrani. Alla fine ha deciso di non resistere ulteriormente alle pressioni del suo popolo e si è rassegnato ad accettare l’autocandidatura a premier. E’ sicuro, quindi, forse. L’uomo ha infinite risorse (non solo in banca) e sa […]

Cinepanettone elettorale