Archivi giornalieri: 27 Ottobre, 2012


Quasi tutte le mattine ci svegliamo sotto il rumore insistente dei Mig 21 e delle loro cariche esplosive sganciate al suolo. All’attacco aereo a tarda mattinata si somma l’avanzamento a terra, quartiere per quartiere. I boati dei proiettili sparati dai carri T72 squarciano il silenzio impedendoti di trovare riposo. Non faccio neanche più caso agli spari isolati di cecchini, lealisti o ribelli che sento provenire giù da basso, in strada. Sono diventati ormai routine. Interi quartieri sono devastati e abbandonati. Ma non tutti possono partire, rimangono i più poveri. Intere famiglie vivono vicino alla prima linea e molti di loro […]

La Siria è una terra di interessi