Archivi giornalieri: 15 Ottobre, 2012


9
Per Formigoni non è successo niente di irrimediabile. Il caso Zambetti, quello che comprava i voti dalla ‘ndrangheta un tanto al chilo (in confezioni da 4.000) e scontati (50 euro alla preferenza invece che 70, il prezzo di mercato), è un fatto isolato, come i dodici precedenti. Basta cambiare la giunta e tutto torna come prima: gli affari della Compagnia delle Opere, la dolce vita in località di lusso pagate dagli amici degli amici e soprattutto, in vista delle prossime scadenze elettorali, i rapporti – ricuciti – con la Lega.

Formigoni: non me ne vado!


8
Va ora in scena Come scoraggiare una generazione, Atto….ho perso il conto francamente. Questa commedia noiosa, vetusta, ripetitiva e pur sempre attuale continua imperterrita con le sue repliche, quasi fosse un retaggio di antiche, seppur mai veramente superate, lotte di classe. Il “ricco”, il benestante, colui che spesso ha avuto tutto facile, contro il “povero”, il discendente del “fu ceto medio”, che deve sudare più di suo padre e, prima ancora, di suo nonno per ottenere almeno un paio di briciole. Questo teatrino, in vero un po’ squallido, si ripropone in varie salse e vari ambiti. Cambiano gli attori, rimane la storia. […]

Meglio una zappa oggi che una laurea domani.