Archivi giornalieri: 7 Ottobre, 2012


9
Era ancora lì stamattina, distesa supina sul marciapiede di fronte all’Hotel. Una bambina, forse di 10 anni. Ventiquattro ore prima, vagando per la hall come un leone in gabbia, mi ero affacciata dalle grandi finestre del pian terreno. Alcune erano andate in frantumi, altre si erano scheggiate per le esplosioni, e l’avevo notata. Non c’era nessuno accanto a lei. Forse chi si trovava con la bambina in quel momento si era messo in salvo. Forse era sola. Dove stava andando prima che una scheggia la uccidesse?

Damasco: la figlia del genere umano


6
Dopo la  nuova Cabinovia  entrata in funzione in coincidenza con le recenti Olimpiadi  l’amministrazione di Londra con il sindaco Boris Johnson sta lavorando per la realizzazione di piste ciclabili sopraelevate sopra gli edifici e sospese in aria tanto che al progetto si da ormai il nome di ciclabili fra le nuvole.  L’obiettivo, improntato ad un approccio di sensibilità ecologica,  è quello di aiutare i ciclisti ad attraversare la città evitando il traffico, l’inquinamento ed i pericoli della convivenza con le automobili . L’idea è dell’architetto Sam Martin, un inglese di 43 anni che ha deciso di abbandonare l’uso delle due […]

Londra: in bici fra tetti dei palazzi e nuvole


4
Nell’Anno del Signore 2012, in data 17 settembre, presso la gloriosa e antichissima Università degli Studi di Bologna, il Magnifico Rettore Ivano Dionigi e la Preside di Facoltà Angela Montanari hanno insignito l’ex-presidente della Banca Centrale Europea Jean-Claude Trichet della laurea honoris causa in Scienze statistiche.  Una dura critica a questa onorificenza è già stata espressa da Franco “Bifo” Berardi, che ricordava tra le altre cose la mancata vigilanza della Bce dell’era Trichet sui maneggi di Goldmann Sachs e delle altre banche d’affari. Bisogna riconoscere che questo insigne “tecnico”, sostenitore delle dure politiche di austerity, delle privatizzazioni, della necessità di mantenere bassi i salari («Aumentare i salari in Europa sarebbe l’ultima delle […]

Dishonoris Causa: Trichet e la leccata accademica