Archivi giornalieri: 25 Maggio, 2012



7
Ciò che colpisce nella tragedia sono le storie minime. Spesso la tragedia è troppo grande, troppo distante, troppo imprevedibile o indecifrabile per toccarci veramente. Siamo assuefatti alla morte, purché distante, estranea, reiterata. Le stragi del sabato sera, le morti sui posti di lavoro, l’infinito rosario di attentati in medio Oriente, sciagure aeree o marittime. Sono titoli su un giornale, sono lanci di un notiziario. Sono, sempre più spesso, immagini tremolanti girate con un cellulare da un reporter improvvisato. E tutto resta in superficie fino a quando non si scoperchiano i particolari, le coincidenze, le fatalità. Quello appena trascorso è stato […]

Vite di trincea


2
Al saccheggio dei salari, delle pensioni e dei redditi della povera gente, e alla distruzione progressiva e accelerata dello stato sociale, c’è una sola soluzione possibile: più democrazia e più partecipazione dei cittadini. Questo la sinistra italiana, esigua perché divisa, lo ha capito, e sarebbe ora che lo capisse anche il centro sinistra, diviso al suo interno anche se non esiguo. Ma quello che accomuna sinistra e centro sinistra è l’incapacità di ascolto dei bisogni e delle aspettative dei lavoratori e dei ceti popolari. Il che si traduce in uno stato di semiparalisi della sinistra per quanto riguarda le iniziative […]

#Sinistra Italiana Datti una Mossa