Archivi giornalieri: 14 Maggio, 2012


15
Io non volevo essere salvato, ma mi hanno voluto salvare lo stesso. Ora sono qui, mentre cerco di tamponare il sangue che sgorga copioso dopo l’ultima manovra di salvataggio sperando che, se proprio deve essere, mi lascino crepare con quel poco di culo che mi resta Anonimo col pannolone rosso ciclo Insomma, ma se mi ero salvato che ci faccio ora a quota 423? Dice, è colpa degli altri. Come quegli allenatori che perdono una partita dopo l’altra poi quando li intervistano dicono che la palla è rotonda, che è colpa dell’arbitro, che il campo era pesante, che faceva troppo […]

Ore 15:56, Quota 423


Non hanno nemmeno il coraggio di dichiararci la guerra. Questo stato si tiene pronto per spararci addosso, e lo fa sempre alla stessa maniera: rispolverando pezzi di storia mai dimenticata, o inventandone delle nuove, magari più adatte al tempo che si è evoluto. Lo fanno sempre, ogni volta che si spingono oltre il limite della decenza, per potersi spingere più in là oltrepassando la democrazia, che in vero, da tempo non esiste più. A questo serve la riesumazione delle Brigate Rosse, o la nascita di nuove e improbabili single di terroristi dell’ultima ora: “Gli anarchici informali.”

Terroristi? Portateci alla guerra