Archivi giornalieri: 3 Novembre, 2011


30
La situazione che viviamo in queste ore è gravissima e va affrontata con la consapevolezza di vivere un momento storico, uno spartiacque tra due sistemi di vita che può modificare radicalmente ogni aspetto della nostra condizione. La speculazione, il “capitalismo”, il liberismo hanno le loro responsabilità, ma nel caso particolare dell’Italia si aggiunge un fattore di ulteriore indeterminazione: l’assenza totale di una guida politica. Questa, senza nasconderci dietro un dito, è una responsabilità tutta nostra, un debito con la storia che oggi siamo inevitabilmente chiamati a saldare.

Redde Rationem Villicationis Tuae: Iam Enim non Poteris Villicare


7
Ieri George Papandreou, primo ministro greco, ha annunciato che indirà un referendum per chiedere ai cittadini se sono d’accordo con il pacchetto di misure imposte dall’Europa in cambio degli aiuti economici. Viene da dire: “Wow, finalmente ci si ricorda della democrazia, della volontà dei cittadini, della sovranità popolare…” E via di seguito, con il pensiero all’Islanda, a sognare di una mitica “Europa dei popoli”. Già, il popolo… Vi risulta che qualcuno si preoccupi del popolo? Ovviamente no. Il popolo (greco, italiano o di qualsiasi altra parte del mondo) non conta né ha mai contato niente nei giochi politici ed economici portati avanti da […]

L’Europa getta la maschera: la paura della democrazia


3
Ci sono delle serate che cominciano male e finiscono peggio. Inizia Chiamparino, ( siamo a ieri, martedì), il sindaco (ex ) più amato d’Italia (fino a ieri) che interviene al rottamatoio di Renzi ( che i soliti centro-sinistri dei media mettono adesso in pole position fra i nuovi sindaci). Il primo, forse amato perché ha messo Torino in vetta come città più inquinata e più indebitata d’Italia. Il secondo, Renzi lo accoglie con entusiasmo e intanto spiega alla Leopolda (siamo su Radio Radicale ) che poi dirà la sua sulle centinaia (saranno black-bloc?) che fuori dalla sala manifestano contro le […]

Abbassa la tua radio ..per favor…