Image of businessman with suitcase. Promotion concept
Cosa hanno in comune un elastico, la benzina nel serbatoio della vostra macchina, la batteria ai polimeri di litio di un cellulare e il proiettile di una 357 Magnum? Molto più di quanto sembri in realtà. Sono tutti “attrezzi” predisposti ad accumulare energia ed a rilasciarla quando serve. Dal punto di vista operativo, tendere l’elastico di una fionda, fare il pieno, mettere sotto carica il cellulare e infilare una cartuccia nel tamburo di una Smith e Wesson 686 è la stessa cosa. Si sta “caricando una batteria”. Le “batterie” sono macchine ottimizzate per la funzione a cui sono dedicate. Tentare […]

La misconosciuta virtù dell’attenzione


colomba-della-pace-picasso 6
La valutazione morale di un conflitto è operazione complessa. Talmente complessa da richiedere personale specificatamente addestrato: opinionisti, giornalisti, webstar, sacerdoti, politici o professionisti del dibattito televisivo del calibro della signora Barbara D’Urso. Facciamo un esempio: Il signor A viene svegliato nel corso della notte da alcuni rumori che provengono dal soggiorno. Ivi recatosi, si imbatte nel signor B che sta trafficando con i cassetti del signor A. Il signor B, vistosi interrotto nel corso della sua attività professionale, si avventa con un coltello sul signor A che, inopinatamente, estrae l’arma da fuoco regolarmente denunciata (in tutti i resoconti giornalistici l’arma […]

La Gestione del Conflitto


Cattura 9
Iniziamo con un paio di domande scorrette. Vale più la vita di un uomo o quella di un gatto? E’ più imperativo preoccuparsi della salute di un bambino o del destino di un leone? Sono domande scorrette perché la vita è un valore assoluto e come tale non dovrebbe ammettere graduatorie. L’attitudine alla sopravvivenza e alla preservazione di un’individualità cosciente sono la sfida ideologica che dovrebbe segnare la caratteristica determinante della specie di cui facciamo parte. Eppure non è così. Per sopravvivere, direttamente o indirettamente, ciascuno di noi è costretto a sopprimere individualità viventi. Per mangiare, per scaldarsi, per vestirsi, […]

Migrazioni



grillo 20
Per quanto promossa dal giudice Woodcock, magistrato non famoso per la conclusione positiva delle sue inchieste, l’indagine sulla vicenda di Quarto che coinvolge il consiglio comunale a guida Movimento Cinque Stelle ed alcuni dei suoi più noti esponenti nazionali merita sicuramente approfondimenti. Non disponendo di informazioni e non avendo competenze in materia, mi astengo dal fare considerazione sui fatti specifici. In ogni caso, la vicenda mette in evidenza due aspetti interessanti in termini di comunicazione e disinformazione sui quali ho qualifiche ed esperienza sufficienti per esprimere un’opinione. L’immagine cristallina ed eburnea che si è voluta dare il movimento caratterizzata da […]

Movimento Cinque Stelle, il Crimine Paga.


colonia 21
L’aspetto più inquietante della recente vicenda di Colonia dove gruppi organizzati di molestatori hanno reso la vita difficile a inconsapevoli ragazze è l’incredulità che è emersa nei titoli dell’informazione relativamente alle origini dei criminali. Il presupposto implicito di questa incredulità sta nell’archetipo patetico e buonista che, lentamente, si è andato costruendo nella sfera percettiva di numerosi giornalisti e lettori introno alla figura del profugo e dell’immigrato. Molti di noi, in relazione a queste persone, ragionano per preconcetti. Alcuni, sbagliando, pensano che immigrati e profughi siano tutti ladri e stupratori. Altri, sbagliando ancora di più, si rifiutano di esprimere giudizi negativi […]

L’uovo di Colombo ovvero L’ovvio di Colonia


36
“Giustizia” e “Verità” sono come il sale e lo zucchero. Anche gli chef di maggiore talento, quando preparano piatti e dolci per gli  avventori dei loro ristoranti, li utilizzano senza preoccuparsi di alterare il sapore della materia prima. Il comune senso del gusto è talmente assuefatto a questi condimenti da non poterne più fare a meno. L’operatore esperto sa bene che non bisogna eccederne nell’uso. Un piatto salato è più stimolante, ma poi il quando cliente incomincia a bere si pente di averlo mangiato. Un dolce con troppo zucchero dopo un po’ stufa e rischia di essere lasciato a metà […]

Lezioni di Disinformazione: Giustizia e Verità